Autore: Piergiorgio Sbrissa

[Giro] A Sestri colpo di Lars Bak

Sulla carta era una tappa per attaccanti da lontano e così è stato. I tentativi sono stati tanti, ma solo verso il 50°km la fuga giusta comprendente Lars Bak (Lotto Belisol), Sandy Casar (FDJ-BigMat), Ivan Santaromita (BMC), Jan Bakelants (RadioShack-Nissan), Amets Txurruka (Euskaltel-Euskadi), Andrey Amador (Movistar), Jackson Rodriguez (Androni Giocattoli-Venezuela), Martijn Keizer (Vacansoleil-DCM) and Michal Golas (Omega Pharma-QuickStep) è riuscita a prendere il largo. Il loro vantaggio è cresciuto rapidamente, complice la strategia della Katusha che ha deciso di non impegnarsi per difendere la maglia Rosa. Infatti Casar e Santaromita sono stati a lungo in lotta prendere la maglia,...

Continua a leggere

Nasce il Campionato Nazionale della Consulta

[COMUNICATO STAMPA] Si svolgerà a Podenzano (PC) i prossimi 2 e 3 giugno il Campionato Nazionale aperto ai tesserati di tutti gli Enti della Consulta. Accolti a braccia aperte anche i neo-tesserati ACSI. Garantito un elevato standard organizzativo e di sicurezza. 17 maggio 2012, Podenzano (PC) – Nasce per mano dell’ASD Vo2 Team, sotto l’egida di CSAIN Ciclismo, il 1° Campionato Nazionale Individuale su strada degli EPS della Consulta, che si svolgerà a Podenzano (Pc) i prossimi 2 e 3 giugno. Potranno prendervi parte tutti i ciclisti di età compresa tra i 15 e i 75 anni tesserati “cicloamatori”...

Continua a leggere

[Giro] Ferrari si impone nel giorno più lungo

La tappa più lunga del giro, forse per questo il gruppo se l’è presa con calma, lasciando solo per il finale i fuochi d’ artificio. Infatti sulla salitella prima del traguardo si sono mossi prima il campione Italiano Visconti assieme a Gatto e Tiralongo, raggiunti successivamente da Scarponi e Kreuziger. Il tentativo però non ha portato a nulla, portando il gruppo verso lo scontato finale in volata. Come però è spesso accaduto in questo giro, il finale di tappa si è rivelato insidioso, con l’ ultima curva ai 300mt dall’ arrivo che è stata ancora fatale per alcuni corridori....

Continua a leggere

[Video] Backflip su bici da strada? Si può fare

Spy, produttore di occhiali, propone questo simpatico video. Scommetto che nessuno di voi ha mai fatto un backflip con la bici da corsa! Lo stunt è stato fatto da Mike Montgomery, del team Specialized Monster Energy (un mountain biker).   The California based eyewear brand Spy built this unique commercial to be a playful expression of its youthful, irreverent point of view by bringing an action sports approach to road cycling, as well as sending a “Youth Against the Old Guard” message. The idea was born of this: Matthew Busche—Spy athlete and 2011 U.S. National Road Race Champion—trains a...

Continua a leggere

La Wilier Zero7 di Michele Scarponi

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=136283&s=576[/img] I colleghi tedeschi di Rennrad-News.de hanno avuto la possibilità di vedere da vicino la bici con cui Michele Scarponi corre al Giro. Si tratta di una Wilier Zero7 (qui il nostro test). Innanzitutto, la bici pesa di più di quella di serie che abbiamo provato, in quanto deve arrivare al peso minimo obbligatorio di 6.8 kg. Il telaio è lo stesso, i componenti sono stati studiati in modo tali da arrivare esattamente al peso necessario per l’omologazione alla gara. [img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=136286&s=576[/img] Il reggisella è un Ritchey Carbon WCS, mentre la sella una Regal della Selle San Marco. [img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=136281&s=576[/img] Il manubrio...

Continua a leggere

[Giro] Rodriguez colpo di classe, tappa e maglia!

Era il favorito numero uno e non ha tradito le attese, con una sparata delle sue negli ultimi 200mt, Jaquin Rodriguez è andato a vincere sul traguardo di Assisi, forse uno dei più spettacolari di questo Giro. Grazie a questa vittoria, ora si ritrova anche leader della generale, con 17” su Hesjedal, che oggi non ha potuto fare meglio del 6° posto. Fin dalla partenza la tappa è stata tenuta sotto controllo dagli uomini della Katusha, che non hanno lasciato mai troppo spazio alla fuga di giornata. Il gruppo si è cosi presentato a ranghi compatti all’ imbocco della...

Continua a leggere

[Giro] Caos nel finale, ne approfitta Ventoso

Sulla carta era una frazione molto semplice, neanche troppo lunga, però i due strappetti inseriti nel finale sono stati presi di petto dal gruppo, con addirittura uomini di classifica come Rodriguez e Pozzovivo a darsi battaglia. Le loro azioni però non hanno portato a nulla, con un gruppo di un centinaio di atleti a giocarsi la vittoria. Tra loro in prima fila Goss, Pozzato e anche Cavendish, uscito indenne dalle salite. Purtroppo l’ ultima insidiosa curva è stata fatale per tutti e tre. Infatti Pozzato, spaventato e forse disturbato dalla traiettoria di Impey della Greenedge, ha imboccato la curva...

Continua a leggere

[Giro] Pozzovivo scatta, gli altri possono solo guardare.

E’ bastato uno scatto secco a 6km dalla conclusione e nessuno degli altri uomini di classifica ha avuto la forza, o la voglia, di seguirlo. Cosi Domenico Pozzovivo ha vinto l’ 8a tappa di questo Giro, con l’ arrivo in quota a Lago Laceno. A sorprendere non è stata solo la bravura in salita del piccolo scalatore Lucano, ma anche come è riuscito a gestire gli ultimi 4km di falsopiano fino all’ arrivo, riuscendo a resistere al ritorno del gruppetto dei migliori. L’ unico corridore che ha provato a seguirlo è stato Benat Intxausti, uomo di classifica della Movistar,...

Continua a leggere

[Giro] Tiralongo dà tutto e conquista il primo arrivo in salita

Sembrava non farcela, aveva perso qualche metro dalla ruota di Scarponi, invece con un enorme sforzo negli ultimi 50 metri, Paolo Tiralongo è riuscito ad aggiudicarsi la 7a tappa di questo Giro, con arrivo a Rocca di Cambio. Ma andiamo con ordine: la tappa, che prevedeva due soli Gpm, ma anche tante salite non segnalate, è subito iniziata a grande ritmo, con un gruppetto di fuggitivi che ha preso il largo già al km 0. Matteo Rabottini (Farnese Vini-Selle Italia), Mirko Selvaggi (Vacansoleil-DCM), Fumiyuki Beppu (Orica-GreenEdge) and Reto Hollenstein (Team NetApp) hanno cosi percorso la tappa in avanscperta fino...

Continua a leggere