Canyon ha scelto GBL come nuovo Partner

Canyon ha scelto GBL come nuovo Partner


Piergiorgio Sbrissa, 15/12/2020

[Comunicato stampa] Negli ultimi 7 anni le vendite Canyon sono cresciute ad una media del 25% per anno, raddoppiandole negli ultimi tre anni con vendite per oltre 400 milioni di euro nell’ultimo anno. La crescita di Canyon, spinta da investimenti tecnologici ed innovazione ha portato ad una crescita di valore del marchio con una crescita sostenuta nel settore dell’e-commerce, e specialmente delle e-bike e nel mercato US.

Canyon ha annunciato quindi il partner per traghettarla in una nuova fase di sviluppo. La scelta del nostro Chairman è ricaduta su Groupe Bruxelles Lambert AG (GBL), gruppo allineato alla visione e allo spirito di Canyon con Headquarters a Bruxelles. GBL ha grande esperienza in diversi brand, sport e lifestyle e ha convinto il nostro board grazie all’attenzione che pone nel supportare obiettivi di lungo termine nel campo della mobilità sostenibile, della salute e della digitalizzazione, non potremmo essere più in sintonia.

Roman Arnold rimane il principale investitore in Canyon con il 40%, Tony Fadel, ex SVP di Apple e appassionato ciclista si unirà all’azienda con il suo team per portare avanti progetti focalizzati sulla sostenibilità. GBL si è dichiarata positivamente colpita dai risultati raggiunti da Canyon nel corso degli anni offrendo ad ogni ciclista il prodotto giusto per scegliere la bici come mezzo principale di trasporto.

Commenti

  1. ultimo2001:

    Io non voglio dire che la mia scelta è migliore di altri, assolutamente, non fraintendetemi. Io penso che la mia scelta sia stata la migliore per me. Ma per i motivi detti sopra, questa scelta di recarsi al negozio la fanno anche altri. Non andando troppo off-topic, ci si domandava dove andrà a parare il marchio canyon, la mia risposta è da leggersi in questa chiave: ovunque andrà, secondo me ha già iniziato questo passaggio.
    Se si vuole confrontare un prezzo eccezionale non si compra Trek, ma magari come già detto Giant. Dovremmo provare a vedere qualcuno che ha preso Giant che prezzo ha ottenuto. Insomma il concetto di risparmiare perché viene venduta direttamente dall'acquirente al produttore a mio modo di vedere l'hanno già superato. Proponendosi sul mercato come marchio che si merita pari rispetto ad altri blasonati. Infatti la loro strategia che include anche la fornitura a squadre pro, è proprio questa. Secondo me meritava rispetto per la qualità offerta pure prima che iniziasse a sponsorizzare. Però ora vacilla quel discorso di rapporto qualità/prezzo.

    E' vero, questa ha il powermeter. Non so quanto incide questo modello specifico di powermeter. Sicuramente non poco. Io non l'ho mai usato e mi sono ripromesso di iniziare ad usarlo andando a prendere i pedali con powermeter quando potrò essere più costante.
    E quindi la mancanza del powermeter non l'ho valutata come causa ostativa. Ma sicuramente incide sul prezzo come dici te.
    Senza andare a vedere per forza quale è la bici migliore tra le due, almeno sulla carta, e almeno secondo i geni del marketing che ciò ci inducono a pensare, è pacifico dire che la emonda ha il telaio top della trek (che per assurdo potrebbe essere inferiore a quello medio di canyon), ha tutta l'integrazione dei cavi, e è garantita a vita (Seppur la garanzia di 6 anni di canyon già la reputo sufficiente). Così come sono garantite a vita ruote. Onestamente sono titubante sulla qualità dei servizi in garanzia in generale, ma sulla carta è un pro non da poco.
    Poi ho detto che non sono tifoso di alcun marchio, ma sicuramente il nome stampato sopra ha avuto anch'esso un'influenza. Così come quella di poter avere un meccanico/venditore che mi ha consigliato, prendendo lui le misure, la taglia passo dopo passo. Quindi il meccanico non serve solo per il montaggio.
    Per farla breve, se si analizza la sola bici, ognuna ha un pro e un contro. Anche a livello estetico: la scomparsa di tutti i cavi ha un costo e anche un prezzo che il cliente è disposto a pagare.
    Io non so quanto incide questo powermeter, ma te non sai quanto l'ho pagata io. Se ti dicessi che ci sono solo circa 500 euro di differenza?
    Però è davvero difficile confrontare in maniera tecnica due bici. Incide altro come ho tentato di scrivere.
    Ad esempio che con la slr7 hai già il telaio top del marchio, su questa proposta da te no. Ecc ecc.. Allo stesso tempo la canyon ha il più di montare ruote dt swiss, trek monta le sue bontrager con mozzo dt swiss. Insomma è limitante confrontarli con i dati tecnici.
    Ripeto che la chiave di lettura di quanto ho detto non è solo nella mia scelta, ma mi sembra di vedere un assottigliarsi della differenza di prezzo. Anni fa, non c'era più differenza.
    La hai pagata 5100 euro la tua? Proprio quel modello lì con quei componenti lì? 500 euro più un PM di differenza mi sembra ancora tanta roba. Non sto discutendo del resto.
    Hai chiesto un confronto di prezzo e ti è stato dato. Dalla tua risposta arguisco che comunque rimani convinto della tua scelta e che lo saresti rimasto in ogni caso. Ma alla fine non è importante. I soldi sono tuoi e giustamente li hai spesi come ritenevi ti facesse più contento.
  2. samuelgol:

    La hai pagata 5100 euro la tua? Proprio quel modello lì con quei componenti lì? 500 euro più un PM di differenza mi sembra ancora tanta roba. Non sto discutendo del resto.
    Hai chiesto un confronto di prezzo e ti è stato dato. Dalla tua risposta arguisco che comunque rimani convinto della tua scelta e che lo saresti rimasto in ogni caso. Ma alla fine non è importante. I soldi sono tuoi e giustamente li hai spesi come ritenevi ti facesse più contento.
    Su questo mi hai frainteso. Non sono convinto affatto, perché non sono tifoso di alcun marchio. Avrei preferito solo alcuni marchi italiani che seppur conservano solo il nome italiano, suscitano in me ancora un certo fascino.
    Se lo sto chiedendo qui è anche per farmi opera di autoconvincimento sull'aver scelto il modello giusto.:))):
    Scherzo, non sono convinto che sia la scelta migliore, ma sono contento della mia scelta. Che è quello che conta quando si acquista uno sfizio.
    Ho chiesto un confronto di modello. Non mi serviva un confronto solo economico, una sottrazione la so fare o-o
    Quindi permettimi di dirti che se devi valutare il powermeter, allora devi valutare anche le cose in più (e altre in meno) che ha la trek. Aggiungo infatti a quanto già detto, quando è uscito il telaio di questa ultimate? Non ne sono sicuro, ma mi sembra che ha qualche anno in più della emonda. Confermato da cose estetiche (cavi) che sicuramente non inficiano sulla qualità, ma incidono sulla scelta (mia).
    Se invece vuoi valutare solo il prezzo, metti 500 euro di differenza, che confermo. Per me, e sottolineo per me, tutto ciò che riguarda il prevendita, la vendita e il postvendita vale quei 500 euro. Tutto qui. E questo rientra nei canoni della mia scelta.
    Altri preferiscono tenerli in tasca. E sicuramente fanno bene.
    Però secondo me è oggettivo che questa forbice di prezzo, soprattutto se non avesse il powermeter (a proposito, facci sapere sono curioso), si è ridotta negli ultimi anni, diminuendo il rapporto qualità prezzo che era alla base della scelta canyon.
    P.s. visto che mi ha catalogato come tifoso, per curiosità che bici hai te?
  3. ultimo2001:

    La Ultimate è sicuramente una bici spettacolare. I motivi sono più che validi. Ma è difficile quantificare economicamente quanto i pro e i contro di ogni modello valgono per ognuno di noi.
    E poiché siamo tutti diversi, c'è chi preferirà risparmiare, chi preferirà investire quei soldi per avere una fantastica e fiammeggiante bici solo per la scritta trek/specialized/bianchi ma sarà sverniciato ad uno con la ultimate. Eppur ognuno rimarrà contento della sua scelta, questo non si discute.

    Oltre al confronto con una giant, sarebbe interessante che intervenissero quelli che hanno scritto in questo post che hanno acquistato la loro canyon anni fa, per verificare se questo mio "sentore" lo percepiscono anche loro.
    P.s. io ho fatto l'esempio della mia perchè così è stato possibile confrontare lo street-price (che come hai scritto te è leggermente influenzato dall'ottimo sconto), e non il prezzo listino canyon con il prezzo di listino di altri, altrimenti per chi non ha un preventivo in mano è difficile sapere i prezzi reali in campo.
    Lo dice uno che da listino, quella slr7 l'aveva esclusa.
    Ti ripeto, non devi giustificarti nè spiegarmi nulla. Non è importante che tu ritenga o meno la Ultimate una bici buona. Ognuno spende i soldi come crede e fa bene.
    Hai chiesto un confronto di prezzo a parità di allestimento, dicendo che non te ne intendevi e ti è stato dato. Non lo ritieni sufficiente per farti ritenere che forse potevi prendere altro. Bene, nessun problema.