Categoria: Visite

Visita a Ferriveloci

Ferriveloci è una nuova realtà dell’artigianato italiano che si è fatta già conoscere anche sul nostro forum, e non abbiamo perso l’occasione di fargli visita. Al loro laboratorio inondato dalla luce che filtra da grandi vetrate si accede per una scenografica scaletta. Siamo a Milano, ma l’atmosfera è più da tipico atelier d’artiste parigino. Aldilà dell’atmosfera però la concretezza c’è tutta e si chiama Paolo e Gianmaria, due laureati in design industriale folgorati dalle biciclette che hanno deciso di intraprendere la strada da telaisti. Prima seguendo gli insegnamenti di Mario Camillotto, storico telaista che ha lavorato con nomi importanti...

Continua a leggere

Visita a Campagnolo

Campagnolo è IL marchio italiano nel mondo del ciclismo. Amato visceralmente dai fans, snobbato e criticato aspramente dai detrattori, ma nessuno, in nessuna parte del mondo ignora cosa rappresenti Campagnolo nel ciclismo: ne è la storia, la tradizione, un punto di riferimento. Ancora più importante è quello che rappresenta Campagnolo nel panorama dell’impresa italiana: è un’azienda che ritraccia nella sua storia tutta la storia del “modello italiano”. Il modello nato nel dopoguerra, con un fondatore visionario che parte da un piccolo negozio di ferramenta e da li, di intuizione in intuizione crea un piccolo impero, imponendo il proprio marchio...

Continua a leggere

Presentazione Colnago C60

60 anni di Colnago (1954-2014) ed è ovviamente C60. Per questa presentazione è stata scelta la cornice marittima di Viareggio. Presentazione che e’ cominciata con una prolusione del Cavalier Ernesto, che ha ricordato gli inizi della produzione in carbonio di Colnago ed il coraggio di avere subito creduto in questo materiale, cosi’ come l’aver creduto in altre soluzioni che ora sono i topic caldi del momento come i freni a disco (il cambio desmodromico fa eccezione). In particolare ha ricordato una telefonata notturna di Squinzi, titolare della Mapei ed ora presidente di Confindustria, allarmato dall’utilizzo di bici in carbonio...

Continua a leggere

Visita a selle San Marco

Rossano Veneto è un piccolo paese in provincia di Vicenza che si può considerare uno dei posti più importanti per la produzione ciclistica italiana. Qui, o non lontano da qui, hanno sede infatti diverse aziende molto note, oltre naturalmente a molti terzisti che lavorano per le stesse. Una di queste aziende è la selle San Marco. Selle San Marco è nata nel lontano 1935 grazie a Luigi Girardi, e nel corso degli anni, sempre grazie alla gestione della famiglia Girardi, ha continuato ad essere uno dei leader del settore, in particolare nell’alto di gamma. Alcuni modelli iconici di selle,...

Continua a leggere

Visita a Cinelli/Columbus

Alle porte di Milano, a Caleppio di Settala, sorge lo stabilimento in cui si trova una delle realtà, anzi due, italiane più conosciute al mondo ciclistico: Cinelli e Columbus. Queste due realtà sono legate oggi tra loro in un unico gruppo, che si chiama per l’appunto Gruppo, e condividono parte degli stessi spazi. Come introdurre una visita a questa realtà? Cino Cinelli, SuperCorsa, Laser, Unicanitor, Eubios, Spinaci, Ram, Nivacrom, Niobium….questi nomi hanno fatto la storia della bicicletta ed ognuno di loro ed il prodotto che nominano meriterebbe un articolo dedicato. Quindi lascio parlare le immagini della realtà attuale, l’oggi...

Continua a leggere

Visita a Brooks

La mia guida, Stacey, all’interno del suo ufficio mi chiede con tono fermo: “Are you ready?” Dopo aver annuito la seguo in una sorta di macchina del tempo: varcata una porta si torna indietro di 70 anni. Siamo a Smethwick, periferia di Birmingham, West Midlands, England. La sede della fabbrica di selle forse più famosa al mondo: Brooks. John Boultbee Brooks, figlio di un sellaio della campagna del Leicestershire, partì da casa per la città con soli 20£ in tasca, ed in breve tempo riuscì a fondare l’azienda nel 1866 a Snow Hill, nel centro di Birmingham, cominciando con...

Continua a leggere

[Fotoreport] Canyon, uno sguardo nella sede di Koblenz

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=476870&s=576&uid=3694[/img] In occasione della presentazione della nuova mountain bike Canyon Lux CF 29 abbiamo avuto la possibilità di visitare tutti i reparti e gli uffici della sede Canyon a Koblenz (D), graziosa cittadina situata nella parte settentrionale della Renania-Palatinato, chiamata “Deutsches Eck” (angolo di Germania) per il fatto di trovarsi nel punto di confluenza dei fiumi Reno e Mosella. Non è la prima volta che BDC-Forum si reca in visita alla sede tedesca (qui i report del 2008, parte1 e parte 2) ma essendo trascorsi quasi cinque anni, abbiamo colto volentieri l’occasione offertaci, anche nell’ottica di misurare l’eventuale crescita...

Continua a leggere

Visita FSA Italia e nuove Vision Metron 50 e 40

Una visita presso la sede di FSA Italia è stata l’occasione per vedere e toccare con mano alcune novità che saranno presentate la prossima stagione. [img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=32931&s=576&uid=1850[/img] [img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=32941&s=576&uid=1850[/img] [img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=32945&s=576&uid=1850[/img] Come le nuove ruote full-carbon per copertoncini Vision Metron 55 e 40 (made in Italy!), basate sui nuovi mozzi con cuscinetti ceramici e cerchi larghi 24mm come vogliono i più recenti dettami aerodinamici. [img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=32934&s=576&uid=1850[/img] [img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=32935&s=576&uid=1850[/img] [img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=32937&s=576&uid=1850[/img] [img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=32946&s=576&uid=1850[/img] Abbiamo anche potuto osservare le ruote lenticolari Metron Disc, che a quanto ci è stato detto, sono molto apprezzate dai Pro che le usano per via della particolare costruzione: sono delle Metron 90 su...

Continua a leggere

Visita a GSG, abbigliamento made in Italy

Le visite nelle varie aziende del mondo ciclo mi sorprendono sempre per il motivo che tutto quello che credevo complicato in realtà è abbastanza semplice e quello che sembra semplice in realtà non lo è. Per me è il bello dello scoprire lavori e realtà che non conoscevo, soprattutto di prodotti utilizzati da sempre e di cui mai mi sono posto il problema di come fossero fatti e delle persone che ci stanno dietro. La visita a GSG è stata un’occasione in più per me di conoscere la realtà dietro uno dei prodotti da me più sottovalutati: l’abbigliamento. Questa...

Continua a leggere