Contador in forse per il Tour

Contador in forse per il Tour

27/11/2012
Whatsapp
27/11/2012

In una recente intervista ad una televisione francese, Alberto Contador ha posto “delle condizioni” per la sua partecipazione al Tour rivolgendosi agli organizzatori dello stesso.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=5249&s=576&uid=1850[/img]

“Voglio una garanzia al 100% che la squadra sarà al Tour. Se mi daranno un preavviso di soli due mesi penso che non ci andro’. Ho bisogno di tempo per prepararmi e presentarmi per vincere. Se non avro’ il tempo sufficiente per prepararmi, per avere l’allenamento migliore mio e dei miei compagni di squadra non ci andro’.

I timori di Contador di un invito all’ultimo moment sono legati al fatto che la sua squadra, la Saxo-Tinkoff  non è sicura di essere iscritta al WorldTour, ma solo come Continental Pro, e quindi di godere solo di inviti alle manifestazioni maggiori.

Timori un po’ strani quelli di Contador, visto che gli organizzatori del Tour normalmente mandano gli inviti e fissano la lista dei partecipanti ad Aprile.

Alcuni vedono le motivazioni di questa “frizione” tra Contador e l’ASO, l’organizzatore del Tour, nelle critiche rivolte allo spagnolo da tanta stampa francese per le sue parole di appoggio ad Armstrong: “Secondo me gli hanno mancato di rispetto ed è stato umiliato e linciato“. Parole che Contador ha in seguito rettificato: “Avevo fatto dell’ironia, le mie parole sono state mal interpretate“.