Dauphiné 2014: Prove di giallo per Froome

Dauphiné 2014: Prove di giallo per Froome

08/06/2014
Whatsapp
08/06/2014

 

Dopo le vittorie al Tour de l’Oman e Tour di Romandia, per Chris Froome (Sky) resta solo una tappa per la preparazione al Tour de France, ed al giro del Delfinato non si è fatto attendere.

20140608254_DSC_4423 copie-b

Nella prima tappa, una cronometro individuale a Lione, Froome ha messo dietro la concorrenza, rifilando 8″ in 10km al suo rivale più titolato, El pistolero Contador (Tinkoff-Saxo) che pare, a detta di tutti, essere tornato ai suoi livelli di forma migliori.

Per fortuna di Contador e degli altri questa sarà l’unica cronometro prevista al Delfinato, ora restano le montagne su cui 8″ sono sicuramente poca cosa, ma intanto Froome ha già messo alcune cose in chiaro.

Da segnalare che Vincenzo Nibali (Astana) ha fatto segnare il miglior tempo all’intermedio, pagando però forse alla fine con 13″ di ritardo. Stesso ritardo di Teejay Van Garderen (BMC). Molto buoni Talansky (Garmin-Sharp) 4° a 11″ e Kelderman (Belkin) 5° sempre a 11″, che si conferma in ottima forma dopo il Giro d’Italia. Tra i favoriti da ricordare Kwiatkowsky (OmegaPharma-QuickStep) a 16″ (20°).

Froome si è detto “sorpreso” della propria prestazione, glissando le domande sulla mancata convocazione di Bradley Wiggins al Tour de France, cosa che sta creando, nuovamente, un’atmosfera elettrica all’interno della Sky.

96197

1. FROOME C. SKY 13′ 13”
2. CONTADOR A. TCS 00′ 08”
3. JUNGELS B. TFR 00′ 09”
4. TALANSKY A. GRS 00′ 11”
5. KELDERMAN W. BEL 00′ 11”
6. BOOM L. BEL 00′ 12”
7. KIRYIENKA V. SKY 00′ 12”
 

POTRESTI ESSERTI PERSO