Filippo Ganna oro con nuovo record mondiale nell’inseguimento

4

Filippo Ganna, fresco nuovo detentore del record dell’ora, ha vinto la finale per  l’oro nell’inseguimento individuale su pista stabilendo un nuovo record mondiale: 3’59″636 nel velodromo di St. Quentin en Yvelines (170mt slm).

Ganna ha battuto il precedente record stabilito dallo statunitense Ashton Lambie nel velodromo di Aguascalientes, in Messico, (in altitudine, a 1900mt slm), primo a scendere sotto i 4′, abbassandolo di 0.294″.

La strategia (supportata egregiamente da gambe e polmoni) di Ganna è stata di accelerare nel finale, con l’ultimo km percorso a 63,9km/h, mentre i due precedenti li ha percorsi alla media di 62,1 e 62,8km/h rispettivamente (il primo km a 57,4km/h). Ganna ha percorso l’ultimo km 1,8km/h più veloce del record di Lambie.

In questo modo l’atleta di Verbania ha battuto di 3″ il connazionale Jonathan Milan, argento.

Con questo record Ganna ora è detentore sia del record dell’ora, che dei record in inseguimento individuale ed a squadre (3’42″032).

 

Commenti

Articolo precedente

Ritrovare la bici in caso di furto con un AirTag

Articolo successivo

Documentario sul record dell’ora di Ganna

Gli ultimi articoli in News

Attenzione ai siti fake

Nelle ultime settimane sono apparsi online dei falsi siti web creati da truffatori desiderosi di fare…