Frattura del polso per Vincenzo Nibali

Frattura del polso per Vincenzo Nibali

Piergiorgio Sbrissa, 14/04/2021

Vincenzo Nibali, 36enne corridore siciliano della Trek-Segafredo, era tornato l’altro ieri a casa dal ritiro in altura alle Canarie, sul Teide, ma stamattina è caduto in allenamento accusando un dolore al polso destro. Dopo accertamenti all’ospedale di Lugano è stata diagnosticata la frattura. Domani mattina sarà operato.

Avrebbe dovuto partecipare al Tour of the Alps (19-23 aprile), alla Liegi-Bastogne-Liegi e successivamente al Giro d’Italia. Solo dopo l’operazione di domani si saprà se parteciperà al Giro d’Italia o meno.

Commenti

  1. andry96:

    Non so di preciso quanto prendano, ma credo che sia Nibali sia Rossi siano ancora lautamente stipendiati, soprattutto perché fan bene agli sponsor pur coi magri risultati attuali attuali
    Con le debite proporzioni sì. (Ci starà un ordine di grandezza di differenza di stipendio contando tutto quanto).
  2. samuelgol:

    Dipende dalle possibilità e dalle potenzialità.
    Per molti di quei 175 mettersi in mostra in una fuga, sfiorare una tappa o addirittura vincerla, vale una stagione. Magari una carriera. Per qualcuno è già tanto concludere un GT.
    Per uno che ne ha vinti 4, più altri 6/7 podi, 3 Monumento, non avere possibilità di entrare manco nei 10, non è un risultato per cui ci sia da rallegrarsi e forse manco val la pena di partecipare. Un pò come Valentino Rossi, che da tempo avrebbe dovuto trarre le opportune conclusioni.
    d'accordo sull'importanza di partecipare per chi ha obiettivi diversi, e che non possono essere gli obiettivi di chi si pone come uomo di punta e viene pagato milioni. il paragone con rossi per fortuna ancora regge, ma lo sarebbe se andasse avanti altri due o 3 anni al ribasso mantendo lo status e lo stipendio di capitano, li si farebbe tristezza. a differenza del motociclista nibali se non altro ha ammesso in più di un' occasione di avere una certa età e di non averne come altri più giovani (anche all'ultimo giro in cui gli venivano chieste spiegazioni per il risultato non buono per lui). rossi non ammetterebbe di essere lui non più all'altezza nemmeno se arrivasse sempre ultimo. sarebbe sempre la gomma, la sospensione il motore, il caldo...
    detto ciò per me recupera per il giro, ma non arriverebbe sul podio neanche in perfette condizioni (imho) . forse a livello d'immagine meglio un 8°posto (per dire) con alibi che un 7° senza (come l'anno scorso)