[Giro] Tiralongo dà tutto e conquista il primo arrivo in salita

[Giro] Tiralongo dà tutto e conquista il primo arrivo in salita

12/05/2012
Whatsapp
12/05/2012

Sembrava non farcela, aveva perso qualche metro dalla ruota di Scarponi, invece con un enorme sforzo negli ultimi 50 metri, Paolo Tiralongo è riuscito ad aggiudicarsi la 7a tappa di questo Giro, con arrivo a Rocca di Cambio.

Ma andiamo con ordine: la tappa, che prevedeva due soli Gpm, ma anche tante salite non segnalate, è subito iniziata a grande ritmo, con un gruppetto di fuggitivi che ha preso il largo già al km 0.
Matteo Rabottini (Farnese Vini-Selle Italia), Mirko Selvaggi (Vacansoleil-DCM), Fumiyuki Beppu (Orica-GreenEdge) and Reto Hollenstein (Team NetApp) hanno cosi percorso la tappa in avanscperta fino alla salita finale, dove complice il gran caldo, si sono dovuti arrendere al ritorno del gruppo.

Infatti nei 19km di ”dolce” salita che portavano al traguardo, il gruppo ha aumentato il ritmo e in molti hanno tentato l’ allungo, con Pirazzi e Herrada che sono riusciti a mantenere un buon margine fino all’ ultimo km, dove però sono stati inghiottiti dal gruppo dei migliori tirato da Niemec, gregario di Scarponi.

Ai 500mt proprio Scarponi ha piazzato lo scatto decisivo, con il solo Tiralongo che è riuscito a tenergli la ruota, per poi saltarlo negli ultimissimi metri.
Dietro, gli altri Big, con Schleck, Rodriguez, Hesjedal, Pozzovivo e Basso a pochi secondi.

La maglia Rosa ora è sulle spalle del Canadese Hesjedal, che potrebbe dare del filo da torcere ai contendenti alla vittoria finale.

1 Paolo Tiralongo (Ita) Astana Pro Team 5:51:03
2 Michele Scarponi (Ita) Lampre – ISD
3 Frank Schleck (Lux) RadioShack-Nissan 0:00:03
4 Joaquim Rodriguez Oliver (Spa) Katusha Team
5 Ryder Hesjedal (Can) Garmin – Barracuda 0:00:05
6 Domenico Pozzovivo (Ita) Colnago – CSF Inox 0:00:09
7 Daniel Moreno Fernandez (Spa) Katusha Team
8 Ivan Basso (Ita) Liquigas-Cannondale
9 Mikel Nieve Ituralde (Spa) Euskaltel – Euskadi 0:00:11
10 Gianluca Brambilla (Ita) Colnago – CSF Inox

Domani altro arrivo in quota a Lago Laceno, anche se dal Gpm fino all’ arrivo i corridori troveranno un po’ di pianura.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO