Harm Vanhoucke aggredito durante un’uscita

Harm Vanhoucke aggredito durante un’uscita

22/03/2020
Whatsapp
22/03/2020

Harm Vanhoucke (Lotto-Soudal) è stato aggredito durante un’uscita di allenamento. Il 22enne si trovava nei pressi di Aalbeke, in Belgio (dove non ci sono divieti di uscire in bici, in particolare per i pro) quando un van nero lo ha stretto costringendolo a fermarsi. Poi il guidatore, un uomo sulla quarantina, è sceso con fare aggressivo secondo la ricostruzione di Vanhoucke. Alla richiesta di non avvicinarsi l’uomo ha dato due pugni ed una pedata al ciclista, per poi andarsene.

Commenti

  1. tuttèpossibile:

    nella giungla la gazzella non parlamenta con il leone ...
    Questa è carina.....anche se nella giungla la gazzella scappa.....e qualche volta nell essere umano vorrebbe dire che magari è meglio non discutere con uno stupido....se poi lo stupido esagera cmq il teser è una giusta soluzione....
  2. Paolore:

    CVD...quindi la caccia alle streghe non è solo qua da noi.....anche in Belgio l untore è lo sportivo.....
    Non credo sia caccia all'untore, è semplicemente il solito, deprecabile, rapporto ciclista / automobilista.