Jan Ullrich in difficoltà

Jan Ullrich in difficoltà

10/08/2018
Whatsapp
10/08/2018

Ci sono pochi corridori come il tedesco Jan Ullrich che hanno sempre ispirato simpatia nel grande pubblico, principalmente per la sua “umanità”, come i famosi chili di troppo (non poteva resistere alla cioccolata) che metteva su d’inverno per poi perdere faticosamente in primavera, o per le doti fisiche sicuramente fuori dal comune (che compensavano la sua mancanza di professionalità, come dimostrato da uno studio del 1998 dell’università di Friburgo, per cui il dott. Joseph Keul, esperto di steroidi degli anni ’70, disse che le prestazioni di Ullrich erano dovute al 70 % alle sue qualità naturali ed al 30 % al suo allenamento, senza però precisare quanta parte di quel 30% fosse dovuto ad aiuti vari), ma che prima ha dovuto “mettersi in tasca” a favore del proprio capitano Bjarne Riis al Tour 1996 (ma Jan, sportivamente ha sempre negato, dicendo che Riis era “un’ispirazione”) e poi per i 5 secondi posti dietro Pantani e Armstrong.

Per chi lo avesse incontrato a Sölden, in occasione della Oëtztaler Radmarathon di cui è ospite fisso, non potrà che confermare quanto fosse alla mano e simpatico, e soprattutto quanto poco si prendesse sul serio come atleta (al contrario di molti suoi colleghi che hanno vinto 1/100…).

Con due divorzi alle spalle, di cui l’ultimo con 3 figli, Ullrich si era trasferito negli ultimi anni a Mallorca, dove faceva da guida per amatori, con tanto di sponsor. Le difficoltà dovute alla separazione ed alla lontananza dai figli però lo hanno fatto cadere preda di alcol e droghe. Droghe che già in passato gli avevano causato problemi, dopo essere stato fermato in possesso di amfetamine fuori da una discoteca tedesca, e dopo essere stato condannato nel 2014 a 21 mesi con la condizionale per guida in stato di ebbrezza (3 volte oltre il limite) dopo aver pure causato un incidente in Svizzera in cui due persone erano rimaste ferite (viaggiava a 20kmh oltre il limite).

Simpatia universale aveva anche suscitato l’episodio dei giorni scorsi per il quale Ullrich si era introdotto, ubriaco, furtivamente nell’abitazione del suo vicino a Mallorca, l’attore e regista Til Schweiger (Inglorious Basterds di Q. Tarantino, tra gli altri), perché non invitato ad una festa tenuta da questo, per poi causare problemi con un alterco.

Episodio a cui era seguito il mea culpa di Jan con la promessa di tornare in Germania a disintossicarsi. Cosa mantenuta parzialmente, visto che il buon Jan in Germania ci è tornato, ma prima di disintossicarsi deve aver pensato di fare un’ultima “volata”: stamattina è stato arrestato in un albergo di Francoforte dopo aver picchiato una prostituta sotto l’influenza di alcol e droghe, come recita laconico il comunicato della polizia.

Questa volta risulta un po’ meno simpatico.

90
Rispondi

Devi fare il Login per commentare
85 Comment threads
5 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
31 Comment authors
GPaolilloSCyboraf3NR1 Recent comment authors

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
faberfortunae
Member
faberfortunae

Quando uno nasce sfortunato c’è poco da fare… prima Rijs poi Armstrong, poi Pantani, in mezzo il diluvio universale nella Chrono più decisiva della storia del ciclismo… Nanni Moretti col barattolone di Nutella in Bianca deve aver pensato a lui… Difficile al posto suo non incazzarsi col destino… Povera stella.

Kaiser Jan
Member

Che dire…comunque sempre vicino al mio idolo!

Kaiser Jan
Member

Preciso e confermo quanto scritto,conosciuto personalmente e dotato di umiltà e simpatia che pochi hanno. Mi ha regalato maglia autografata,autografato il suo libro da me acquistato con tanto di dedica e foto a volontà senza fare una piega. Questo è lo Jan che più mi è piaciuto e mi ha fatto stravedere per lui.

Andrea Sicilia
Editor

Di fronte agli umanissimi problemi familiari non c'è talento, successo e/o denaro che tengano. Ullrich è solo l'ennesima dimostrazione che questa gente sia terribilmente umana come tutti noi al di là del talento sportivo a volte difficilmente gestibile. Un grosso in bocca al lupo a lui, che risolva i suoi problemi, per lui che è comunque ancora giovane e per i suoi figli che data l'età di Jan, avranno certamente una età in cui la figura del padre è ancora molto importante.

B
Member
samuelgol

…Ullrich è solo l'ennesima dimostrazione di come questa gente sia terribilmente umana…

Sarà. Si parla di "tentato omicidio colposo", non di quattro sberle ad una terapista sessuale.

Per la cronaca: seconda i giornali tedeschi è talmente fuori (il termine utilizzato dai media è "stordito") per l'abuso di alcool e sostanze stupefacenti che il giudice sta aspettando di poterlo interrogare per notificargli gli atti d'accusa, visto che si è avvalorato della facoltà di non rispondere.

Andrea Sicilia
Editor
Bruno Rabolini

Sarà. Si parla di "tentato omicidio colposo", non di quattro sberle ad una terapista sessuale……….

Non lo ho mica giustificato o scusato. Solo umanamente compatito. Una persona economicamente ben messa, che a detta di chi la conosce è (era?) simpatica, amabile e disponibile, che arriva a fare certe cose, imho non è e non può essere cattiva di base, ma solo malata e bisognevole di aiuto.

B
Member

Appena letto sulla faz.
Il giudice propenso a non contestargli il tentato omicidio.
Perfetto.

gonzacci...cattivo
Member
gonzacci...cattivo

Quindi è colpa della prostituta che lo ha indotto a farsi pestare… 😖

Kaiser Jan
Member

Sempre il n. 1 Jan

Gamba_tri
Member

Quella generazione è stata devastata dal doping oltre ogni limite, sono passati in molti ad essere tossicodipendenti a fine carriera!

Sent from my Moto G (5) Plus using BDC-Forum mobile app

Andrea Sicilia
Editor

Gamba_tri Quella generazione è stata devastata dal doping oltre ogni limite, sono passati in molti ad essere tossicodipendenti a fine carriera! Sent from my Moto G (5) Plus using BDC-Forum mobile app 1) non mi sembra che siano passati così in molti. Qualcuno si, un pò come per tutte le star, dello sport e non, che dopo anni di vetrine e di luci della ribalta, cadono nell'oblio a fine carriera e non riescono a metabolizzare la nuova condizione di vita, dopo anni spesi a dover pensare solo ad allenarsi (ma vale anche per attori, cantanti ecc) e poi ad essere… Read more »

Tapinaz
Member
Tapinaz

Mi dispiace per tutte le sue disavventure.
Umanissimo, veramente alla buona, una parola per tutti.
Con i pregi e i difetti di tanti. Però anche sfortunato.

CLICK17
Member
Tapinaz

Mi dispiace per tutte le sue disavventure.
Umanissimo, veramente alla buona, una parola per tutti.
Con i pregi e i difetti di tanti. Però anche sfortunato.

Sfortunato come ciclista sicuramente , l'unico più forte che lo ha battuto è Pantani , gli altri erano solo carichi.
Nella vita privata non posso giudicare.

posse
Member
posse

Come no. Pantani mai preso niente.. pulitissimo

marco
Admin

E Ullrich un santarellino a pane e acqua

C
Member

Prescindendo dalla vicenda di Ullrich di cui al momento sappiamo poco o nulla, solo quanto riportato dalla stampa, un uomo che picchia una donna è uno… l'aggettivo sceglietelo voi. E non vale, dico io, l'attenuante della disperazione che si fa violenza a causa dell'alcol: ci sono confini che non vanno oltrepassati.

faberfortunae
Member
faberfortunae
posse

Come no. Pantani mai preso niente.. pulitissimo

Ci sono kg di 3d sull'argomento…non impestiamo anche questa discussione per favore… o-o

posse
Member
posse

Hai ragione ma non posso far a meno Di dire la verità quando leggo affermazioni simili o-o

posse
Member
posse
Ser pecora

Jan Ullrich in difficoltà
[​IMG]

Continua la lettura….

marco

E Ullrich un santarellino a pane e acqua

marco

E Ullrich un santarellino a pane e acqua

Infatti.. lascerei stare le presunte verginità di tutti

posse
Member
posse

Comunque sia direi che non se la passa bene per nulla
https://www.google.it/amp/www.repub…_e_in_un_ospedale_psichiatrico-203883306/amp/

marco
Admin

beh, 3 sigarette in un botto non è male:

[​IMG]

CLICK17
Member
posse

Come no. Pantani mai preso niente.. pulitissimo

Sappiamo che quella era la generazione epo. Non ho mai detto che Pantani non abbia mai preso niente , meno di altri e penso cosi' anche di Ullrich. Ha trovato sulla sua strada Rjis che era suo compagno di squadra e Armstrong e credo che questi 2 fossero tra i più carichi della storia.
Ma un'altro motivo per i suoi pochi risultati vittoriosi potrebbe essere che era buono con i forti e forte con i buoni. E appunto i fatti di violenza odierni potrebbero spiegarlo.

123lorka
Member

LA, Ulrich, Pantani-che brutta fine hanno fatto, in modi diversi ovviamente, gli "eroi" della mia gioventu ciclistica…

golance
Member
golance

https://rtlnext.rtl.de/cms/jan-ullrich-das-steckt-hinter-der-rangelei-mit-einem-kameramann-auf-mallorca-4202795.html?c=ddbe

da queste immagini sembra uscito dal cast di gomorra o breaking bad. gli manca solo una pistola in mano

servarel
Member

si riuscirà mai a fare un discorso oggettivo su qualcuno, o qualcosa, di quell'epoca, e non, senza tirare in ballo la trinità "doping-LA-Pantani" prima del decimo post??

Qua si tratta solo di un caso umano, cioé, come da titolo, di un uomo in difficoltà

Un po' di compassione e/o pietà suvvia

jan80
Member

si vede che e' completamente fuori di testa……credo che ospedale psichiatrico e di disintossicazione sia il piu' serio se vuole veramente recuperare la sua vita…..anche se ho paura sia verso una strada senza uscita( non e' lo stesso di neache un anno fa) il talento c'era( forse come motore e' stato il ciclista piu' forte dopo il cannibale) ma non si vince solo con il motore e riguardo il doping credo non abbia fatto meno di altri e neanche piu' di altri….. Che centri il doping??mah poco o nulla,si sa' che la cocaina o altri stupefacenti venivano o vengono usati… Read more »

123lorka
Member

servarel si riuscirà mai a fare un discorso oggettivo su qualcuno, o qualcosa, di quell'epoca, e non, senza tirare in ballo la trinità "doping-LA-Pantani" prima del decimo post?? Qua si tratta solo di un caso umano, cioé, come da titolo, di un uomo in difficoltà Un po' di compassione e/o pietà suvvia Hai ragione ma e un po inevitabile visto che se non ci fossero stati quegl’anni non staremmo qui a parlare di lui. Secondo me bisognerebbe proprio lasciarlo in pace e non pubblicare questo tipo di notizie. Purtroppo la morbosità della gente verso gli “eroi" caduti in disgrazia ha… Read more »

lucas.
Member

1) erano pieni tutti alla sua epoca 2) non è stato sfortunato, ha solo gestito male il suo enorme potenziale. Il tour 98 l'ha perso lui, mica l'ha vinto Pantani. E l'ha perso perchè non si è presentato con la forma del 1997. Con quella forma avrebbe battuto pantani di 4 o 5 minuti. Il 96 l'ha perso per ordini di squadra e perchè Rijs era al 60 %, capite ? Negli altri Tour, se fosse stato più professionale avrebbe battuto LA più di una volta. 3) dal 98 ha cominciato ad ingrassare 15 kg ad ogni inverno, quindi vedete… Read more »

123lorka
Member

sui punti 7 e 8…se quelli che hai citato al punto 7 fossero stati aiutati forse non avrebbero fatto la fine che hanno fatto…Jan rischai seriamente di finire in quella lista se non si da una regolata e non viene aiutato….

jan80
Member

che potesse battere Armstrong agevolmente se faceva la vita da ciclista non ne sono cosi convinto…….di certo aveva un motore superiore……ma la testa del Texano era 100 volte superiore,basta vedere quante volte si girava Ullrich quando era davanti.
Io continuo a ripeterlo…..la testa vale almeno quanto le gambe.
sul fatto del doping ( la cocaina gira nel mondo del ciclismo come anche in altri sport) ma se si diventa dipendenti e' perche' piace e piace far un certo tipo di vita,che non centra nulla con il doping

Shinkansen
Member

jan80 che potesse battere Armstrong agevolmente se faceva la vita da ciclista non ne sono cosi convinto…….di certo aveva un motore superiore……ma la testa del Texano era 100 volte superiore,basta vedere quante volte si girava Ullrich quando era davanti. Io continuo a ripeterlo…..la testa vale almeno quanto le gambe. sul fatto del doping ( la cocaina gira nel mondo del ciclismo come anche in altri sport) ma se si diventa dipendenti e' perche' piace e piace far un certo tipo di vita,che non centra nulla con il doping A dispetto della benzina che prendeva, tutti riconoscono ad Armstrong la testa.… Read more »

lucas.
Member

Nel 2003 era LA che non andava, per via del divorzio dalla moglie etc etc, non fece il solito inverno e la solita preparazione. Fosse stato il solito LA, avrebbe vinto con 3 o 4 minuti facile.
Nonostante tutto questo, Jan non riuscì ad approfittarne e perse ancora.

Gamba_tri
Member

jan80 che potesse battere Armstrong agevolmente se faceva la vita da ciclista non ne sono cosi convinto…….di certo aveva un motore superiore……ma la testa del Texano era 100 volte superiore,basta vedere quante volte si girava Ullrich quando era davanti. Io continuo a ripeterlo…..la testa vale almeno quanto le gambe. sul fatto del doping ( la cocaina gira nel mondo del ciclismo come anche in altri sport) ma se si diventa dipendenti e' perche' piace e piace far un certo tipo di vita,che non centra nulla con il doping Vi sono molti sospetti che il doping crei dipendenza che alla fine… Read more »

CLICK17
Member
lucas.

Nel 2003 era LA che non andava, per via del divorzio dalla moglie etc etc, non fece il solito inverno e la solita preparazione. Fosse stato il solito LA, avrebbe vinto con 3 o 4 minuti facile.
Nonostante tutto questo, Jan non riuscì ad approfittarne e perse ancora.

Ha perso per colpa del suo buonismo , non c'era bisogno di fermare l'azione , L.A. per ringraziamento è scattato e Jan è andato in crisi pensando alla figura di:cac:che ha fatto. L'ho scritto più volte la grinta l'ha trovata solo per picchiare la moglie e non per "picchiare" sui pedali.

Andrea Sicilia
Editor

Gamba_tri Vi sono molti sospetti che il doping crei dipendenza che alla fine della carriera sportiva si riversa sulle droghe cosiddette ricreative. https://www.oasport.it/2013/09/doping-e-droga-due-mondi-strettamente-connessi/ Sent from my Moto G (5) Plus using BDC-Forum mobile app Ha smesso di correre (e verosimilmente di doparsi) nel 2006. Siamo nel 2018. Mi pare un lasso di tempo abbastanza ampio tale da non poter ricollegare l'uso di doping all'uso di droghe, visto che a quanto risulta, l'uso di queste ultime è storia di questi ultimissimi mesi. CLICK17 Ha perso per colpa del suo buonismo , non c'era bisogno di fermare l'azione , L.A. per ringraziamento… Read more »

msmtrt1
Member
Gamba_tri

Vi sono molti sospetti che il doping crei dipendenza che alla fine della carriera sportiva si riversa sulle droghe cosiddette ricreative.
https://www.oasport.it/2013/09/doping-e-droga-due-mondi-strettamente-connessi/

Sent from my Moto G (5) Plus using BDC-Forum mobile app

Imho cazzata immane… [emoji6]

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

B
Member
msmtrt1

Imho cazzata immane… [emoji6]

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

In alcune discipline sportive, no.

Calvin Johnson says painkillers were handed out 'like candy' to NFL (dal WP)

https://psychcentral.com/news/2011/…lers-using-and-abusing-painkillers/23045.html

msmtrt1
Member
Bruno Rabolini

In alcune discipline sportive, no.

Calvin Johnson says painkillers were handed out 'like candy' to NFL (dal WP)

https://psychcentral.com/news/2011/…lers-using-and-abusing-painkillers/23045.html

Ovviamente dipende dai farmaci, credo che in significato del messaggio fosse diverso.
comunque “Cottler says it’s not clear from the study whether retired players became dependent on the drugs. “

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

gasht
Member

Gamba_tri Vi sono molti sospetti che il doping crei dipendenza che alla fine della carriera sportiva si riversa sulle droghe cosiddette ricreative. https://www.oasport.it/2013/09/doping-e-droga-due-mondi-strettamente-connessi/ Sent from my Moto G (5) Plus using BDC-Forum mobile app c'è gente che si è sempre dopata che corre ancora a 40 anni e oltre e non ha problemi di sorta. c'è gente che si dopava ed aveva un ruolo primario (in vetrina) e che al momento della positività è stata tirata giù dal piedistallo pubblico oltre che sportivo subendo un contraccolpo psicologico notevole. non tutti reagiscono uguale. c'è gente beccata ex post che se ne… Read more »

gasht
Member

il caso di jan mi sembra molto pericoloso spero si fermi prima. serve che gli facciano fare qualcosa e che lo richiamino all'interno dello sport. alla fine ullrich fu uno sportivo di ottimo livello capitato in anni sbagliati. o più sbagliati di ora.

lucas.
Member

CLICK17 Ha perso per colpa del suo buonismo , non c'era bisogno di fermare l'azione , L.A. per ringraziamento è scattato e Jan è andato in crisi pensando alla figura di:cac:che ha fatto. L'ho scritto più volte la grinta l'ha trovata solo per picchiare la moglie e non per "picchiare" sui pedali. Ti riferisci alla caduta di LA in salita inforcando lo zainetto del bimbo ? No, non c'entra granchè. LA quell'anno ne aveva di più di tutti lo stesso, anche se meno del solito. Ullrich non vinse perchè veniva da un 2002 pieno di problemi di tutti i tipi… Read more »

lucas.
Member
samuelgol

Ha smesso di correre (e verosimilmente di doparsi) nel 2006. Siamo nel 2018. Mi pare un lasso di tempo abbastanza ampio tale da non poter ricollegare l'uso di doping all'uso di droghe, visto che a quanto risulta, l'uso di queste ultime è storia di questi ultimissimi mesi.

Ha picchiato anche la moglie? Quando? ;nonzo%

Ma infatti si rese protagonista già nel 2002 o 1999 di uso di amfetamine etc etc.
Diventano dipendenti chi ce l'ha di vizio già da prima ( a prescindere dalle motivazioni: spesso è per calmare l'anima dai problemi familiari , sociali , personali etc etc.)

Andrea Sicilia
Editor
lucas.

Ma infatti si rese protagonista già nel 2002 o 1999 di uso di amfetamine etc etc…….

Stiamo parlando di doping che darebbe dipendenza e indurrebbe all'uso di droghe anche dopo la fine della carriera, non del fatto che sia stato pizzicato in possesso di amfetamine, cosa che in effetti è vera, ma non c'entrava nulla col doping.

C
Member

Mi sembra una vicenda banale questa di Ullrich: un uomo che fu famoso e ricco, spenti i riflettori, resta invischiato nella melma; ne abbiamo sentite a decine di queste storie. Bene, si sta dando, pare, per scontato che gli abusi (presunti) di alcol e droghe siano conseguenza diretta di un matrimonio fallito, però io sono toccato da un dubbio: e se queste pessime abitudini fossero invece causa e non conseguenza della separazione dalla moglie? Ora, avrebbe picchiato (doveroso condizionale) una ragazza, in un gesto limite, inqualificabile, che io tendo a considerare l'atto finale del declino, al quale contribuisce solo in… Read more »

lucas.
Member
samuelgol

Stiamo parlando di doping che darebbe dipendenza e indurrebbe all'uso di droghe anche dopo la fine della carriera, non del fatto che sia stato pizzicato in possesso di amfetamine, cosa che in effetti è vera, ma non c'entrava nulla col doping.

Rileggi bene quello che ho scritto. Fai un sospiro , pensa e poi rispondi 🙂

lucas.
Member

CRISI Mi sembra una vicenda banale questa di Ullrich: un uomo che fu famoso e ricco, spenti i riflettori, resta invischiato nella melma; ne abbiamo sentite a decine di queste storie. Bene, si sta dando, pare, per scontato che gli abusi (presunti) di alcol e droghe siano conseguenza diretta di un matrimonio fallito, però io sono toccato da un dubbio: e se queste pessime abitudini fossero invece causa e non conseguenza della separazione dalla moglie? Ora, avrebbe picchiato (doveroso condizionale) una ragazza, in un gesto limite, inqualificabile, che io tendo a considerare l'atto finale del declino, al quale contribuisce solo… Read more »

Andrea Sicilia
Editor
lucas.

Rileggi bene quello che ho scritto. Fai un sospiro , pensa e poi rispondi 🙂

Credo sia tu a dover rileggere. Hai quotato un mio post in cui affermavo il non collegamento fra il doping e l'uso delle sostanze da cui sarebbe dipendente ora Ullrich.
Confermo che avendo terminato la sua carriera nel 2006, ritengo che l'uso attuale di sostanze stupefacenti, ammesso che sia vero, non mi pare ricollegabile al suo uso di doping.

lucas.
Member

samuelgol Credo sia tu a dover rileggere. Hai quotato un mio post in cui affermavo il non collegamento fra il doping e l'uso delle sostanze da cui sarebbe dipendente ora Ullrich. Confermo che avendo terminato la sua carriera nel 2006, ritengo che l'uso attuale di sostanze stupefacenti, ammesso che sia vero, non mi pare ricollegabile al suo uso di doping. Dimostri di non aver letto quello che ho scritto. Ho scritto che ci era già caduto ( confermato 2002) adducendo la scusa di assunzione involontaria e casuale ma in realtà evidentemente era già avvezzo a questo tipo di pratiche. Quindi… Read more »

jan80
Member

Gamba_tri Vi sono molti sospetti che il doping crei dipendenza che alla fine della carriera sportiva si riversa sulle droghe cosiddette ricreative. https://www.oasport.it/2013/09/doping-e-droga-due-mondi-strettamente-connessi/ Sent from my Moto G (5) Plus using BDC-Forum mobile app guarda su Ullrich non so' quanto possa incidere il bere o la droga nel suo stato di salute. Come ho scritto prima certe sostanze che creano dipendenza nel ciclismo venivano usate e forse ancora adesso( tanto e' vero che tanti hanno subito squalifiche per cocaina o sostanze eccitanti) ma credo che se nel ciclismo sono saltati fuori piu' casi e' perche' ci sono piu' controlli. Io… Read more »

lucas.
Member

Ma sicuramente, chi non vuole bene ad Ullrich ? Un corridore che come spettacolarità poteva essere secondo solo a Pantani e poi pochi altri sono riusciti ad essere simili. Forse solo Contador.
Infatti dispiace credo a tutti questa situazione e credo tutti si augurino un suo pronto recupero. Si può solo sperare.

Gamba_tri
Member

jan80 guarda su Ullrich non so' quanto possa incidere il bere o la droga nel suo stato di salute. Come ho scritto prima certe sostanze che creano dipendenza nel ciclismo venivano usate e forse ancora adesso( tanto e' vero che tanti hanno subito squalifiche per cocaina o sostanze eccitanti) ma credo che se nel ciclismo sono saltati fuori piu' casi e' perche' ci sono piu' controlli. Io penso che un conto sia l'epo un altro la cocaina,uno 10-15 anni fa' veniva usato dalla stragrande maggioranza,la cocaina meno e soprattutto se veniva consumata non era solo per un discorso sportivo,ma di… Read more »

Kaiser Jan
Member
Tapinaz

https://www.gazzetta.it/Ciclismo/18…mania-incoraggiare-ullrich-290275317879.shtml

Ho visto e letto anche io l'articolo, che dire LA un signore! Che bella l'immagine al tour mano nella mano

CLICK17
Member
Kaiser Jan

Ho visto e letto anche io l'articolo, che dire LA un signore! Che bella l'immagine al tour mano nella mano

Vedo che hai l'avatar di Ullrich , sei un suo grande tifoso.
Spero che si scusi anche per i Tour rubati.

Kaiser Jan
Member
CLICK17

Vedo che hai l'avatar di Ullrich , sei un suo grande tifoso.
Spero che si scusi anche per i Tour rubati.

Ebbene si sono un suo fans sfegatato,per i tour non mi esprimo!