La squalifica di Juan Cobo: precisazioni

La squalifica di Juan Cobo: precisazioni

14/06/2019
Whatsapp
14/06/2019

La notizia è rimbalzata in rete ieri come una meteora, facendo sprecare le battute su Froome che vince una Vuelta col femore rotto: Juan José Cobo Acebo, vincitore della Vuelta 2011 davanti Chris Froome (per 13″) e Bradley Wiggins (1’30”) nel biennio 2009-2011 si è dopato, e pertanto l’UCI lo squalifica per le stagioni incriminate togliendogli tutti i risultati conseguiti.

Fin qui la notizia, ma poi sono giunti i giusti interrogativi: perché dopo 8 anni? Il titolo della Vuelta 2011 andrà veramente a Froome? Cobo ricorrerà al tribunale sportivo arbitrale (TAS) a Losanna?

A chiarire questi interrogativi è la stampa sportiva spagnola, che ha precisato che la lettera con cui l’UCI ha comunicato a Cobo della riscontrata positività tramite passaporto biologico data 2014. La positività infatti non è stata riscontrata tramite un controllo analitico singolo (sangue, urine), ma attraverso l’andamento anomalo di un gruppo di valori nel tempo, che è quello che fa il passaporto biologico. Un algoritmo segnala le anomalie su un periodo di tempo, confrontandolo con i periodi precedenti e successivi, quindi già questo prende tempo. Poi una commissione specifica valuta queste anomalie sulla base delle prescrizioni mediche presentate, infortuni, etc.. per verificare che le anomalie non siano giustificabili da fattori esterni. Anche questo prende tempo. A quanto pare, nello specifico, 3 anni.

Nel 2015 l’UCI pare abbia “proposto” una prima sanzione, e poi nel 2017 una seconda (quella definitiva) . Questo nell’economia di una sorta di “contrattazione” con compensazioni economiche tra il corridore ed il tribunale antidoping dell’UCI.

Questo viene confermato anche nel comunicato stampa rilasciato dall’UCI, dove si menziona proprio il tribunale anti-doping, segno che “dietro le quinte” si è svolto tutto un procedimento. Ovvero, ironia della sorte, un procedimento come quello che ha subito Chris Froome per il caso del salbutamol alla Vuelta, ma senza “leaks” nel caso di Cobo.

Pertanto, di fatto, la positività e la sanzione, sono in realtà del 2014, non di ieri.

Prima di assegnare il titolo della Vuelta 2011, l’UCI attende i termini per l’eventuale ricorso di Cobo al TAS. Le probabilità che Cobo faccia ricorso tuttavia sembrano basse. Lo spagnolo ha 38 anni, si è ritirato nel 2014 dopo aver militato nella squadra Continental turca Torku Sekerspor. Il fatto che si sia ritirato nel 2014 e la precedente squadra, la Movistar, se ne sia liberata senza tanti complimenti, ora assume nuova luce dopo queste rivelazioni.

Cobo ora lavora come istruttore di surf nel paese di San Vicente de la Barquera, e part-time consegna latte a domicilio. Partecipa con risultati medi a corse di Trail in montagna. Insomma, non pare avere il profilo per lanciarsi in costose lotte legali con l’UCI, oltretutto solo nella speranza di mantenere il proprio nome nell’albo d’oro della Vuelta, non di guadagnare altro.

Se Cobo non farà ricorso al TAS l’UCI potrebbe assegnare d’ufficio la Vuelta 2011 a Chris Froome, con 2° Bradley Wiggins e 3° Bauke Mollema.

Froome toglierebbe cosi la soddisfazione a Wiggins di essere il primo vincitore britannico di un grande giro. Oltre a portarsi a 7 grandi giri vinti (4 Tour, 2 Vuelta ed 1 Giro) eguagliando Alberto Contador, Miguel Indurain e Fausto Coppi per numero di grandi giri vinti in totale (meglio di loro solo Hinault, Anquetil e Merckx).

87
Rispondi

Devi fare il Login per commentare
80 Comment threads
7 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
24 Comment authors
Chris Froome vince ora la Vuelta España 2011 | BDC-MAG.com | Bici da corsaDmsmtrt1ASoftMachine Recent comment authors

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
CLICK17
Member

scusatemi , ma la squadra che nel corso degli anni ha cambiato sponsor , non era la famosa che nell'ordine dimenticando qualcuno c'era Piepoli , Riccò , Menchov e Cobo ?

Andrea Sicilia
Editor

Che bello "abbronzato" che era sul podio in mezzo ai due albionici valletti….. Qualche considerazione a margine. Tempi vergognosamente biblici. Copertura della notizia quasi quinquennale e sino a condanna avvenuta. Per Froome si era parlato di agganci politici perché la notizia (che come abbiamo visto nemmeno doveva uscire) uscì a procedimento in corso 2 mesi dopo. Evidentemente nei suoi confronti il trattamento fu di sfavore e non di favore, con buona pace degli scialappisti della prima ora. Contador non mi risulta aver 7 GT come Froome. Per gli albi d'oro ne ha 6, per me 8. In ogni caso non… Read more »

gasht
Member

cobo a mio avviso paga l'arrivo ridicolo di hautacam con riccò piepoli.

bennett ha detto di essersi seduto vicino ad un meccanico grasso della movistar nel 2012 durante un volo per la cina.
dopo un po' di tempo si è accorto che trattavasi di cobo.
sempre bennett: sapevamo tutti che andava a piscio (testuale).

lap74
Member

samuelgol Che bello "abbronzato" che era sul podio in mezzo ai due albionici valletti….. Qualche considerazione a margine. Tempi vergognosamente biblici. Copertura della notizia quasi quinquennale e sino a condanna avvenuta. Per Froome si era parlato di agganci politici perché la notizia (che come abbiamo visto nemmeno doveva uscire) uscì a procedimento in corso 2 mesi dopo. Evidentemente nei suoi confronti il trattamento fu di sfavore e non di favore, con buona pace degli scialappisti della prima ora. Contador non mi risulta aver 7 GT come Froome. Per gli albi d'oro ne ha 6, per me 8. In ogni caso… Read more »

Andrea Sicilia
Editor
Ser pecora

Tour: 2007, 2009
Giro: 2008, 2015
Vuelta: 2008, 2012, 2014

Tot: 7

Gli sono stati revocati: Tour 2010, Giro 2011,

Vero. Me ne ero perso 1. Allora ne ha 9. Per me.

Andrea Sicilia
Editor
lap74

Il tempo sarà galantuomo, prima o poi, (spero non troppo poi) la verità verrà a galla, poi rifacciamo i conti per bene……..vedo che il caso Armstrong è stato già dimenticato visto che qualcuno nonostante tutto lo incensa tutt'ora come fuoriclasse a prescindere dal doping…………

Secondo me dalla lista ne manca ancora solo 1 da essere correttamente assegnato. Non credo a un bis di Armstrong.
p.s. io sono tra quelli che ritiene che a tutti puliti LA avrebbe vinto lo stesso, visto quel che facevano i suoi avversari.

Shinkansen
Member
Shinkansen

Non si può dire. Il suo Programma era così studiato bene che è difficile dire dove finivano le sue qualità e iniziava il doping.
Di una cosa possiamo dire – visto che la pensiamo allo stesso modo – e che Armstrong aveva una testa e una forza di volontà fuori dal comune e che lo ha portato a primeggiare in modo assoluto.
Ullrich, per esempio, è la dimostrazione che senza testa arrivi solo ad un certo punto. Le qualità non bastano.

bicilook
Member
bicilook

Io invece penso che non avrebbe vinto proprio nulla…visto che lui era anche coperto dall’Uci e poteva anche sforare i parametri ai controlli senza essere sfiorato da provvedimenti disciplinari…Era il miglior sistema doping mafioso esistente all’epoca…tutti gli avversari ,seppur anche loro non certo a pane e acqua,erano due gradini sotto…venivano letteralmente portati a spasso da una squadra intera ,cbe si chiamava US Postal prima e Discovery poi…arrivavano all’ultima salita delle tappe di montagna con almeno 5 corridori…avevano tutti benzina da consumare quando gli avversari erano in riserva piena. La storia lo ha dimostrato…era disumano il loro modo di pedalare,era disumano… Read more »

lap74
Member
samuelgol

p.s. io sono tra quelli che ritiene che a tutti puliti LA avrebbe vinto lo stesso, visto quel che facevano i suoi avversari.

Questo è quello che vorrebbe farci credere lui!
La verità è che i medici migliori all'epoca ce li aveva lui, oltre alle coperture per lui e per tutta la squadra.
Non credo che fosse totalmente un brocco, probabilmente un buon corridore dotato di una buona testa e da una determinazione, una spregiudicatezza e una sfrontatezza fuori dal comune che non sarebbero stati sufficienti a vincere 7 tour di seguito, forse nemmeno uno, ma questo non potremo mai saperlo.

Andrea Sicilia
Editor
lap74

……questo non potremo mai saperlo.

poco ma sicuro. Infatti la mia è una opinione, non una certezza.

Andrea Sicilia
Editor
Shinkansen

C'era anche un altro della Cofidis, sul quale tutti mettevano le mani sul fuoco. Non mi ricordo il nome. Vinse anche un paio di tappe al Tour, se non lo confondo con Moncutié.

Moncoutiè credo volesse comunque essere più una battuta che altro. Nei Tour di LA ha come miglior posizione un 13 posto, e altre oltre il 30esimo, 40esimo posto…..anni tristi, in ogni caso.

Andrea Sicilia
Editor

Shinkansen Non si può dire. Il suo Programma era così studiato bene che è difficile dire dove finivano le sue qualità e iniziava il doping. Di una cosa possiamo dire – visto che la pensiamo allo stesso modo – e che Armstrong aveva una testa e una forza di volontà fuori dal comune e che lo ha portato a primeggiare in modo assoluto. Ullrich, per esempio, è la dimostrazione che senza testa arrivi solo ad un certo punto. Le qualità non bastano. Lo ho detto, certo, non lo sapremo mai. Quel che si sa che il suo più forte e… Read more »

CLICK17
Member

Ser pecora Cobo ha debuttato nel 2004 nella Saunier-Duval, gestita dagli Algeri, dove è rimato sino al 2009. In quella squadra in quegli anni hanno militato tra gli altri: Beloki, Millar, Zaugg, Bertogliati, Casero, Horner, Mori, Piepoli, Pinotti, Quinziato, Tafi, Geraint Thomas, Simoni, Trentin, Wyss, Lobato, Alarcon e Riccó. Poi è passato alla Caisse d'Epargne di Unzué, con Valverde nel 2011 per poi tornare nella Geox-TMC (nuova denominazione della Saunier-Duval) gestita da Gianetti, con Menchov, Pelucchi, Felline, Sastre e Brändle, etc. Nel 2012-13 è passato nella Movistar e poi nel '14 nella squadra turca prima di ritirarsi. Grazie della precisazione… Read more »

CLICK17
Member

Ser pecora Cobo ha debuttato nel 2004 nella Saunier-Duval, gestita dagli Algeri, dove è rimato sino al 2009. In quella squadra in quegli anni hanno militato tra gli altri: Beloki, Millar, Zaugg, Bertogliati, Casero, Horner, Mori, Piepoli, Pinotti, Quinziato, Tafi, Geraint Thomas, Simoni, Trentin, Wyss, Lobato, Alarcon e Riccó. Poi è passato alla Caisse d'Epargne di Unzué, con Valverde nel 2011 per poi tornare nella Geox-TMC (nuova denominazione della Saunier-Duval) gestita da Gianetti, con Menchov, Pelucchi, Felline, Sastre e Brändle, etc. Nel 2012-13 è passato nella Movistar e poi nel '14 nella squadra turca prima di ritirarsi. Grazie della precisazione… Read more »

Shinkansen
Member
Shinkansen
samuelgol

Moncoutiè credo volesse comunque essere più una battuta che altro. Nei Tour di LA ha come miglior posizione un 13 posto, e altre oltre il 30esimo, 40esimo posto…..anni tristi, in ogni caso.

No, non era una battuta, quei due erano citati ad esempio.

Andrea Sicilia
Editor
Shinkansen

No, non era una battuta, quei due erano citati ad esempio.

Esempio di pulizia forse anche si…..una battuta nel senso che era molto indietro, per ipotizzare una sua vittoria a tutti puliti. Sempre imho.

jan80
Member
samuelgol

Vero. Me ne ero perso 1. Allora ne ha 9. Per me.

da ieri che ti dico questo:cry::cry:sono 9 anche per me….tripla coronagandalf

Doppiomisto
Member
jan80

da ieri che ti dico questo:cry::cry:sono 9 anche per me….tripla coronagandalf

Se Contador ne ha vinti 9 Cobo ne ha vinto 1… Se conta quello revocato a Cobo contano anche quelli revocati a Contador…

Andrea Sicilia
Editor

Doppiomisto Se Contador ne ha vinti 9 Cobo ne ha vinto 1… Se conta quello revocato a Cobo contano anche quelli revocati a Contador… A te sfugge la banalissima norma del valore sportivo…..che ovviamente può non collimare sempre con l'albo d'oro così come scritto dalla giustizia sportiva. Contador ha vinto 9 GT e non 7 perchè in quelli revocati, una volta pur trovato positivo nella competizione, non aveva alcun vantaggio da quella positività, peraltro mai chiarita ed era a prescindere più forte di Schleck, l'aaltra volta, si riferisce a una competizione, il Giro d'Italia in cui non è stato trovato… Read more »

jan80
Member
Doppiomisto

Se Contador ne ha vinti 9 Cobo ne ha vinto 1… Se conta quello revocato a Cobo contano anche quelli revocati a Contador…

tanto sentito che anche Scarponi non l'ha praticamente mai riconosciuto……credo che fosse piu' una vendetta quella positivita',fermo restando che non era un santo Contador come non lo e' nessuno neanche adesso

Andrea Sicilia
Editor
jan80

tanto sentito che anche Scarponi non l'ha praticamente mai riconosciuto………..

Certo che Scarponi non lo ha manco mai riconosciuto. La maggior parte di loro sono molto più sportivi di chi osserva da fuori e sanno benissimo cosa di loro ognuno fa e di cosa sono frutto i risultati. In quel Giro Contador poteva dare 1/4 d'ora a tutti, fu forse il miglior Contador di sempre. Solo una cervellotica, tardiva e inefficiente giustizia sportiva poteva discutere il risultato di quel Giro………..qualche italico tifoso al limite.

jan80
Member
samuelgol

Certo che Scarponi non lo ha manco mai riconosciuto. La maggior parte di loro sono molto più sportivi di chi osserva da fuori e sanno benissimo cosa di loro ognuno fa e di cosa sono frutto i risultati. In quel Giro Contador poteva dare 1/4 d'ora a tutti, fu forse il miglior Contador di sempre. Solo una cervellotica, tardiva e inefficiente giustizia sportiva poteva discutere il risultato di quel Giro……e qualche italico tifoso al limite.

esatto quel Contador assieme a quello 2009 e' stato il miglior Contador

Andrea Sicilia
Editor
jan80

esatto quel Contador assieme a quello 2009 e' stato il miglior Contador

Il solo lontanamente avvicinarlo a Cobo, è una bestemmia ciclistica.

Doppiomisto
Member

jan80 tanto sentito che anche Scarponi non l'ha praticamente mai riconosciuto……credo che fosse piu' una vendetta quella positivita',fermo restando che non era un santo Contador come non lo e' nessuno neanche adesso Più che una vendetta un caso che si trascinò per le lunghe. Contador venne trovato positivo ad un controllo al Tour del 2010 corse sub judice tutto il 2011 e l'inizio del 2012. Una volta terminato il procedimento dovette scontare una squalifica di 2 anni retroattiva. Quindi gli fu tolta la vittoria al Tour del 2010 dove fu trovato positivo e la vittoria al Giro del 2011 che… Read more »

mescal
Member
mescal

anch’io credo sarebbe stato giusto non avesse corso in attesa di giudizio, e non avrei dato una squalifica retroattiva permettendo di mantenere il ritmo gara. Sono sempre stato un tifoso di Contador, corridore combattivo, a suo modo elegante e spettacolare. Ricordo con piacere il primo tour vinto a battagliare con Rasmussen.

jan80
Member

Doppiomisto Più che una vendetta un caso che si trascinò per le lunghe. Contador venne trovato positivo ad un controllo al Tour del 2010 corse sub judice tutto il 2011 e l'inizio del 2012. Una volta terminato il procedimento dovette scontare una squalifica di 2 anni retroattiva. Quindi gli fu tolta la vittoria al Tour del 2010 dove fu trovato positivo e la vittoria al Giro del 2011 che non avrebbe dovuto correre se subito condannato. Comunque è interessante notare che, come succede per gli amatori, anche per i professionisti ci sono tra i dopati i "buoni e i cattivi"…… Read more »

Andrea Sicilia
Editor

jan80 no ci sono situazioni e situazioni…… Sta trollando. Con l'ultima frase si riferiva a Marco Morrone, l'amatore beccato positivo. Inutile spiegarglielo. Lo avevo già fatto l'altro giorno. Dietro a ogni colpevole è ovvio che ci sia una persona. Se uno fa un errore, paga per quell'errore, non è mio costume parlarne come un delinquente, specie se lo conosco e so che non lo è. Ma c'è gente assetata di sangue, frustrata, invidiosa, che non aspetta altro che vedere il cadavere altrui passare per ballarci intorno. Nel caso in questione se per lui Cobo e Contador sono sullo stesso piano,… Read more »

Doppiomisto
Member
jan80

no ci sono situazioni e situazioni……

Si ovviamente ci sono situazioni e situazioni. Non tutti i casi di "doping" sono sovrapponibili.

Anche il caso di Contador non è identico a quello di Cobo.

Contador fu trovato positivo ad una sostanza vietata dopo un controllo durante una competizione (TdF 2010), per Cobo invece come ha scritto Ser la positività non è stata riscontrata tramite un controllo analitico singolo (sangue, urine), ma attraverso l’andamento anomalo di un gruppo di valori nel tempo, che è quello che fa il passaporto biologico.

Però ai fini della giustizia sportiva entrambi positivi, entrambi squalificati.

Andrea Sicilia
Editor
Doppiomisto

……..

Però ai fini della giustizia sportiva entrambi positivi, entrambi squalificati.

Mentre ai fini tuoi, sono sullo stesso piano anche gli assolti e gli squalificati, visto che giorni fa hai accomunato Froome, assolto, a Contador e Armstrong, condannati.

P
Member

Mi pare, riguardo a Contador, di aver letto in qualche articolo che la storia del clembuterolo fosse, diciamo, una sorta di squalifica per male minore..
Si diceva che ci fossero di mezzo le trasfusioni.. correggetemi se sbaglio

faberfortunae
Member
passioneciclista

Mi pare, riguardo a Contador, di aver letto in qualche articolo che la storia del clembuterolo fosse, diciamo, una sorta di squalifica per male minore..
Si diceva che ci fossero di mezzo le trasfusioni.. correggetemi se sbaglio

anche se fosse (ma non ne ho notizia) sarebbe comunque una chiacchiera da bar posto che la squalifica (postuma) fu comminata per la sostanza e non per altro.
Poi, come al solito, i dietrologi possono sbizzarrirsi. Quel che conta (o dovrebbe contare) sono però i provvedimenti e le motivazioni in essi riportate

Andrea Sicilia
Editor

faberfortunae …. Quel che conta (o dovrebbe contare) sono però i provvedimenti e le motivazioni Sicuramente, le sentenze si rispettano. Se Contador è stato riconosciuto colpevole, per me è giusto che sia stato squalificato, sebbene la sua vicenda sia molto controversa. Discorso diverso e in questo la giustizia sportiva ha sbagliato, è farlo correre in attesa di giudizio. Se lo fai correre e poi lo condanni, la sua pena la sconta dalla condanna. In questa maniera hanno doppiamente fatto male allo sport. Una prima volta perchè ha corso quando non doveva e una seconda volta perchè di fatto non ha… Read more »

jan80
Member

Contador minaccio' anche di ritirarsi……diciamo che io credo piu' ad una vendetta visto che il Tour 2009 non doveva vincerlo,Cobo che potesse vincere un GT sarebbe come vedere un corridore come De Marchi per fare un esempio che ti vince il Tour a luglio…..chi ci crederebbe??
per la positivita' di Morrone vale quanto quella di Cunico,di Ciavatti,Fantini,Paluan e cosi via che sono stati trovati con Epo o Cera,non capisco che significhi dopati di serie A o B,se invece uno e' per uno spray nasale…..allora puo' essere meno grave….ma sarebbe anche solo stupido dire che sono la stessa cosa

Andrea Sicilia
Editor

jan80 per la positivita' di Morrone vale quanto quella di Cunico,di Ciavatti,Fantini,Paluan e cosi via che sono stati trovati con Epo o Cera,non capisco che significhi dopati di serie A o B, ……… Non significa nulla dopati di serie A e B. Morrone ha preso Epo. Il massimo della gravità = il massimo della pena. A qualcuno x piantare flame, dà fastidio che si dica, per averlo conosciuto personalmente, che è un ragazzo educato, alla mano, anche simpatico, colto, con un lavoro di livello, e che sarebbe stato forte anche da pulito…non così forte. Questo dà fastidio a chi vorrebbe… Read more »

gasht
Member

per cobo la sostanza è l'epo. per contador è il clenbuterolo. c'è una certa differenza.
il caso contador è abbastanza complesso per la questione dei flatati, con cui si sostenne la probabile presenza di un rabbocco di sangue prelevato in inverno.

comunque il discorso cobo è che il corridore dopo le positività di riccò e piepoli era sotto osservazione. l'hanno pettinato alla vuelta.
vinse la vuelta e non arrivò mai manco vicino a quelle prestazioni. la movistar lo tagliò sostanzialmente.
è un po' quello che successe con horner che vinse la vuelta ma cui i team si avvicinavano col contatore geiger.

jan80
Member

gasht per cobo la sostanza è l'epo. per contador è il clenbuterolo. c'è una certa differenza. il caso contador è abbastanza complesso per la questione dei flatati, con cui si sostenne la probabile presenza di un rabbocco di sangue prelevato in inverno. comunque il discorso cobo è che il corridore dopo le positività di riccò e piepoli era sotto osservazione. l'hanno pettinato alla vuelta. vinse la vuelta e non arrivò mai manco vicino a quelle prestazioni. la movistar lo tagliò sostanzialmente. è un po' quello che successe con horner che vinse la vuelta ma cui i team si avvicinavano col… Read more »

alearc66
Member
alearc66

Cobo squalifiicato per valori anomali alla vuelta….Vediamo un po’ se faranno la stessa cosa con Horner che vinse la Vuelta con prestazioni scandalose (per un ultra quarantenne) valori ematici anomali e che riusci’ a saltare l’ultimo controllo antidoping.
No, forse Horner riesce a tenersi quella inverosimile vittoria alla vuelta.
Anche quelle erano prestazioni stravolte

gasht
Member
jan80

la Vuelta l'ha vinta 3 anni dopo pero' i fatti di Ricco' Piepoli

Ieri ho tradotto alla mia maniera cioe' male il tweet di bennett. Take the piss vuol dire prendere per il naso e non anddare a pisccio

U
Member
utah

Interessante apprendere che con Movistar le trattative siano sempre molto discrete…

golance
Member

una cosa non mi torna: com è possible che dalle anomalie accertate nel 2014 (che già riguardo al periodo 2009-2011 fa ridere) si sia giunti solo ora 5 anni dopo al rendere pubblica la cosa? qual è la differenza tra tanti che vengono subito sbattuti in prima pagina come criminali e cobo? il fatto che non sia più tesserato? nel 2014 non lo era?boh
e poi non capisco come ci possano essere delle trattative riguardo a sanzioni da applicare, cioè se io prendo una multa non mi chiamano a casa per chiedermi come vogliamo risolvere la cosa, così giusto per dire.

trackback

[…] La squalifica di Juan Cobo: precisazioni  BDC Mag […]

Scaldamozzi ogni tanto
Member

Un video giusto per farsi un’idea di ciò che accadeva:

Dal minuto 14

Tall
Member
Tall

8 anni, che pagliacciata assurda.. si è goduto le vittorie, la fama, i soldi e gli sponsor derivati dal piazzamento sul podio.
Praticamente un effetto punitivo pari a zero, anzi quasi un incoraggiamento per gli altri a doparsi.

gasht
Member
Scaldamozzi ogni tanto

Un video giusto per farsi un’idea di ciò che accadeva:

Dal minuto 14

anche se sembrano fare il diavolo a quattro i tempi di scalata dell'ultimo km sono praticamente identici ai precedenti passaggi di contador e jrodriguez.

Scaldamozzi ogni tanto
Member
gasht

anche se sembrano fare il diavolo a quattro i tempi di scalata dell'ultimo km sono praticamente identici ai precedenti passaggi di contador e jrodriguez.

Potrebbe non essere una cosa positiva…

Andrea Sicilia
Editor
Scaldamozzi ogni tanto

Potrebbe non essere una cosa positiva…

Positiva per qualcuno di sicuro :))):

Dogmafpx
Member
samuelgol

Positiva per qualcuno di sicuro :))):

A parte Cobo io di positivo vedo un corridore che per 8 anni ha saputo mantenere un livello di prestazioni altissime..Speriamo che torna ma la vedo dura,felicissimo di essere smentito.

jan80
Member

comunque Cobo si vede chiaramente fa' vincere Froome,certo che pero' pensare che possano essere uguali fa sorridere

gasht
Member
Scaldamozzi ogni tanto

Potrebbe non essere una cosa positiva…

precedenti e susseguenti jro 2016

bicilook
Member
bicilook
gasht

precedenti contador e susseguenti jro 2016.
ino ogni caso cobo ripeto paga dazio dei numeri da circo della saunier. arrivi in tandem allo zoncolan passati lisci. al tour l'anno dopo meno lisci.
in ogni caso cobo pare la copia sputata di mosquera come apparizioni dai sarcofaghi. eppoi sparizioni.

Juan Cobo,Ezequiel Mosquera e Chris Horner…un dubbio che alla Vuelta i controlli antidoping siano un optional,ti viene.