Lotto-Soudal e Movistar passano ai dischi

Lotto-Soudal e Movistar passano ai dischi

03/01/2020
Whatsapp
03/01/2020

Lotto-Soudal e Movistar hanno inviato dei comunicati stampa per far sapere che tutti i loro corridori da questa stagione utilizzeranno bici con freni a disco. Altre squadre non li hanno inviati in quanto alcune li utilizzavano già esclusivamente. In ogni caso pare che il 2020 sarà l’anno del solo disco o quasi.

Se Movistar lascia Campagnolo per SRAM (ed ovviamente Zipp come ruote), con il gruppo ammiraglia Red AXS (50/37 e cassetta 10-33),

Ridley resta fedele al marchio italiano ed ha inviato il dettaglgio delle bici utilizzate dai propri capitani con tanto di specifiche precise e pesi:

  • Philippe Gilbert
    • Helium SLX Disc
    • Pure Line XL
    • Metallic black with Candy Red

  • Caleb Ewan
    • Noah Fast Disc
    • Pure Line Classic
    • Metallic black with white
  • John Degenkolb is the very first with a new Ridley design.
    • Noah Fast Disc
    • Pure Line Fade
    • From Racing Green Metallic to Copperish Green

  • Tim Wellens
    • Helium SLX Disc
    • Pure Line Team
    • Pearl white with Candy Red

Ridley Noah Fast:

  • Frame and fork: Ridley Noah Fast Disc
  • Group: Campagnolo Super Record 12sp EPS Disc
  • Wheels: Campagnolo Bora One Disc 50 mm
  • Computer and Power meter: SRM PC12
  • Pedals: Look Kéo Blade Carbon Ceramic
  • Seat post: Ridley Noah Fast
  • Stem: DEDA SuperZero
  • Handlebar: DEDA SuperZero
  • Bar tape: Lizard Skins DSP 2.5mm
  • Saddle: Selle Italia Team Editions (Flite, Novus, SLR, …)
  • Bottom Bracket: C-Bear Ceramic Bearings
  • Bottle cage: Tacx Ciro
  • Tubulars: Vittoria Corsa 26mm
  • Weight: 7,350 kg

Helium SLX Disc:

  • Frame and fork: Ridley Helium SLX Disc
  • Group: Campagnolo Super Record 12sp EPS Disc
  • Wheels: Campagnolo Bora One Disc 50 mm
  • Computer and Power meter: SRM PC12
  • Pedals: Look Kéo Blade Carbon Ceramic
  • Seat post: DEDA Superleggero
  • Stem: DEDA SuperZero
  • Handlebar: DEDA SuperZero
  • Bar tape: Lizard Skins DSP 2.5mm
  • Saddle: Selle Italia Team Editions (Flite, Novus, SLR, …)
  • Bottom Bracket: C-Bear Ceramic Bearings
  • Bottle cage: Tacx Ciro
  • Tubulars: Vittoria Corsa 26mm
  • Weight: 7,150 kg

Commenti

  1. Bengi:

    Sarebbe bello capire in quali condizioni un ciclista "normale" cioè lucido e consapevole dovrebbe preferire una bici con frenata piu' efficiente (disc), ma con annessi e connessi (spurghi periodici, zin zin ricorrenti, maggior peso, maggior costo, ecc.), se quella di un rim gli basta e avanza.... :°°(
    Nella condizione che una frenata piu efficente è una maggior sicurezza in ogni senso quindi non se ne dovrebbe nemmeno discutere e se tocca fare lo spurgo una volta all'anno o centrare le pinze che fanno zin zin amen (qui c'è gente che passa piu tempo a scrivere o fare manutenzione che a pedalare quindi...)...Se poi uno si accontenta della bici rim va benissimo ma rinunciare a qualcosa che va oggettivamente meglio è una scelta che va contro la realtà e il progresso
  2. texxio:

    So come funziona il mondo e quando qualche moderatore fa il talebano a me fa un po strano
    Ti sei mai chiesto come mai non sei ancora finito in un pilone di cemento e puoi esprimere liberamente le tue opinioni? Forse il complotto è solo nella tua testa.