Lotto-Soudal e Movistar passano ai dischi

Lotto-Soudal e Movistar passano ai dischi


Piergiorgio Sbrissa, 03/01/2020

Lotto-Soudal e Movistar hanno inviato dei comunicati stampa per far sapere che tutti i loro corridori da questa stagione utilizzeranno bici con freni a disco. Altre squadre non li hanno inviati in quanto alcune li utilizzavano già esclusivamente. In ogni caso pare che il 2020 sarà l’anno del solo disco o quasi.

Se Movistar lascia Campagnolo per SRAM (ed ovviamente Zipp come ruote), con il gruppo ammiraglia Red AXS (50/37 e cassetta 10-33),

Ridley resta fedele al marchio italiano ed ha inviato il dettaglgio delle bici utilizzate dai propri capitani con tanto di specifiche precise e pesi:

  • Philippe Gilbert
    • Helium SLX Disc
    • Pure Line XL
    • Metallic black with Candy Red

  • Caleb Ewan
    • Noah Fast Disc
    • Pure Line Classic
    • Metallic black with white
  • John Degenkolb is the very first with a new Ridley design.
    • Noah Fast Disc
    • Pure Line Fade
    • From Racing Green Metallic to Copperish Green

  • Tim Wellens
    • Helium SLX Disc
    • Pure Line Team
    • Pearl white with Candy Red

Ridley Noah Fast:

  • Frame and fork: Ridley Noah Fast Disc
  • Group: Campagnolo Super Record 12sp EPS Disc
  • Wheels: Campagnolo Bora One Disc 50 mm
  • Computer and Power meter: SRM PC12
  • Pedals: Look Kéo Blade Carbon Ceramic
  • Seat post: Ridley Noah Fast
  • Stem: DEDA SuperZero
  • Handlebar: DEDA SuperZero
  • Bar tape: Lizard Skins DSP 2.5mm
  • Saddle: Selle Italia Team Editions (Flite, Novus, SLR, …)
  • Bottom Bracket: C-Bear Ceramic Bearings
  • Bottle cage: Tacx Ciro
  • Tubulars: Vittoria Corsa 26mm
  • Weight: 7,350 kg

Helium SLX Disc:

  • Frame and fork: Ridley Helium SLX Disc
  • Group: Campagnolo Super Record 12sp EPS Disc
  • Wheels: Campagnolo Bora One Disc 50 mm
  • Computer and Power meter: SRM PC12
  • Pedals: Look Kéo Blade Carbon Ceramic
  • Seat post: DEDA Superleggero
  • Stem: DEDA SuperZero
  • Handlebar: DEDA SuperZero
  • Bar tape: Lizard Skins DSP 2.5mm
  • Saddle: Selle Italia Team Editions (Flite, Novus, SLR, …)
  • Bottom Bracket: C-Bear Ceramic Bearings
  • Bottle cage: Tacx Ciro
  • Tubulars: Vittoria Corsa 26mm
  • Weight: 7,150 kg

Commenti

  1. VECCHIA:

    Io supero i 25000 ogni anno e rimango con i freni tradizionali. Dico ciò dopo aver più volte provato bici con freni a disco con l'unico risultato di aver pedalato sopra a bici di un kg superiori alle mie e senza avere vantaggi di alcun tipo . Riguardo ai pro facciano quello che vogliono io rimango della mia idea . Vorrei però vedere con limite di peso libero, allora ci sarebbe da ridere .
    Già si ride a leggere certe cose non preoccuparti :))): la mia bici disc è 6.7 kg ad esempio e potevo scendere ancora un bel po' volendo....Un kg in piu? Altre risate, scusami ma certe cose sono meglio delle comiche di Stalio&Olio:mrgreen::mrgreen:
  2. Bengi:

    Indubbiamente i dischi sono piu' complicati da gestire (e piu' pesanti) rispetto ai rim, ma hanno una performance (efficienza di frenata) sicuramente superiore. Allora, secondo me, non c'e' una scelta definitiva perche' un sistema piu' performante nella frenata potra' servire solo in certe circostanze (certi tracciati) dove c'e' la necessita' di frenare molto e intensamente (vedi lunghe, ripide e tortuose discese) magari in condizioni meteo avverse.
    Personalmete utilizzo entrambi i sistemi e devo dire che non c'e' in assoluto quello migliore (nel senso piu' ampio del termine) ma semplicemente quello piu' (o meno) adatto a seconda del tracciato da affrontare.
    Poi dipende anche da quanto corpulento e' il ciclista. Un peso piuma sentira' meno la necessita' dei disc rispetto ad un ciclista piu' pesante ...
    Peccato Non sia ancora in vigore la Santa Inquisizionegandalf

    L'autore di Un commento così sensato e argomentato dovrebbe essere punito con il Rogo in pubblica piazza.
  3. texxio:

    Mi piace questo forum sempre a pompare articoli sui dischi e poi l'accanimento di qualche moderatore, strana sta cosa
    Perchè non è un Forum qualsiasi è un Tro
    green dolphin:

    Non hai citato il complotto, di cui ormai si parla da prima che inventassero i freni a disco...
    Sono Sicuramente Hacker Russi e Freni a Disco è un codice segreto :==