MET presenta il nuovo casco Trenta 3K Carbon Mips

19

MET Trenta 3K Carbon MIPS® è un casco da strada con livelli di prestazioni senza precedenti, vincitore del Tour de France e delle classiche monumento Liège-Bastogne-Liège e Il Lombardia.

[Comunicato stampa] Progettato per mantenere la testa fresca e risparmiare energia ad ogni pedalata, MET Trenta 3K Carbon Mips® è il casco da ciclismo più avanzato che abbiamo mai realizzato, ora migliorato grazie all’aggiunta di MIPS AIR®, il sistema di gestione delle forze rotazionali più leggero ed avanzato che esista.

MET Trenta 3K Carbon MIPS offre le massime prestazioni senza scendere a compromessi quando si tratta di sicurezza, ventilazione e peso. Il sistema di protezione MIPS AIR® è integrato nell’imbottitura, mantenendo la distintiva leggerezza del Trenta 3K Carbon, con l’aggiunta del più avanzato sistema di gestione delle forze rotazionali in caso di specifici impatti. Il MIPS AIR® sostituisce le classiche imbottiture ed è stato sviluppato e disegnato per essere il più leggero possibile.

La costruzione del MET Trenta 3K Carbon MIPS® si comporta meglio di qualsiasi altro casco sul mercato. Il nostro team di ricerca e sviluppo ha sfruttato il modulo elastico del carbonio che ci consente di ridurre la densità della schiuma EPS del 20%, senza influire sulla capacità del casco di assorbire energia. Il risultato è un guscio leggero ma con prestazioni migliori che stabilisce un nuovo standard per il design del casco ventilato.

Sviluppato originariamente da NACA, un precursore della NASA, la posizione di questa presa nella parte anteriore del casco ha un effetto rinfrescante. Sfruttando la potenza dell’effetto Venturi, lo sfiato spinge fuori l’aria calda all’interno del casco attraverso scarichi appositamente posizionati. Ciò garantisce un flusso d’aria costante attraverso il casco, senza catturare il vento e creare resistenza.

La parte posteriore di un casco ha un enorme impatto su quanto sia ben ventilato, con l’uscita di aria calda dall’interno una priorità fondamentale. Il MET Trenta 3K Carbon Mips® è dotato di un deflettore posteriore piatto inclinato di 25°, che consente di includere due ampi scarichi che ottimizzano il flusso d’aria quando sei in presa bassa e guidi forte.

Anche la coda Kamm a basso profilo del casco ha uno scopo aerodinamico. Funziona in sinergia con lo sfiato anteriore NACA e il deflettore posteriore per guidare efficacemente il flusso d’aria, ed è stato sviluppato attraverso test specifici nella galleria del vento nel laboratorio NEWTON di Milano.

Abbiamo costruito il MET Trenta 3K Carbon Mips® in modo tale che solo il 30% della testa sia a contatto con il casco quando lo indossi. Ciò consente all’altro 70% di beneficiare del flusso d’aria ottimizzato che passa attraverso la cavità interna, mantenendoti più fresco durante la guida

MET Trenta 3K Mips® è il casco più utilizzato dal Team UAE Emirates in quanto è incredibilmente polivalente. Perfettamente ventilato per affrontare le condizioni più calde sotto sforzo e allo stesso tempo aerodinamico grazie allo sviluppo in galleria del vento. A tutto ciò si è aggiunta la sicurezza Mips®, il Trenta 3K Carbon Mips® è il casco da corsa più completo in assoluto.

Sito MET

Commenti

  1. bastianella31:

    Non e´ per polemica ma solo per riderci su: è dotato di un deflettore posteriore piatto inclinato di 25°, che consente di includere due ampi scarichi che ottimizzano il flusso d’aria quando sei in caduta e guidi forte.

    E' una traduzione errata. Starebbe per "presa bassa" (in the drops). L'ho corretta.
  2. comunque, quando vedo scritto e decantato il profilo NACA, precursore della Nasa, mi viene in mente la vendita porta a porta di un noto aspirapolvere americano.
Articolo precedente

Quanto a lungo tieni la tua bici?

Articolo successivo

Inizia la nuova stagione di Wout Van Aert

Gli ultimi articoli in News