Michael Matthews torna alla vittoria a Mende

20

Michael Matthews ha vinto la 14^ tappa del Tour de France 2022 con arrivo a Mende, il quarto successo della sua carriera al Tour de France. Matthews ha fatto una grandissima corsa, animandola ai -52km con una fuga assieme ad altri 23 corridori, poi via via lasciati per strada. Alla fine ha anche tenuto duro sulla salita finale rientrando e poi staccando Alberto Bettiol (EF Education-EasyPost) che finisce 2°. Thibaut Pinot (Groupama-FDJ) 3°.

Matthews vince 1.824 giorni dopo la sua ultima vittoria di tappa al Tour, risalente al 18 luglio 2017 a Romans-sur-Isère. Da quella data, l’australiano aveva accumulato 19 piazzamenti nella top 10 di tappa, di cui 4 secondi posti: a Epernay nella 3^ tappa dell’edizione 2019 (vinta da Julian Alaphilippe), a Landerneau nella 1^ tappa dell’edizione 2021 (vinta da Julian Alaphilippe), a Longwy nella 6^tappa (vinta da Tadej Pogacar) e a Losanna nella 8^ (vinta da Wout van Aert) quest’anno. Nello stesso periodo solo un corridore ha accumulato più piazzamenti nella top 10 senza vincere: Jasper Stuyven (21).

Dal 2019 l’australiano è stato il corridore con il maggior numero di Top 3 (9), Top 5 (16) e Top 10 (29) senza una vittoria in un Grand Tour.

La lotta per la maglia gialla rimane per ora una cosa a due tra Tadej Pogačar e Jonas Vingegaard, con lo sloveno che ha tentato un forcing nella salita finale, ma senza riuscire a staccare di 1mt il danese. In compenso i due guadagnano 17″ su David Gaudu, Geraint Thomas e Nairo Quintana, 22″ su Adam Yates e 262 su Romain Bardet.

Commenti

Articolo precedente

Mads Pedersen si impone a St. Etienne

Articolo successivo

Primoz Roglic si ritira dal Tour de France

Gli ultimi articoli in News

Quintana non si ritira

Nairo Quintana non si ritira. Curioso dare questa notizia “all’inverso”, quando di solito si annunciano i…