Miguel Angel Lopez sospeso dal Team Astana Qazaqstan

Miguel Angel Lopez sospeso dal Team Astana Qazaqstan


Piergiorgio Sbrissa, 22/07/2022

In un comunicato il Team Astana Qazaqstan ha informato il pubblico di aver sospeso il proprio corridore colombiano Miguel Angel Lopez “sino a che il caso sarà chiarito”.

Di quale caso si tratta? Il nome di “Superman” Lopez è apparso in un’indagine (operazione denominata Ilex) del tribunale numero 4 di Caceres, in Spagna, in cui è indagato il professore dell’Università dell’Estremadura Marcos Maynar  accusato anni fa di aver somministrato sostanze dopanti ad atleti.

Gli avvocati dell’atleta, Javier de las Heras e Alfredo Gómez, hanno inviato una dichiarazione a Efe in cui assicurano di averlo contattato e negano categoricamente che sia stato trattenuto all’aeroporto di Madrid e assicurano che “mai in vita sua è stato mai tratto in arresto”. Questa precisazione arriva dopo che alcuni media avevano riportato la notizia, poi smentita dalla stessa Guardia Civil, che Lopez fosse stato arrestato all’aeroporto di Madrid, mentre invece il corridore sarebbe stato sottoposto ad un normale controllo di routine.

Inoltre, il ciclista “nega categoricamente di avere qualsiasi rapporto/partecipazione a qualsiasi atto criminoso relativo alla distribuzione di medicinali non autorizzati o di qualsiasi altro prodotto di cui alla notizia pubblicata ieri“.
‘Superman’ Lopez sostiene, secondo i suoi legali, che “dal punto di vista dell’etica sportiva è sempre stato rispettoso delle regole, come dimostra la sua carriera professionale” e afferma che “nonostante la sorpresa per la situazione è convinto che tutti gli estremi verranno chiariti“.

Estremi in effetti piuttosto opachi, in quanto diversi media spagnoli lo danno come indagato, mentre altri no. Presumibilmente la sospensione della Astana è anch’essa dovuta quindi alla poca chiarezza della situazione, e puramente cautelativa.

Il sito web Ciclo21 riporta che Lopez dovrebbe comparire in tribunale in autunno, dopo la Vuelta.

López ha disputato la sua ultima competizione ufficiale con l’Astana il 10 maggio, quando si è ritirato nella quarta tappa del Giro d’Italia 2022 soffrendo di un fastidio all’anca che non gli ha permesso di continuare a gareggiare.