News #Annemiek Van Vleuten

Mondiali 2019: Van Vleuten campionessa in linea

Mondiali 2019: Van Vleuten campionessa in linea

Piergiorgio Sbrissa, 28/09/2019

Dopo un incredibile attacco solitario Annemiek Van Vleuten ha vinto la maglia iridata sul circuito di Harrogate. Sola in testa per 104km l’olandese ha resistito fino al traguardo compiendo una sorta di cronometro individuale di 3h, per poi lasciarsi andare a meritate lacrime di gioia. A 36 anni 11 mesi e 20 giorni è la più anziana ciclista a vincere il titolo mondiale, battendo il record i Jeannie Longo del 1995.

Dietro la Van Vleuten doppietta olandese con Anna Van der Breggen (+2’15”), la quale ha controllato i tentativi di rincorsa alla compagna nel gruppo. Terza l’australiana Amanda Spratt (+2’28”).

Le migliori italiane Elisa Longo Borghini e Marta Bastianelli, 5^ e  7^.

 

 

 

Commenti

  1. bradipus:

    tra gli uomini c'è più specializzazione, con polarizzazione tra specialisti di classiche da una parte e di grandi giri dall'altra.
    Questo perchè semplicemente il livello medio degli atleti è alto come non mai e quindi *DEVI* specializzarti.
    Le donne invece sono mediamente mediocri ed alcune atlete migliori delle altri possono vincere tutto ma non perchè sono Mercx ma perchè le altre sono come matteooooo ;-)
  2. My 2 cents:

    Una fuga, uomini o donne, ha successo se il gruppo si muove in ritardo o se è male organizzato/si stanno tutti a guardare.
    Altrimenti una fuga non arriva. Mai. Uno da solo, chiunque sia, contro il gruppo non può farcela. Mi pare palese.
    Ieri la VV ha fatto una grande cosa, ma dietro si sono mezze addormentate e non sono riuscite ad organizzarsi, grazie anche al fatto che evidentemente nessuna credeva che sarebbe resistita per 3h, ed ovviamente nessuna voleva muoversi in prima persona, temendo poi di essere infinocchiata dalla Van der Breggen, che infatti ha controllato da dietro ed è arrivata 2^.
    Poi la VV è fortissima, ma non è che si riesce a togliere di ruota una Dygert sul piano eh...

    È stata una scommessa, ragionevole per una squadra come l'Olanda che aveva più opzioni. E gli è andata bene.
  3. Maxfire:

    ........... preconcetti basati sul sesso.
    Se tu hai letto questi nel mio post che ho cercato di argomentare al meglio proprio per evitare equivoci, si vede che non hai capito molto di quel che ho scritto.
    p.s. l'ultima frase che ho scritto, non è che a me lo sport femminile non piace. L'ultima frase diceva ben altro e cercava di scongiurare quel che hai invece voluto capire...cioè nulla.