Morto a 40 anni l’olandese Lieuwe Westra

6

Lieuwe Westra è morto all’età di 40 anni. L’ex ciclista olandese, che ha sofferto di depressione per diversi anni, “negli ultimi anni  ha lottato con se stesso e ha perso”, ha annunciato domenica il suo biografo sui social media.

Westra ha vinto in carriera tappe alla Parigi-Nizza, al Delfinato e due campionati olandesi a cronometro per le squadre Vacansoleil e Astana. Quando Nibali vinse il Tour de France nel 2014 l’olandese fu uno dei suoi gregari.

Soffrendo di depressione, Westra ha posto fine alla sua carriera nel 2017. In un’intervista rilasciata a L’Equipe nel 2018, dopo la pubblicazione del suo libro “Il mostro, la vita ciclistica di Lieuwe Westra“, il ciclista ha ammesso di aver assunto cortisone più volte nella sua carriera:

Mi procuravo certificati medici con il pretesto di un falso infortunio, ad esempio un ginocchio infiammato. Mi iniettavo (il cortisone) per pedalare più velocemente, per ottenere un bonus […] La gente diceva: “Perché usi il Tramadol (un antidolorifico)? Perché è necessario un inalatore? Non hai l’asma. La risposta è semplice: perché è consentito e perché si vogliono ottenere prestazioni migliori. E perché se non lo faccio io, lo farà qualcun altro. Questo è ciò che pensa un ciclista“.

 

Commenti

Articolo precedente

Thibaut Pinot inizia la propria ultima stagione

Articolo successivo

Scott richiama le bici Speedster Road e Gravel 2022

Gli ultimi articoli in News

Quintana non si ritira

Nairo Quintana non si ritira. Curioso dare questa notizia “all’inverso”, quando di solito si annunciano i…