Nuova Rose Backroad x Classified

116

[Comunicato stampa] Classified è una start-up belga che commercializza la tecnologia Powershift dal 2020. Questa tecnologia innovativa è integrata nel mozzo posteriore e rimpiazza il deragliatore anteriore, ed ora sarà disponibile sulla nuova Rose da gravel, la Backroad.

Classified è riuscita a realizzare il sogno di molti ciclisti: un design pulito coi benefici di una trasmissione singola con una copertura di rapporti senza compromessi e senza salti. Il Powershift fornisce un ampio numero di rapporti senza la necessità di un deragliatore anteriore e di due corone mantenendo tutti i vantaggi di una cassetta standard, facendone un vero game changer.

Il gruppo ultraleggero Powershift fornisce ~22 rapporti con piccoli salti per un range del 451%. La nuova tecnologia rimpiazza il deragliatore anteriore e cambia in circa 150 millisecondi. La cambiata elettromeccanica promette cambiate veloci e precise anche sotto un pieno sforzo di 1000W, con un’efficienza del 99%.

La cambiata avviene tramite un trasmettitore Bluetooth posizionato sul manubrio all’asse Smart Thru. Il mozzo Classified cambia tra due rapportature creando una corona piccola virtuale. Tutto questo è incorporato nella Rose Backroad per un prezzo di 5299eu.

Sito Rose

 

Commenti

  1. golias:

    A mio modo di vedere lo stesso rapporto significa lo stesso sviluppo metrico per pedalata.. la tabella non mente e anche se alcuni sono vicini coma valori.. uguali non sono e per me hanno il loro perchè.. poi sicuramente c'è chi manco sente la famosa sberla del passaggio 17>15 ma qui il discorso cambia.
    Uguali no, ma quelli che ho detto io hanno 8,3 e 8,44 m di sviluppo metrico.
    Una differenza dell’1,7%
    Sfido chiunque a sentire una differenza.

    Poi avere 22 rapporti in scala perfetta non è per nulla usabile, poiché quando arrivi al 50x30 devi tornare al 34x11 per continuare.
    Cosa improponibile mentre si pedala
  2. Scaldamozzi ogni tanto:

    Sono passati più di due anni, notizie sull’uso da parte di qualche team o di quakcuno?
    Campenaerts sicuramente in qualche classica e comunque si sta lentamente diffondendola nche su qualche montaggio OEM
  3. gushle:

    e sappiamo che Hambini, per quanto simpatico e competente, non è insolito nel lanciarsi in crociate mediatiche.
    Marchettare ??!!
    gushle:

    Certo che se così fosse davvero, cioè se non garantisse una migliore efficienza alla trasmissione, non essendo nè più leggero nè più economico (per ora) di un sistema classico, avrebbe poche prospettive
    Difficile da dire non avendolo provato.. ma a livello d'uso credo sia un filino migliore anche del miglior deragliatore oggi in commercio.. però si hanno poche notizie e zero storico.
Articolo precedente

Ora si può comprare una Specialized anche online

Articolo successivo

Wild Card gare UCI WorldTour 2021: le scelte di RCS Sport

Gli ultimi articoli in News