Orbea comunica aumento di prezzi

Orbea comunica aumento di prezzi

Piergiorgio Sbrissa, 15/02/2021

[Comunicato stampa] Il 2020 è stato un anno di sfide e nel 2021 dovremo continuare a superare difficoltà.

Negli ultimi mesi, in Orbea stiamo subendo un incremento dei costi logistici da parte dei nostri fornitori, che in alcuni casi hanno moltiplicato per otto il prezzo precedente. Inoltre, stanno aumentando i prezzi in origine e ciò, insieme all’esaurimento dello stock e all’interruzione della catena di fornitura, ci ha portato a una situazione insostenibile.

Per questo motivo, benché fino ad oggi Orbea abbia cercato di far fronte a tali incrementi, è giunto il momento in cui non ci è più possibile continuare a farlo. Siamo, quindi, costretti ad aumentare le nostre tariffe di vendita al pubblico per adattarci a questo nuovo panorama.

È stata una decisione difficile per Orbea, viste le conseguenze che sappiamo cosa significhino per i nostri distributori e per la comunità di consumatori che hanno fiducia nel nostro marchio, e comprendiamo la situazione.

Per questo, da Orbea abbiamo adottato delle misure per aiutare i nostri distributori e clienti:

Non incrementeremo il prezzo delle biciclette che i rivenditori sono in attesa di ricevere e per le quali hanno fornito identificazione del relativo acquirente. In tal modo, manterremo la tariffa indipendentemente dal momento della consegna del prodotto.

La nuova tariffa di vendita al pubblico sarà effettiva il 16 febbraio.

Stiamo adottando delle misure inedite nel settore della bicicletta, per cercare di mantenere le condizioni che applichiamo alla nostra rete vendita e agli utenti. Il nostro impegno nei confronti dei rivenditori è più forte che mai e continueremo a essere al loro fianco per aiutarli a crescere.

Commenti

  1. martin_galante:

    Beh i social fanno parte dei media. GCN la fa da padrone sui social. Basta vedere la qualita' dei montaggi dei loro video (incredibile) per capire quanto investano nella produzione. Che ti dice che sponsorizzarne i video non costa poco.
    Per quanto siano bravi, a giudicare dalle visualizzazioni, mica tanto "da padrone"...da noi i social sono per lo più roba da ragazzini ( o adulti rimasti tali) che piuttosto fanno fare un milione di visualizzazioni ad un video intitolato " ho schiantato la F12", "la mia ragazza guida la f12".
  2. bradipus:

    Se riescono a fare sconti di questa entità, vuol dire che il margine c'è, altrimenti applicherebbero il prezzo di listino...
    hai visto giusto. Io gli lascerei il margine che gli permetta di fare un buon affare solo se vendono a listino.
  3. Mauro1988:

    Per quanto siano bravi, a giudicare dalle visualizzazioni, mica tanto "da padrone"...da noi i social sono per lo più roba da ragazzini ( o adulti rimasti tali) che piuttosto fanno fare un milione di visualizzazioni ad un video intitolato " ho schiantato la F12", "la mia ragazza guida la f12".
    non credo sia proprio così. YouTube non è un social di ragazzini (non più da un pezzo) che ne usano altri e si spostano velocemente da uno all'altro, il milione di visualizzazioni non ti fanno più fare soldi come una volta e sopratutto i ragazzini non sono propriamente il target ideale per una F12, non avrebbe senso sponsorizzarli per farlo

    In questo caso GCN usa i canali social (YT - Instagram) per arrivare al suo target e a quello dei suoi inserzionisti, adulti con un po' di soldi da spendere in "minchiate" per il ciclismo. e se consideri il bacino di possibili utenti le visualizzazioni, gli iscritti ecc sono di tutto rispetto