Orbea lancia Rider Connect

8

[Comunicato stampa] Il settore della bicicletta sta vivendo momenti difficili: c’è una grande domanda da parte del mercato e, allo stesso tempo, incertezza nelle consegne da parte di molti marchi. In questo contesto, Orbea propone Rider Connect, una soluzione che mette a disposizione della comunità di ciclisti la disponibilità sia attuale che futura della bicicletta che desiderano, aiutando i negozi nel sell out.  

Gli/le utenti potranno consultare i modelli disponibili attualmente, nonché il portafoglio di ordini del negozio selezionato, e filtrare sia in base alla data di consegna che alla distanza dal proprio domicilio. Attraverso Rider Connect, potranno effettuare una prenotazione e gestire l’acquisto presso il proprio rivenditore, o personalizzare la bicicletta dei loro sogni su orbea.com e riceverla nel negozio più vicino. E tutto in pochi click.

Dal canto suo, il rivenditore che partecipa al programma Rider Connect si beneficia attirando nel proprio negozio nuovi clienti con un forte interesse di acquisto, e inoltre smerciando il prodotto, anche prima che la bicicletta arrivi nel proprio negozio.

 

Come funziona Rider Connect?

Orbea propone di trovare la bicicletta che desideri in 5 passi:

  1. Accedi a https://experience.orbea.com/es/orbea-rider-connect 
  2. Registrati
  3. Seleziona un modello
  4. Seleziona il negozio più vicino
  5. Fai la richiesta del modello che desideri nel negozio prescelto o disegna la bicicletta dei tuoi sogni e comprala su orbea.com
  6. Comincia a pedalare!

 

Commenti

  1. Tanti discorsi per dire che produrranno qualcosa per prender tempo , poi in base alle richieste continueranno a produrre .
  2. Che prima producevano un tot , secondo me ora vanno a finire sul produrre su ordinazione
    Mai detto che è un’iniziativa sbagliata
    Ho detto che è una supercazzola
    Per me .
  3. Allora, adesso vi spiego come funziona visto che l’ho testato sulla mia pelle. Loro presentano questa piattaforma invogliando noi clienti e dicendo “ guardate visto che ci sono poche bici noi vi diciamo quelle che consegneremo nei negozi così che voi possiate prenotarle”. Peccato che poi ogni giorno le date cambino….nel mio caso da un mese di attesa iniziale poi spostato di ben 7 mesi!! Praticamente una presa in giro, uno specchietto per le allodole. Loro si giustificano dicendo che le date sono “stimate” si cavolo ma stimata vuol dire che può slittare di 10/15 gg….un mese visto il periodo…ma non 7 mesi. Questo significa buttare date a cavolo solo per invogliare all’acquisto, versare una caparra e poi ciaone! Per quanto mi riguarda è inattendibile, solo una furbata perché se ad un cliente dici che ci vogliono 7 mesi magari quello esce dal negozio, gli proponi un mese te la prenota, ma poi di fatto la data non viene rispettata. In questo i negozianti ovviamente non c’entrano nulla, anche loro si affidano a quello che viene detto dalla casa madre. State molto attenti ad affidarvi questa piattaforma.
Articolo precedente

Stella McCartney e Cannondale, insieme per una nuova partnership

Articolo successivo

La caccia al giovanissimo delle squadre WT

Gli ultimi articoli in News