Quinta vittoria stagionale (prima stagione da pro) per Remco Evenepoel. Il 19enne belga, dopo la prestigiosa vittoria alla Clasica S.Sebastian, si è imposto nella cronometro individuale ai campionati europei di Alkmaar, nei Paesi Bassi.

Il “piccolo cannibale” si è imposto in 24’55” sul percorso di 22,4km (media 53,94km/h) davanti il compagno di squadra danese alla Deceuninck Kasper Asgreen per 19″. Terzo l’italiano Edoardo Affini (Mitchelton-Scott) a 21″. Quarto e quinto a pari tempo i due specialisti della disciplina, lo svizzero Stefan Küng ed il britannico Alex Dowsett a 22″.

Un commosso Evenpoel ha dedicato la vittoria al connazionale Lambrecht, recentemente deceduto.

Una curiosità: Evenepoel è alto 1,71mt, Asgreen e Affini 192cm. Küng e Ganna (6°) 193cm. Dowsett 182cm. Ovviamente Evenepoel è anche il più leggero del lotto, con i suoi 61kg. Solo Affini e Sebastian Langeveld dei primi 10 sono sotto i 70kg (che gli altri superano abbondantemente: Küng il più pesante con 83kg).