Rubata e subito ritrovata la bici di Geraint Thomas

72

Sosta caffè amara per Geraint Thomas al quale è stata rubata la bicicletta durante una pausa dall’allenamento, a Mentone.

Dopo l’amara sorpresa il gallese è tornato a casa, a Monaco, con un Uber, e la sua faccia dice tutto:

La bici rubata è ovviamente una Pinarello Dogma F, ma come precisa Thomas, “con ruote spaiate e mezza sporca”.

 

In seguito, con sarcasmo ha aggiunto che non aveva scaricato i dati dell’ultima settimana dal Garmin e che quindi pure gli allenamenti sono “persi”.

Insomma, dopo l’operazione alla spalla e sei settimane di stop non il miglior modo di riprendere gli allenamenti.

 

Aggiornamento: poche ore dopo il furto la bicicletta è stata ritrovata dalla polizia francese.

 

Commenti

  1. Briantomas:

    Se fosse stata la bici di un comune mortale...si sarebbero mai sbattuti a cercarla? Quando rubarono la mia, la polizia mi disse che la denuncia aveva solo fini statistici (cioè contribuire a far capire in quali zone della città avvenivano più furti) e dopo averla vista su un noto sito ucraino...mi hanno detto che ovviamente non era possibile chiedere una rogatoria internazionale (logico). Poi però la bici olimpica di Ganna e quella di Thomas le ritrovano agevolmente...
    visto che hanno rubato anche la mia, qual’e il sito ucraino in questione?
  2. Corvo Torvo:

    La Gazzetta l'ha stimata 20000 euro nonostante le ruote da barbone
    Se mi rubano la mia allegherò gli articoli di Gazzetta e Corriere alla denuncia all'assicurazione, invece della ricevuta.
  3. zampa84:

    Allora in tre....io tra l' altro gruppo nuovo appena montato!
    In realtä la mia battuta era perche´ anche io ho i rim e tra l´altro, ne aspetto pure un´altra...

    (ma non ho nulla contro nulla, solo mi piace cosi).
Articolo precedente

Inaugurato il nuovo circuito Specialized Granfondo Series

Articolo successivo

Stella McCartney e Cannondale, insieme per una nuova partnership

Gli ultimi articoli in News