A 26 anni Mike Teunissen (Visma-Jumbo) coglie la vittoria più bella in carriera, quella alla tappa di apertura del Tour de France 2019, a Bruxelles.

L’olandese ha battuto allo sprint Peter Sagan (Bora-Hansgrohe) e Caleb Ewan (Lotto-Soudal). 4° Giacomo Nizzolo (Dimension Data).

Teunissen normalmente è l’ultimo uomo di Dylan Groenewegen, ma questo è rimasto coinvolto inuma caduta a 1,5km dal traguardo. Nella caduta è rimasto coinvolto anche Geraint Thomas (Ineos), senza conseguenze per entrambe.

Ai -18km è caduto anche Jakob Fuglsang (Astana), il quale ha poi proseguito sino all’arrivo. Condotto in ospedale ha ricevuto alcuni punti di sutura, ma niente di rotto.

Maglia a pois per Greg Van Avermaet (CCC) grazie allo sprint sul muro di Grammont.

Domani la cronosquadre, dove la Visma-Jumbo ha tutte le carte in regola per tenere la maglia gialla sulle spalle di Teunissen.