Test #Adapt

[Test] Completo Santini Adapt in Power Wool

[Test] Completo Santini Adapt in Power Wool

Piergiorgio Sbrissa, 08/02/2021

Santini ha ampliato la propria offerta un completo calzamaglia, maglia a maniche lunghe e maglia intima a maniche corte denominato Adapt, realizzato con un nuovo materiale della Polartec, il PowerWool. Questo materiale è un tessuto che combina un filato di lana merino nella parte interna, a contatto con il corpo, ed una in sintetico nella parte esterna. Questo tessuto bi-componente ottimizza quindi le caratteristiche migliori di ogni soluzione, filato sintetico e quello naturale, offrendo il comfort a contatto con la pelle dell’igroscopicità della lana merino, e la resistenza all’aria, alla pioggia ed il veloce trasferimento dell’umidità all’esterno del poliammide sintetico.

Abbiamo potuto utilizzare estensivamente questo completo negli ultimi mesi, sia da solo, che sotto giacche più pesanti. Da solo consente un utilizzo tra i 10° ed i 15° circa, tenendo conto delle differenze soggettive.

Grosso modo, se usato senza strati esterni supplementari, è un completo adatto all’autunno-primavera, in particolare nelle giornate più fredde di queste stagioni, se usato con la maglia a maniche corte nello stesso tessuto PowerWool, e per allenamenti/uscite in cui lo sforzo sia intenso. Non per lunghe uscite blande perchè l’isolamento termico potrebbe non bastare.

La maglia a maniche lunghe è di costruzione piuttosto classica, con zip totale anteriore e tre tasche dal taglio classico nella parte posteriore. Attorno al torace è presente una fascia colorata che è anche riflettente.

Nella parte posteriore terminale interna è presente una fascia in materiale siliconico per tenerla aderente al corpo in modo che non si sollevi in posizione di pedalata. Mentre le parti terminali delle maniche presentano un elastico piuttosto stretto.

 

La zip arriva ben fin sotto il collo ed il tiretto della cerniera, l’anello tondo, è in metallo e piuttosto grande, cosa che facilita l’apertura e chiusura anche coi guanti. In compenso se usato sotto un’altra giacca o un antivento a volte può essere fastidioso sulla gola, proprio a causa delle dimensioni.

Le tasche posteriori sono di forma classica dritta. Standard anche nella capienza.

La calzamaglia è realizzata con lo stesso materiale, sulla parte terminale delle gambe ci sono degli insetti e scritte “Santini” riflettenti. In realtà posizionate nella parte esterna della gamba, quindi non molto visibili per un automobilista che segue.

Sulla schiena c’è un ampio pannello di tessuto identico a quello della maglia intima, presumibilmente per favorire la traspirazione in questa zona. Scelta che si rivela in effetti efficace.

Il fondello, denominato C3, è di ottima qualità, piuttosto spesso, ma non troppo morbido, è un fondello comodo anche per uscite piuttosto lunghe.

Infine la maglia intima, denominata Grido, realizzata anch’essa in PowerWool. La maglia è molto leggera, ma veramente piacevole da indossare sulla pelle, non dà mai l’effetto “bagnato” sudando, ed è resistente agli odori. In compenso è un po’ strana la scelta di realizzarla a maniche corte. Le temperature di utilizzo di questa maglia sono un po’ al limite per essere a maniche corte. In particolare in discesa si sente un po’ il freddo usandola al limite inferiore del range consigliato.

Nel complesso gli indumenti in PowerWool di Santini sono di ottima qualità, ed offrono un’ottima combinazione tra le caratteristiche del sintetico e quelle delle fibre naturali. Se usato da solo è un completo però piuttosto specifico come temperature, ovvero non copre un range molto ampio, sia per termicità che isolamento dall’aria. Le combinazioni con intimi più leggeri, pesanti o giacche soft/hardshell sono infinite.

Sito maglia Adapt, prezzo 168,99€

Sito calzamaglia Adapt, prezzo 230€

Sito Maglia Grido, prezzo 109€