[Test] Fondriest TFZero

[Test] Fondriest TFZero

16/10/2012
Whatsapp
16/10/2012

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=931&s=576&uid=1848[/img]

Oggetto di questo test è la Fondriest TFZero del 2012, montata con gruppo Shimano Durace meccanico. Caratteristica principale è il telaio in carbonio composto da tubi lavorati e fasciati in Italia, dal peso dichiarato di 798 grammi. Questi è rimasto immutato fra 2012 e 2013. La cura dei dettagli è molta, come si può notare dal passaggio cavi interno, dai forcellini del carro e della forcella in monolite con fibra di carbonio e il movimento centrale pressfit senza calotte esterne. Di fronte a tanta bellezza siamo rimasti un po’ basiti dalle ruote, delle Shimano ad alto profilo con pista frenante in alluminio e dal peso totale di 1.516 grammi.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=932&s=576&uid=1848[/img]

La prova

In sella  ci si trova immediatamente a proprio agio. Ottima posizione corsaiola ma non stancante, subito dopo poche pedalate si notano la leggerezza della bici ma soprattutto la rigidità del telaio, grazie alle dimensioni generose del tubo obliquo e al massiccio movimento centrale.

Il frangente in cui la TFZero ci ha colpiti maggiormente è stato in discesa. Un telaio da un peso così basso normalmente significa avere a che fare con compromessi di stabilità in discesa, ma non nel caso della Fondriest in test. Anche alle alte velocità la bici è risultata stabile, le entrate in curva sono precise, merito anche della serie sterzo differenziata da 1/8″ inferiore a ½” superiore, che ne dovrebbe aumentare la rigidità torsionale. In uscita di curva il telaio è pronto e reattivo, così come nei rilanci, grazie al basso peso.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=926&s=576&uid=1848[/img]

In salita il peso piuma del telaio promette grandi cose, nella bici test (modello 2012) purtroppo le ruote a medio profilo con pista frenante in alluminio si fanno sentire in senso negativo: pesano troppo e sono di scarsa utilità. Come spesso scritto in questa rubrica, per noi questo tipo di ruote non ha un senso se non quello estetico. Visto il prezzo della bici completa ci si aspetta che un componente così importante come le ruote sia all’altezza del resto del prodotto. Basterebbero delle ruote in alluminio a basso profilo per avere un peso più basso e un miglior comportamento in salita.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=928&s=576&uid=1848[/img]

In pianura grazie al manubrio Compact di FSA si può impostare la posizione di pedalata in modo da avere un maggior dislivello tra sella e manubrio, prediligendo una posizione più aerodinamica. In questo caso le ruote a medio profilo trovano sicuramente  il loro punto di forza. Quando si superano i 40km/h le ruote scorrono che è un piacere tenendo molto bene l’alta velocità.

Molto pratici i manettini per il fine tuning del cambio apposti sui cavi di fronte al manubrio. Ideali sopratutto quando i cavi sono nuovi e hanno bisogno di essere tirati ogni tanto. In questo modo la cosa si può fare in corsa senza doversi fermare.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=930&s=576&uid=1848[/img]

Conclusioni

In definitiva un ottimo telaio leggero e rigido, con forme semplici e grafiche molto eleganti. Il passaggio cavi interno dà un senso di pulizia generale alla bici. Una bici da consigliare a chi fa gran fondo, una volta cambiate le ruote. Il telaio è disponibile anche su misura, visto che viene prodotto in Italia. Il prezzo è alto, considerando il Durace meccanico e il tipo di ruote. Facciamo notare che si tratta di un modello 2012. A questo riguardo abbiamo chiesto delucidazioni a Fondriest, che ci ha risposto dicendo che per il 2013 i montaggi e i prezzi sono cambiati, come si può vedere dal listino che trovate qui.

[img]http://foto.bdc-forum.it/image.php?id=925&s=576&uid=1848[/img]

Scheda tecnica
Telaio: carbonio fondriest TF ZERO carbon 1k

Attacco manubrio: Fsa K-forse da 11cm
Curva manubrio: Fsa K-forse da 42cm compact
Comandi e leve freno: Shimano Dura Ace
Freni: Shimano Dura Ace
Pattini freno: Shimano Dura Ace
Deragliatore: Shimano Dura Ace
Cambio: Shimano Dura Ace
Guarnitura: Shimano Dura Ace 50-34, pedivelle 172.5 mm
Pignoni: Shimano Dura Ace, 11-27 (10 vel) meccanico
Catena: Shimano Dura Ace, 10 vel
Reggisella: FSA K-force carbon
Sella: Selle Italia slr xc
Ruote: Shimano Fondriest
Misure disponibili: 46-49-51-53-55-57-59 (anche su misura)

Peso rilevato da noi: 7.06 kg
Peso telaio dichiarato da Fondriest: 798 grammi
Taglia in test: 54
Prezzo: 7.850 Euro
Il kit telaio TFZero (meccanico, elettronico su richiesta), telaio monoscocca, forcella FSA K-FORCE costa al pubblico (Iva inclusa) 3.580,00 euro.

Fondriestbici.com

Test scritto a quattro mani da Marco Nardello e Marco Toniolo