[Test] Vittoria Open Pavé cg 25mm

[Test] Vittoria Open Pavé cg 25mm

12/12/2013
Whatsapp
12/12/2013

Fratello del tubolare più noto nell’utilizzo nelle classiche del Nord, il copertoncino Open Pavé cg presenta la stessa nota e distintiva banda verde sul fianco.

timthumb

Oltre al colore ed al battistrada il copertoncino ha anche gli stessi TPI del tubolare: 320 (ricordiamo, come recita il sito Vittoria, che TPI sta per Tread (=filo) per (=per) Inch (=pollice = 2.54 cm): “filo per pollice”, intendendo un pollice (in lunghezza) di uno strato di carcassa. La carcassa è l’anima del pneumatico e del tubolare, ed è composta da GOMMA + FILI (di Nylon, Cotone, Kevlar, Corespun, etc…). Contando il numero di fili che si incontra su una lunghezza di un pollice (2,54 cm) si ha il TPI (numero di fili per pollice).

Abbiamo provato questi copertoncini nella misura 25mm (esistono anche 27mm) per circa 2500km, sia in condizioni di asciutto che bagnato.

IMG_7869

Prova

Questi pneumatici pesano circa 250gr l’uno ed hanno una larghezza effettiva un po’ più stretta del nominale

IMG_7883

 

Le pressioni di gonfiaggio consigliate vanno da 7 a 9 bar, ma le abbiamo tenute sempre più verso il minimo pur con un peso del ciclista di 75-77kg. A dispetto del numero di Tpi non sono morbidissimi (ma nemmeno “duri”). Anche se il buon volume contribuisce al comfort, in particolare su strade rovinate e piccole buche.

Molto morbida invece la gomma del battistrada che si è consumata abbastanza velocemente. Questo però si traduce in un eccellente grip, anche in condizioni di bagnato.

IMG_7872

 

Punto dolente di questi pneumatici è la resistenza alle forature, in particolare con le strade di questo periodo fine autunno-inizio inverno, spesso bagnate di umidità e piene di brecciolino. Le forature sono state piuttosto frequenti e dovute esclusivamente a microscopiche pietruzze

IMG_7877IMG_7878

 

Ecco quindi che va capito l’utilizzo di questi copertoni, decisamente non per allenamento o per “far kilometri” nel periodo invernale, ma piuttosto come pneumatico da gara in condizioni di bagnato o strade molto rovinate, come d’altronde ben specificato nel sito Vittoria, e visto che fanno parte della linea top di gamma Pro Series.

In particolare visto anche il costo non proprio economico di circa 50eu mediamente.

IMG_7879