Un monumentale Valverde vince la sua 4^ Liegi

Un monumentale Valverde vince la sua 4^ Liegi

23/04/2017
Whatsapp
23/04/2017

Dan Martin (QuickStep) ha dichiarato che per vincere la Freccia Vallone dovrà attendere il ritiro di Valverde. Cosa abbia pensato oggi è facile intuirlo, dopo che Alejandro Valverde (Movistar), 37 anni) lo ha bruciato ai meno 100mt dal traguardo.

C-GvuGBXUAEkVfU

Cosa abbia pensato Valverde a braccia alzate ed indici al cielo era chiaro, ma lo spagnolo lo ha ribadito nella prima intervista post-gara con gli occhi lucidi: la vittoria la dedica a Michele Scarponi, cosi come il premio che andrà alla famiglia dello sfortunato corridore italiano deceduto ieri.

C-Gwhz4W0AEJGKN

La prestazione di Valverde si riassume come sempre nella sua freddezza nell’ultimo kilometro dove ha piazzato l’attacco al momento giusto e fatto valere la propria velocità in volata. Quarta Liegi-Bastogne-Liegi per lui, ad una sola dal record del cannibale Merckx.

Terzo Michal Kwiatkoski (Sky), che quest’anno mostra una forma invidiabile.

Menzione per gli italiani, a cominciare dal compagno di Kwiatkowski Gianni Moscon, che a suon di trenate a tenuto sotto il proprio capitano; e soprattutto per i ragazzi Cannondale, Davide Villella e Davide Formolo che hanno attaccato e contrattaccato dando spettacolo sino ai 500mt dall’arrivo.