News #Milano-Sanremo 2020

Van Aert ha vinto la 111a Milano-Sanremo

Van Aert ha vinto la 111a Milano-Sanremo

Piergiorgio Sbrissa, 08/08/2020

[Comunicato stampa]  Il corridore belga primo al traguardo davanti ad Alaphilippe e Matthews.

Sanremo, 8 agosto 2020 – Il corridore belga Wout van Aert (Team Jumbo – Visma) ha vinto la Milano-Sanremo presented by Vittoria, prima Classica Monumento della stagione, davanti a Julian Alaphilippe (Deceuninck – Quick-Step). Terzo Michael Matthews (Team Sunweb) che completa il podio.

PODIO FINALE
1 – Wout van Aert (Team Jumbo – Visma) – 305 km in 7h16’09”
2 – Julian Alaphilippe (Deceuninck – Quick-Step) s.t.
3 – Michael Matthews (Team Sunweb) a 2″

Wout van Aert, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “È incredibile vincere la Milano-Sanremo dopo aver conquistato la Strade Bianche. Sul Poggio ero al limite, Alaphilippe ha attaccato prima di quando mi aspettassi; non sono riuscito a stargli a ruota e ho dovuto inseguirlo. Ha corso molto bene, per fortuna avevo ancora abbastanza energia e sono riuscito a batterlo allo sprint. Per me è una ripartenza di stagione bellissima.”

Commenti

  1. zuzzurellone:

    Dopo il brutto incidente dello scorso anno il ragazzo olandese si sta riprendendo alla grande e se li merita tutti i successi che sta ottenendo ..oggi e' stato bravissimo a non rispondere all'ultimo secco scatto del francese per poi prenderlo in discesa e mangiarselo allo sprint dove tra l'altro e' stato in testa dall'ultimo km....Complimenti!!
    Infatti ha vinto la gara proprio in quel momento. Se avesse insistito per correre dietro ad Alaphilippe non so come sarebbe andata.
  2. ManniWaldner:

    Nessuno fa notare l'azione di Van Aert che in 30" si è portato dalla coda del gruppo alle prime posizioni all'attacco del poggio? È la cosa che mi ha impressionato di più oltre la volata da locomotiva..
    Hai ragione, l'avevo dato per battuto due volte: una all'inizio del poggio vedendolo indietro e una sul rettilineo finale quando è entrato in testa con Alaphilippe a ruota.
    Mi ha smentito con due colpi da campione.
    Gran bella vittoria...