Omar Di Felice e il Tortour Switzerland 2014

Omar Di Felice e il Tortour Switzerland 2014

19/08/2014
Whatsapp
19/08/2014

[Comunicato stampa]

omardifelice_tortour14_winner_foto

L’edizione 2014 del Tortour Switzerland si e’ conclusa con l’arrivo a braccia alzate, nella categoria “SOLO”, di Omar Di Felice con il tempo di 36 ore e 17 minuti alla media record di 27,59 km/h. In tarda serata l’atleta è stato squalificato dall’organizzazione senza possibilità alcuna di replica, nè tantomeno di ricorso utilizzando l’articolo del regolamento (capitolo 2.3 – punto 7) che determina la squalifica immediata in caso venga lesa l’immagine dell’organizzazione del Tortour Switzerland e/o di altri team e atleti.

Durante la premiazione, il team aveva manifestato in modo assolutamente corretto il proprio dissenso, in quanto l’organizzazione aveva presentato come vincitore il secondo classificato, anzichè Omar Di Felice, reo di aver ricevuto una penalità di 15 minuti mai notificata ufficialmente al team stesso. Dopo il ricorso, presentato nei termini di regolamento, questa penalità è stata annullata per mancanza di prove. Nella stessa mail che confermava la cancellazione della penalita’, l’organizzazione squalificava Omar di Felice dall’ordine di arrivo in quanto il suo team aveva manifestato civilmente, dopo 36 ore di gara sotto la pioggia e la neve, il proprio disappunto a quella che consideravano e considerano un’ingiustizia.

Omar si complimenta con Marko Baloh, Severin Zotter ed i loro teams per la stupenda sfida durante tutto il percorso che ci ha visti fianco a fianco sino ad 80 km dalla fine (cosa mai vista nell’Ultracycling); e ringrazia gli sponsor che lo seguono e supportano cosi come tutti i tifosi che lo hanno incitato durante tutto il percorso e dopo. Omar congratula anche tutti i finisher dell’evento che si e’ corso in proibitive condizioni climatiche. Nello sport esistono dei valori fondamentali che il nostro team persegue da sempre e per cui e’ riconosciuto nell’ambiente.

Si allega documento ufficiale di notifica dell’accettazione del ricorso e contestuale cancellazione della penalty scaricabile al seguente link