A Vallelunga per pedalare in sella a una TREK come a bordo di una Formula 1

A Vallelunga per pedalare in sella a una TREK come a bordo di una Formula 1

10/06/2020
Whatsapp
10/06/2020

[Comunicato stampa]

Si chiama Roma Bike Park e nel nome si può già intravedere la magia del posto: a venti minuti di distanza dal centro della Città Eterna, il circuito automobilistico di Vallelunga ospita un entusiasmante bike park che consente di scatenare tutti i cavalli del proprio motore sia con bici da strada che off-road. Ecco perché Trek affianca il Roma Bike Park fornendo una dotazione di 30 biciclette di alta gamma: dalla Madone per pedalare aerodinamici tra i cordoli del circuito alla Fuel EX per affrontare al meglio il tracciato hard sterrato, passando per le e-mtb da sogno Rail e Powerfly.
Da una idea di Giancarlo Fisichella Emiliano Cantagallo, l’anello di Vallelunga spegne il rombo dei motori a scoppio per accendere la passione per le due ruote a pedale!!

In sella a una Trek come a bordo di una Formula 1. Il tempio della velocità di Roma, il circuito automobilistico di Vallelunga, questa estate sarà il “parco giochi” di tutti i ciclisti del centro Italia e Trek farà parte di questo grande, entusiasmante, progetto.
Ma andiamo con ordine.

Bici da strada o sterrato: la passione del ciclismo a venti minuti dalla capitale
Il Roma Bike Park di Vallelunga dista pochi minuti dal centro della capitale e presenta 4,2 chilometri di pista, larga 12 metri, con asfalto ideale per le biciclette da strada e 35 ettari di terreno con percorsi attrezzati per gli amanti dell’off-road. L’iniziativa realizzata dall’ex pilota Giancarlo Fisichella e dal vulcanico Emiliano Cantagallo permette di sfruttare a 360 gradi un’infrastruttura pensata per le auto, ma che in questo modo va’ a soddisfare tutti gli amanti delle due ruote, dalla bici da strada, alla mountain bike, dal ciclocross al gravel o all’e-bike.

«Roma è sempre stato per Trek uno dei centri di massimo interesse ed è per questo che forniremo il Roma Bike Park di 30 biciclette destinate al noleggio in modo tale che tutti possano provare una Trek fra le curve di un vero circuito – afferma Davide Brambilla, amministratore delegato del marchio americano di bici – Nella capitale abbiamo inaugurato nel 2018 uno dei nostri più grandi Concept Store e la partnership con il Roma Bike Park va a cimentare una volta di più il nostro legame con questa bellissima terra di ciclisti».

 

Ad aumentare l’atmosfera magica del luogo si aggiunge la modalità di accesso al Bike Park: l’autodromo, infatti, dispone di un moderno impianto di illuminazione e sarà disponibile ogni lunedì, mercoledì e venerdì solo in orario serale (dalle 18 alle 22).
Infine, come dei veri e propri Hamilton, i ciclisti che avranno bisogno di rifornimento di acqua potranno fare un veloce pit-stop in corsia box!

 

A riempire il “garage” del Roma Bike Park saranno i nuovi modelli Trek Domane, Madone, X-Caliber, Fuel EX, Powerfly e Rail disponibili per il noleggio a un prezzo agevolato.

Trek.it

Commenti

  1. Ipercool:

    Un anno siamo partiti dall'autodrono per la GF dei Laghi, facemmo un giro intero, pronti via e sembrava che la GF finisse al termine del giro di pista, c'era gente che impegnava tutti i cordoli... :))):

    Ci ho girato anche in macchina, spesso sono lì vicino per motivi familiari, chissà se si può girare anche con le proprie di Trek.
    La feci anche io quella anno. Confermo sembrava una gara a circuito di 4km
  2. lucamox:

    bella idea, ma a Vallelunga mi divertivo di piú col Suzuki 1000... che ricordi :)
    Quello è da troppo in garage, manco mi ricordo come si va in piega tra poco xxx