La Milano-Sanremo a Ferragosto?

La Milano-Sanremo a Ferragosto?

11/06/2020
Whatsapp
11/06/2020

Dopo vari e presunti cambi di data, la Milano-Sanremo dovrebbe finalmente svolgersi il 15 agosto, con un arrivo quasi in notturna su via Roma. Gli organizzatori avrebbero preferito il 22 agosto, con la motivazione che la partenza del Tour de France da Nizza una settimana dopo avrebbe agevolato la logistica per le squadre, ma la proposta non è stata accolta, al fine di evitare un accavallarsi della Primavera con molti campionati nazionali il 22 e 23 agosto.

Questi contrasti sulle date pare siano stati molto tesi tra RCS-Sport e UCI, con il direttore generale del gruppo italiano, Paolo Bellino, molto adirato con David Lappartient per questa decisione, quando in un primo momento l’UCI aveva dichiarato che i campionati nazionali non avrebbero avuto luogo quest’anno.

Domani ci dovrebbe essere la conferma ufficiale da parte dell’UCI su questi cambi di data, compreso quello del Lombardia, che dal 31 Ottobre sarebbe retrocesso all’8 agosto, data destinata proprio alla Sanremo nel calendario annunciato dall’UCI il 5 maggio scorso.

Commenti

  1. Si da per scontato che Ferragosto sarà come sempre, ma se non dovesse esserlo, la Sanremo nel giorno in cui siamo “tutti” in ferie porrebbe attirare qualche turista in più invece di creare caos. Nel fine settimana sono stato in una spiaggia che a giugno era sempre strapiena: c’erano solo un pescatore, un surfista e la mia famiglia.
  2. Mardot:

    Ovviamente, la mia speranza è che faccia un caldo infernale, altrimenti se beccano un altro meteo sarebbe uguale a tante altre......
    sicuramente sulla costa non farà il caldo che c'è nell'entroterra, un po' di brezza c'è sempre.
    anzi, visto l'ora di arrivo, è probabile che si debbano fare la riviera controvento, dato che sul Ponente nel pomeriggio tira quasi sempre vento da ovest...
  3. Mardot:

    da noi la temperatura sulla costa a Ferragosto, diciamo dopo il 10 di agosto, dipende principalmente da un fattore, quanti giorni è che non piove

    quello è il periodo dei temporali, se sono 15gg che non piove fa caldo anche alle 21, se ha piovuto il giorno prima viaggi tutto il giorno con la maglia e in discesa metti pure l'antivento

    il vento in quel periodo è una variabile aleatoria sia la sua presenza (in piena estate sono molti i giorni di calma) sia la direzione, in questi giorni ad esempio sono 3 settimane che spira da est e sud-est, se beccano un giorni di tramontana con mare che va all'indietro arrivano a Sanremo con la media record
    in trent'anni che frequento il Ponente ligure, il ricordo più fastidioso è quello della brezza pomeridiana che ti fa passare la voglia di fare il bagno... stando in spiaggia a San Bartolomeo, quasi tutti i giorni nel primo pomeriggio arriva quel maledetto venticello teso da Capo Berta che spegne ogni velleità natatoria, e che si calma solo quando è ora di sbaraccare.

    è uno dei motivi per cui detesto la 'vita da spiaggia' e preferisco farmi giri in bici nell'entroterra (dove fa moooolto più caldo che sulla costa)... :==