Boris vs Ventoux

Boris vs Ventoux

16/12/2013
Whatsapp
16/12/2013

Non è una storia di ciclismo agonistico e non riguarda nemmeno la “bici da corsa”, anzi è una storia che riguarda una bici del bike-sharing, i servizi di noleggio bici in funzione nelle grandi e medie città europee, in questo caso Londra, le cui bici del locale servizio di bike sharing sono soprannominate Boris bikes, dal nome del sindaco di Londra (Boris Johnson) che le ha promosse.

E’ una bella storia però, quella di Rob Holden e dei suoi amici Matt Winstone e Greg Laurie, che hanno pensato davanti ad un caffé ad una di quelle imprese un po’ alla Amici Miei: noleggiare una Boris bike a Londra, caricarla in macchina, andare fino a Bédoin, nel sud della Francia, scalare in bici il mitico Mont Ventoux (22km, 9%), e tornare in macchina a Londra. Tutto in 24h, per non pagare le 150 sterline di multa per restituzione ritardata sulla tariffa base di 2 sterline per 24h.

La Boris bike ha un peso di 23kg e solo 3 rapporti tramite mozzo posteriore Shimano Nexus 3, che garantisce uno sviluppo minimo di 1,5mt, circa come un 22×30.Barclays_Cycle_Hire_bike

La sfida si è svolta nell’Ottobre 2013 e grazie a questa sono state raccolte 2000 sterline donate alla McMillan Cancer Trust, (il padre di Rob, il pedalatore, è morto di cancro).

Il video è tutto in inglese, quindi per i non anglofili vi anticipo che ce l’hanno fatta per meno di 1 minuto, ma il video vale lo stesso una visione.