Chris Anker Sørensen morto in un incidente stradale

Chris Anker Sørensen morto in un incidente stradale

Piergiorgio Sbrissa, 19/09/2021

L’ex professionista danese Chris Anker Sørensen è morto ieri a 37 anni vittima di un incidente stradale. Secondo il sito belga Sporza Sørensen sarebbe stato urtato da un’automobile mentre era in bicicletta.

Anker Sørensen dopo la carriera professionistica era diventato un commentatore televisivo, e si trovava in Belgio proprio per commentare i mondiali su strada di Leuven che iniziano oggi.

Anker Sørensen in 13 anni di carriera ha ottenuto 5 vittorie in carriera, tra cui l’acuto della vittoria alla 8^ tappa del Giro d’Italia 2010.

Condoglianze alla famiglia.

 

 

Commenti

  1. RamboGuerrazzi:

    Volendo azzardare un paragone, è più o meno equivalente a girare armati.
    Paragone corretto da tutti i punti di vista, anche per rimarcare che la stragrande maggioranza di chi gira con un'arma al fianco non la usa mai nell'arco di una carriera lavorativa.
  2. Bordi:

    Io abito in Ticino (Svizzera Italiana), non dico che qui sia tutto perfetto (anzi).
    Peró sono appena stato in vacanza a Jesolo e ho notato che se devi attraversare la strada a piedi o in bici, devi trovare la buon anima che si fermi per farti passare.
    Cosa che qui da noi invece è normale, appena arrivi al passaggio pedonale si fermano e puoi passare.
    Per non parlare del rapporto auto-auto, una volta a Como ho fatto passare un auto che era in attesa ad una preselezione, non finiva più di ringraziarmi.
    Perché se aspettava uno del posto che lo facesse passare, sarebbe ancora lí adesso.
    Confermo, visto che abito a Varese e vado spesso in Ticino.

    A volte trovo addirittura pericoloso i pedoni che dal marciapiede si gettano in strada sulle strisce sicuri che le auto si fermino, soprattutto in Svizzera interna.