La Movistar e Lopez si separano

La Movistar e Lopez si separano

Piergiorgio Sbrissa, 18/09/2021

La squadra spagnola Movistar ha annunciato che ha risolto in mutuo accordo il contratto con Miguel Angel Lopez a partire dal 1° ottobre.

Laconico comunicato stampa che evidenzia l’impossibilità di ricucire lo strappo tra corridore e squadra dopo il ritiro improvviso alla scorsa Vuelta España. Troppo plateale il gesto, troppa acrimonia tra entrambe le parti per sanare il rapporto, che tra l’altro era già partito sotto i non migliori auspici dopo i commenti di Lopez alla scorsa Vuelta, il quale aveva definito la Movistar “la squadra dei soliti idioti” per il loro modo di correre.

Secondo alcune voci si sarebbe interessata al corridore la squadra francese Cofidis, ma la strada più probabile che il colombiano percorrerà è quella del ritorno a casa Astana, dove ritroverà anche Vincenzo Nibali, in scadenza di contratto con la Trek-Segafredo.

Lopez non avrà passato nemmeno una stagione intera alla Movistar, vincendo una tappa e la classifica generale alla Vuelta Andalucia, il Mont Ventoux Dénivelé Challenge e la tappa regina alla Vuelta (su 14 vittorie stagionali totali della Movistar).