Da KOO la lente fotocromatica e l’Optical Clip per i modelli Spectro e Demos

Da KOO la lente fotocromatica e l’Optical Clip per i modelli Spectro e Demos

Piergiorgio Sbrissa, 17/11/2021

[Comunicato stampa] Chiuduno (Bergamo). Tutti i ciclisti sanno quanto sia importante proteggere gli occhi dagli agenti esterni: dai raggi dannosi del sole al vento, dalla pioggia alla polvere, un paio di occhiali diventano non più un semplice accessorio, ma una vera scelta obbligata. KOO Eyewear protegge gli occhi degli sportivi, in particolare degli amanti del ciclismo in tutte le sue forme, e oggi compie un ulteriore passo, presentando una lente fotocromatica dedicata ai modelli più amati del brand, SPECTRO e DEMOS.

Si sa che le condizioni meteo, a prescindere dalla stagione, possono cambiare molto repentinamente e con queste anche la luminosità: è sufficiente entrare in una galleria, dover attraversare una zona d’ombra di un bosco o farsi sorprendere da nuvola passeggera e i nostri occhi hanno una immediata necessità di maggiore luce. Naturalmente vale anche il contrario, ovvero quando si esce da una galleria particolarmente buia, la nostra vista deve fare i conti con un fascio di luce inaspettato che richiede alcuni secondi per adattarsi. Indossare occhiali con una lente in grado di rispondere rapidamente alla nuova situazione, può fare la differenza.

Per questa ragione KOO Eyewear ha messo a punto la lente Pink Photochromic che offre una protezione dai raggi UV del 100%, e presenta un VLT (Visible Light Transmittance) variabile. Nello specifico la lente fotocromatica a base rosa può passare dalla cat. 1 in condizione di bassa luminosità (lasciando passare il 69% della luce visibile) alla cat.3 con un VLT del 12,54% in condizioni di luminosità medio/alta: un aspetto tecnico che offre un grande vantaggio ai ciclisti, permettendo loro di avere una lente in grado di adattarsi a qualunque condizione atmosferica.

Inoltre, la nuova lente Pink Photochromic offre un sensibile aumento del contrasto e della nitidezza in situazioni di scarsa luminosità e presenta un rivestimento interno anti-appannamento, che garantisce prestazioni eccellenti nei passaggi dove sono presenti forti variazioni di umidità e temperatura.

 

CARATTERISTICHE

// Rivestimento interno anti-appannamento

// VLT% variabile (69,15% – 12,54%)

// 100% UV protection

// Aumento del contrasto con bassa luminosità

// Elevata nitidezza in tutte le condizioni

La lente Pink Photochromic di KOO Eyewear, da applicare ai modelli SPECTRO o DEMOS, è disponibile per acquisto singolo sul sito ufficiale al prezzo al pubblico di 90,00 Euro. Inoltre, sarà integrata nei due modelli alle seguenti condizioni: KOO SPECTRO con la lente Pink Photochromic abbinata alla montatura nera al prezzo di 200,00 Euro, e DEMOS con lente Pink Photochromic e montatura bianca a 190,00 Euro.

KOO Eyewear Optical Clip

Il problema della vista per gli sportivi praticanti che faticano a indossare lenti a contatto è stato risolto da KOO Eyewear con la soluzione tecnica Optical Clip, un sistema che consente, in modo semplice e veloce, di montare lenti oftalmiche all’interno dei propri modelli di occhiali SPECTRO e DEMOS.

Grazie a un peso super leggero di 1,8 grammi e a una stabilità senza pari, la clip ottica è ideale in tutte le attività outdoor, fornendo all’atleta la sicurezza di una vista corretta.

L’Optical Clip di KOO Eyewear è disponibile nel colore nero e misura A–50 // DBL–24 (dimensioni in mm) sul sito www.kooworld.cc a un prezzo al pubblico di 50,00 Euro. Sarà cura del proprio ottico di fiducia applicare le lenti correttive alla clip.

Per maggiori informazioni www.kooworld.cc

Commenti

  1. bianco222:

    Sul sito Rudy avevo visto qualcosa ma ci avevo capito poco e avevo abbandonato l'idea. Il mio ottico è distributore Rudy e me lo aveva sconsigliato.
    Di astigmatismo mi mancano 2-2.5°. Non è tantissimo, ad oggi io vado in bici senza occhiali correttivi ma mi dà un po' fastidio. Per esempio in zone di luce/ombra magari in discesa o al crepuscolo mi rendo conto che mi limita. Non facendo gare freno e amen, però un po' scoccia. Inoltre io faccio anche scialpinismo dove l'occhiale graduato è fondamentale e lì ho ormai assodato la tecnica di mettere un vecchio occhiale normale sotto la mashera. Ma funziona solo mentre scii. Non appena ti fermi ti si appanna anche l'anima!
    Io ho risolto con le lenti a contatto! Sono presbite/astigmatico, 4 diottrie per occhio, praticamente non ci vedo na mazza ne da vicino che da lontano! Sono uscite da qualche tempo le lenti a contatto che correggono entrambi i difetti, fino a qualche anno fa usavo solo quelle per vedere da lontano, ma quando dovevo leggere i messaggi del telefono o altro, una disperazione! Ora vedo perfettamente a tutte le distanze!