Deceduto Nicolas Portal, DS Team Ineos

2

Mondo del ciclismo in lutto per la morte di Nicolas Portal, direttore sportivo del Team Ineos, 40 anni.

Molti i messaggi di cordoglio per la morte improvvisa di Portal, a causa di un arresto cardiaco. Portal era molto ben considerato dai suoi colleghi, in quanto molto apprezzato per le sue qualità umane dai corridori della Sky/Ineos e perché rappresentava “il volto umano” della squadra britannica: sempre sorridente e disponibile.

Portal ha avuto una discreta carriera professionistica prima nella AG2R e poi nella Caisse d’Epargne (unica vittoria una tappa al Dauphinè). Nel 2010 passò alla Sky, ma fu costretto ad interrompere la carriera per problemi cardiaci, un’aritmia, che poi gli sarebbe stata fatale. La Sky però lo integrò nello staff e nel 2012, dopo la vittoria di Bradley Wiggins al Tour, è diventato direttore sportivo capo sostituendo Sean Yates.

Condoglianze alla sua famiglia.

Commenti

Articolo precedente

Come sta cambiando il ciclismo?

Articolo successivo

La EF Education First non vuole correre in Italia

Gli ultimi articoli in News

Quintana non si ritira

Nairo Quintana non si ritira. Curioso dare questa notizia “all’inverso”, quando di solito si annunciano i…