Divieti per coronavirus: come ti comporti?

Divieti per coronavirus: come ti comporti?

08/03/2020
Whatsapp
08/03/2020

È della scorsa notte la notizia dell’ampliamento della zona rossa a tutta la Lombardia e ad altre 11 province italiane. Vietato uscirne, vietato entrarne, soprattutto per motivi futili come potrebbe essere un giro in bicicletta.

Al di là di questo, gli spostamenti interni devono essere tenuti ad un minimo: “Evitare in modo assoluto ogni spostamento all’interno dei territori salvo che per spostamenti motivati da indifferibili esigenze lavorative o situazioni di emergenza“. In parole povere, si invita la popolazione a stare il più possibile in casa fino al 3 aprile.

Come ti comporti? Eviterai anche il giretto in bici nel parco, oppure farai del movimento fisico evitando di incontrare altre persone?

 

Commenti

  1. Joe_T:

    A questo punto, leggendo quanto scritto qui..Credo sia doveroso porsi delle domande:

    https://www.inbici.net/gn/arrivano-le-prime-denunce-per-i-ciclisti-che-si-stanno-allenando/
    oggi passeggiavo in bici e mi passa davanti nell'assenza totale di traffico una volante che nemmeno mi caga di striscio nonostante procedesse a due all'ora. è evidente che ciascuno capisce ciò che capisce, o che vuol capire. io nel dubbio non mi fascio la testa prima del tempo, mi faccio i ca--i miei con buonsenso e mi affido all'altrettanto buonsenso delle forze dell'ordine.
  2. il ciclismo non è considerato attività all'aria aperta, ma spostamento. D'altronde la bici è un mezzo di trasporto che noi usiamo per fare sport. Chiaro che non si mettono a fare multe a chiunque (sono ammende in realtà, c'è il penale), per ora. Procedono a campione, come per tante altre cose.
  3. RamboGuerrazzi:

    il ciclismo non è considerato attività all'aria aperta, ma spostamento. D'altronde la bici è un mezzo di trasporto che noi usiamo per fare sport. Chiaro che non si mettono a fare multe a chiunque (sono ammende in realtà, c'è il penale), per ora. Procedono a campione, come per tante altre cose.
    Da chi scusa? Da quando il ciclismo non è più uno sport all'aria aperta?
    Anche le scarpe sono un indumento che si usa per spostarsi (e non solo per fare running)