Divieti per coronavirus: come ti comporti?

5.117

È della scorsa notte la notizia dell’ampliamento della zona rossa a tutta la Lombardia e ad altre 11 province italiane. Vietato uscirne, vietato entrarne, soprattutto per motivi futili come potrebbe essere un giro in bicicletta.

Al di là di questo, gli spostamenti interni devono essere tenuti ad un minimo: “Evitare in modo assoluto ogni spostamento all’interno dei territori salvo che per spostamenti motivati da indifferibili esigenze lavorative o situazioni di emergenza“. In parole povere, si invita la popolazione a stare il più possibile in casa fino al 3 aprile.

Come ti comporti? Eviterai anche il giretto in bici nel parco, oppure farai del movimento fisico evitando di incontrare altre persone?

 

Commenti

  1. cbr70:

    a dire in vero siamo a 1.809 morti in tre settimane con una crescita che non tende a diminuire e nonostante il coprifuoco.
    vero e' che siamo molto condizionati e questi numeri li viviamo come moltiplicati per mille.
    comunque povera gente ,cavolo.
    speriamo che il trend si inverta il prima possibile.

    1.300 è il dato medio, ora siamo (si spera) in una fase di picco... Un paragone numerico con le influenze stagionali (che a volte in passato hanno anche abbondantemente superato quota 1.300/mese) si potrà fare alla fine dell'epidemia (aprile/maggio?)

    Poi anche sul modo di conteggiare i decessi, ci sarebbe un po' da dire... Siccome la grande maggioranza dei deceduti era già affetta da varie gravi patologie croniche (e il virus ha solo ulteriormente aggravato la loro già critica situazione), i medici stessi affermano che in queste situazioni è quasi impossibile stabilire esattamente la causa di morte...quindi in tal caso anche i numeri si possono addomesticare un po' a piacere...
  2. Bengi:

    QUOTO.
    Infatti, basti pensare solo ad un altro esempio: SE TUTTI GLI ITALIANI ANDASSERO IN BANCA A PRELEVARE IL PROPRIO DENARO... il sistema bancario collasserebbe immediatamente! Solo che anche in questo caso il sistema invece regge perchè quella ipotizzata è una eventualità che si verifica assai raramente (conflitti bellici, carestie, gravi crisi dei mercati finanziari, ecc.)
    Rischio già calcolato, se tutti gli Italiani con Conto Corrente in positivo, senza un mutuo e senza un finanziamento...Fidati, sono veramente pochi quelli che "se andassero in banca a prelevare il proprio denaro"...Buona parte sono strozzati dai debiti.
Articolo precedente

Le misure anti-virus alla Paris-Nice

Articolo successivo

Nuove limitazioni alla Paris-Nice

Gli ultimi articoli in News