Filippo Baroncini oro mondiale U23 a Leuven

Filippo Baroncini oro mondiale U23 a Leuven

Piergiorgio Sbrissa, 24/09/2021

Filippo Baroncini si è rifatto del 2° posto agli europei, dietro Thibau Nys, vincendo il mondiale U23. L’italiano 21enne della Colpack, che passerà a fine stagione alla Trek-Segafredo, ha vinto in solitaria attaccando ai -5km ed arrivando così con 2″ di vantaggio davanti ad un gruppo di 32 corridori condotto dall’eritreo Biniam Ghirmay Hailu, recente vincitore della Classic Grand Besançon Doubs. Bronzo all’olandese Olav Kooij.

Gara caotica, segnata nella prima fase da numerose cadute, con vittima eccellente uno dei favoriti, lo spagnolo Juan Ayuso. Ostilità poi realmente aperte dallo svizzero Mauro Schmid ai -17km. Ai -6km il gruppo lo ha poi ripreso grazie al lavoro degli olandesi. In quel momento l’attacco buono di Baroncini che lo ha portato ad alzare le braccia sul traguardo per primo.

Sesto titolo mondiale italiano U23 per l’Italia.

Commenti

  1. alla fine il mondiale si sta dimostrando essere quello che dicevo da mesi........anche tra under23 poca selezione,domenica tra i prof mi aspetto qualcosa di simile,sara' da far attenzione ai colpi di mano nel finale,ma ci sara' un controllo esagerato,comunque non si vince con azioni da lontano
  2. Bravi gli italiani, han corso bene, stando davanti per evitare problemi e piazzando Colnaghi nella fuga: Baroncini ha saputo cogliere l'attimo giusto. Il percorso sembra un toboga con tanti stop and go e parecchi ostacoli, insomma ci vorrà anche parecchia attenzione per rimanere in piedi, specie considerando che il gruppo dei pro sarà più folto.