Filippo Ganna si conferma campione del mondo a cronometro

177

Al secondo tempo intermedio il gap tra Filippo Ganna e Wout Van Aert era di solo 0”84 nella cronometro mondiale. Da lì al traguardo però l’italiano ha gestito alla perfezione la propria prestazione, vincendo con 5,4″ di vantaggio sul belga, e 44″ sull’altro belga Remco Evenepoel, bronzo (il quale è stato penalizzato dall’aver perso la borraccia a metà percorso).

Ganna conserva quindi la maglia iridata di specialità. E lo ha fatto segnando la velocità media più alta mai registrata ad un mondiale a cronometro: 54.37km/h.

Stagione su strada finita nel migliore dei modi per Ganna, che ora preparerà i mondiali su pista.

 

Commenti

  1. mashiro2004_ao:

    Pippo e Van Aert altra categoria.... Per fortuna però Pippo oggi era pressoché imbattibile....
    insomma ha rischiato,il livello era praticamente simile,alla fine la differenza e' stata di soli 5 secondi
  2. Ser pecora:

    Oggi gli ha dato 46"....forse al Tour è Pogacar che è andato oltre le aspettative?
    L'obiettivo di Pogacar era il Tour. Ora sta cotto. Arriva comunque benino in classifica perché è un campione aspirante fuoriclasse, ma sta raschiando il barile. X Kung questi sono appuntamenti da circoletto rosso....e dimostra che è un buon cronomen e nulla più.
Articolo precedente

Mark Cavendish ha raggiunto un accordo con Lefévère

Articolo successivo

Tony Martin si ritira

Gli ultimi articoli in News

Quintana non si ritira

Nairo Quintana non si ritira. Curioso dare questa notizia “all’inverso”, quando di solito si annunciano i…