News #Giacomo Nizzolo

Giro 2021: Giacomo Nizzolo vince la 13^ tappa. Egan Bernal ancora in Maglia Rosa

Giro 2021: Giacomo Nizzolo vince la 13^ tappa. Egan Bernal ancora in Maglia Rosa

Piergiorgio Sbrissa, 21/05/2021

[Comunicato stampa] Verona, 21 maggio 2021 – Giacomo Nizzolo (Team Qhubeka Assos) ha vinto in volata la tappa 13 del centoquattresimo Giro d’Italia, la Ravenna – Verona, di 198 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Edoardo Affini (Jumbo-Visma) e Peter Sagan (Bora – Hansgrohe).

Egan Bernal (Ineos Grenadiers) conserva la Maglia Rosa di leader della classifica generale.

RISULTATO DI TAPPA
1 – Giacomo Nizzolo (Team Qhubeka Assos) – 198 km in 4h42’19”, media 42.080 km/h
2 – Edoardo Affini (Jumbo-Visma) s.t
3 – Peter Sagan (Bora – Hansgrohe) s.t

CLASSIFICA GENERALE
1 – Egan Bernal (Ineos Grenadiers)
2 – Aleksandr Vlasov (Astana – Premier Tech) a 45”
3 – Damiano Caruso (Bahrain Victorious) a 1’12”

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Egan Bernal (Ineos Grenadiers)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti – Peter Sagan (Bora – Hansgrohe)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Geoffrey Bouchard (AG2R Citroen Team)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo – Egan Bernal (Ineos Grenadiers), indossata da Aleksandr Vlasov (Astana – Premier Tech)

Il vincitore di tappa Giacomo Nizzolo, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Finalmente è arrivata questa vittoria al Giro! Ho preferito partire lungo e correre il rischio di restare al vento piuttosto che aspettare a lanciare lo sprint e rischiare di restare bloccato. La mia scelta ha pagato”.

La Maglia Rosa Egan Bernal, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Oggi abbiamo avuto una giornata abbastanza facile dopo tante tappe impegnative. Domani sarebbe speciale vincere sullo Zoncolan ma per farcela dovrei riuscire a controllare tutto il gruppo: quindi dico che sarei felice di essere ancora in Maglia Rosa dopo il traguardo.”

Commenti

  1. Numero pazzesco di Affini che da seduto si leva di ruota il gruppo intero (pure il suo velocista) tirato dai treni dei velocisti. Su Strava di Affini l'ultimo segmento di 1,3 km (sostanzialmente identico alla parte finale della volata/treno per il traguardo) è stato fatto a 67 km/h di media con una punta a oltre 73. Potenza non dichiarata