Intervista ad Alessandro Ballan

Intervista ad Alessandro Ballan

05/04/2012
Whatsapp
05/04/2012

Al termine della presentazione della nuova Granfondo GF01 c’è stata la conferenza stampa con alcuni pro della BMC che saranno impegnati domenica per la Paris-Roubaix: George Hincapie, Alessandro Ballan, Thor Hushovd e Taylor Phinney.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=104424&s=576[/img]

Dopo le solite dichiarazioni di rito ho potuto fare qualche domanda a tu per tu con Alessandro Ballan:

BDC-Forum (BDC):  Quando sei arrivato qui nel Nord per prepararti alla Roubaix?

Alessandro Ballan (AB): Ieri sera. Oggi sono uscito con la squadra ed abbiamo fatto gli ultimi 100km della Roubaix.

BDC: Hai ripensato in questi giorni al Fiandre?

AB: Beh, si…

BDC: Immagino bruci, ma come sono andate le cose?

AB: Non come avrei voluto (sorride)…penso che avremmo potuto fare meglio. Sarebbe stata una bella vittoria per l’Italia

BDC: non vi siete accordati tu e Pozzato?

AB: si, negli ultimi 10km ci siamo chiesti a vicenda come stavamo, e stavamo bene tutti e due. Ovviamente lui sapeva che io avrei anticipato la volata ed io gli ho chiesto di non venirmi a prendere. Cosa che ha fatto. E’ stato onesto.

BDC:  Pero’ sembri contrariato.

AB: Non ho capito cosa avesse in mente…per me le cose da fare erano due: cercare di staccare Boonen con allunghi e cercare di portarlo almeno alla volata stanco.

BDC: e che cos’è che non hai capito riguardo Pozzato?

AB: Che non so cosa avesse in mente di fare veramente. La mia impressione è che abbia creduto di poterlo battere in volata.

BDC: cosa che mi par di capire non ritenevi possibile…

AB: al momento no. Non col Tom (Boonen) di adesso.

BDC: Quindi secondo te Boonen è il favorito Domenica?

AB: Forse, pero’ in questa stagione ha già vinto tanto. Penso sia appagato. Questo puo’ essere un bene o anche un male. Potrebbe correre senza pressione perchè non deve dimostrare niente…è un bel vantaggio. Senza contare che qui è praticamente a casa sua.

BDC: Tu come ti vedi per Domenica? Che strategia avete in BMC? Siete più d’uno ad avere ambizioni…

AB: La strategia la faremo sabato sera. In base a come staremo tutti. Io cmq sto molto bene. Ho fatto un risultato di prestigio Domenica scorsa e penso di poter dire la mia.

 

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=104420&s=576[/img]

 

BDC: Ti mancherà Cancellara domenica?

AB: (ride) beh, un po’ si…io e Fabian abbiamo caratteristiche simili, anche se lui va di più, e con uno come lui potevamo tentare delle azioni per mettere fuori gioco i velocisti. E’ un peccato che si sia fatto male, anche perchè si è fatto male in un modo davvero stupido, al rifornimento, ed ovviamente non si augura a nessuno di farsi male.

BDC: Quanto conta secondo te il fattore fortuna alla Roubaix? Più che nelle altre classiche no?

AB: Altrochè! Assolutamente. E’ una gara unica dove puo’ succedere di tutto. Conta molto l’esperienza cmq.

BDC: E tu ne hai. Pero’ vieni qui una volta l’anno. Ti ricordi i vari tratti?

AB: Sulla carta no di sicuro, foresta e Arbre a parte, pero’ quando ci sono dentro mi ricordo dove è meglio mettere le ruote.

BDC: Allora nemmeno voi professionisti andate dentro sempre a tutto gas?

AB: In alcuni punti si, ma non sempre. a volte è meglio scegliere la traiettoria giusta.

BDC: Prima Hushovd ha detto che finalmente per lui quest anno sembra sarà freddo e bagnato. Tu cosa preferisci?

AB: no, no io preferisco asciutto…

BDC: Ti vedi a fare un’azione da lontano?

AB: Si puo’ anche fare…ma dipende molto dal vento. Se ce l’ho di faccia no di sicuro.

BDC: Senti, prima avete tutti detto che la nuova bici va benissimo, etc…pero’ guardando le vostre bici le ho viste parecchio “adattate” , con attacchi manubrio negativi e lunghissimi…

AB: No, le usiamo perchè vanno veramente meglio sul pavé. Siamo più d’uno qui a puntare al risultato e nessuno userebbe qualcosa che non ci da il 100%. La bici la uso da Gennaio e mi trovo davvero bene sul pavé.

BDC: pero’ la userete solo sul pavé…

AB: si, poi torniamo alla Slr, ma perchè ha un carro più corto, cioè il wheelbase, e questo la rende più reattiva. Fuori dalla curve se rilanci scatta di più.

 

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=104421&s=576[/img]

 

BDC: i tuoi obbiettivi dopo la Roubaix?

AB: Trentino e Giro. Pero’ dopo la Roubaix sono sempre stanchissimo, quindi per un paio di giorni la bici non la tocco nemmeno. Poi per 2-3 giorni faro’ giretti di massimo 2h guardando il panorama (ride)

BDC: ti stanca cosi’ tanto?

AB: si, è massacrante. Ogni tratto di pavé è come una salita da fare a tutta. Agli ultimi tratti non ne puoi più…

BDC: Quindi dicevi poi Trentino…

AB: si, ma solo in preparazione al Giro, senza velleità. Non posso arrivare al Giro senza salite…usero’ il Trentino per allenarmi.

BDC: ed al Giro? hai già adocchiato qualche tappa?

AB: No, a dire la verità non ho nemmeno guardato bene le varie tappe. Ho visto che ce n’è una che arriva a casa mia (San Vito di Cadore -Vedelago, 18^ tappa) e mi sarebbe piaciuto fare un risultato per i miei tanti fans che ho in Italia. Pero’ ho visto che gli ultimi 10km sono uno stradone larghissimo…sarà tappa per i velocisti…pero’ nella seconda e terza settimana quando la classifica sarà un po’ assestata provero’ a fare qualcosa, magari partendo da lontano in qualche tappa mossa.

BDC: dopo il Giro?

AB: non lo so. Vedremo come staro’ e decideremo.

BDC: Ok, grazie mille per la disponibilità ed in bocca al lupo per Domenica! o-o