Nibali pronto alla campagna di Francia

Nibali pronto alla campagna di Francia

26/11/2013
Whatsapp
26/11/2013

Vincenzo Nibali, secondo Giuseppe Martinelli, uno dei direttori sportivi dell’Astana, non dovrebbe difendere il titolo alla Tirreno-Adriatico (12-18 marzo), ma andare in Francia per competere nella Paris-Nice (9-16 marzo). Il motivo sarebbe che facendo la corsa francese avrà un giorno di riposo in più da sfruttare prima della Milano-Sanremo (23 marzo), che per Nibali è diventata un obiettivo concreto dopo l’introduzione della salita della Pompeiana (5km, 5%) a discapito delle Manie.

Giro d'Italia 2013

Sempre secondo Martinelli, intervistato dalla Gazzetta della Sport, c’è anche un altro fattore non secondario: “dare una dimensione più internazionale a Nibali“.

Il programma quindi lo dovrebbe vedere impegnato spesso in terra francese, dato che disputerà anche il Critérium International in Corsica (29-30 marzo), il Critérium du Dauphiné (8-15 giugno) ed il Tour de France (5-27 Luglio), saltando, come previsto, il Giro d’Italia. Tutte prove in cui si misurerà direttamente contro il campione in carica Chris Froome.

Il resto della stagione di Nibali dovrebbe prevedere Tour de San Luis (19-26 gennaio), Tour d’Oman (18-23 febbraio), Tour di Romandia (29 Aprile-4 Maggio) e forse, da confermare, il Giro delle Fiandre (6 Aprile), come preparazione alla tappa sul pavé del Tour.