Nuovi freni a disco Shimano Tiagra

Nuovi freni a disco Shimano Tiagra

31/03/2016
Whatsapp
31/03/2016

[Comunicato stampa]

Dopo aver introdotto i freni a disco idraulici di grado ULTEGRA e 105 nel 2015 e i freni a disco meccanici di grado SORA lo scorso Marzo 2016, Shimano ha ulteriormente esteso la sua offerta di impianti frenanti a disco.

I freni a disco di grado TIAGRA BR-RS 405 si posizionano immediatamente sotto la gamma di grado 105 e ULTEGRA come prodotti dedicati per il ciclismo su strada. I freni a disco restituiscono ai ciclisti maggiore sicurezza in caso di pioggia, nelle lunghe discese e in tutte quelle situazioni che presentano rischi tanto da poterli considerare come una scelta vincente in grado di soddisfare tutti gli stili di guida.

L’unità BR-RS 405 è stata progettata con una pinza freno a montaggio piatto e una leva del cambio idraulico ad azionamento meccanico (ST-RS 405). Completano il pacchetto frenante i rotori SM- RT81-S / SS da 140 o 160 millimetri con sistema di raffreddamento SHIMANO ICE TECHNOLOGY progettato per dissipare il calore e fornire più potenza di frenata in caso di necessità, oltre a fornire coerente prestazioni di frenata in tutte le condizioni atmosferiche e con tutti i tipi di cerchio.

Schermata 2016-03-31 alle 10.59.08

Usare le leve TIAGRA 10 velocità (ST-RS 405) è un’esperienza gradevole per le mani di tutte le dimensioni anche in virtù del fatto che l’escursione della leva può essere modificata fino a 10 mm a tutto vantaggio del comfort di utilizzo.

Il grafico sottostante mostra una tabella comparativa dei sistemi cambio e di freni a disco Shimano:

Schermata 2016-03-31 alle 10.59.22

I freni Shimano BR-RS 405 adottano la stessa tecnologia che consente una facile istallazione e manutenzione gia sperimentata nell’attuale gamma di impianti frenanti idraulici Shimano. Con l’imbuto per le operazioni di spurgo è possibile operare la manutenzione dei freni idraulici in modo semplice e pulito.

I freni a disco idraulici Shimano TIAGRA BR-RS 405 saranno disponibili a partire da luglio 2016.