[Test] VW Caddy California: la macchina ideale per i ciclisti?

[Test] VW Caddy California: la macchina ideale per i ciclisti?

marco, 02/07/2021
marco, 02/07/2021

Siamo stati fra i primi a ricevere il nuovo Volkswagen Caddy California, un’auto pensata per il tempo libero ma non solo. Infatti è perfetta anche per la vita di tutti i giorni, grazie alle sue dimensioni ridotte, ai bassi consumi e agli spazi interni ben studiati. Dopo due mesi in giro per mari e monti, ecco i pro e contro, in particolar modo per chi si porta appresso una o più biciclette.

Per vederla in azione potete cliccare qui o qui o qui o qui o qui…..

Volkswagen

 

Commenti

  1. Bel mezzo ma alla fine rimane il solito gasolone fetente che intorno ai 100K km iniziera' a fumare e a 120K km avra' il FAP che andra' in palla e via di migliaia di euro in manutenzioni. E a 140K la distribuzione....
    6.3 /100km e' ridicolo,con la mia ibrida senza prestare attenzione faccio i 4.5 come niente,mia moglie con la sua Prius fa 4.0/100, macchina di 16 anni con 350.000 km e mai un problema. Pero' la gente continua a comprare i gasoloni...
  2. samuelgol:

    Come scritto anche su mtb...........

    Non è da sani di mente scegliere una macchina in funzione di metterci la bicicletta (anche se io la prima cosa a cui penso di un veicolo è proprio quella) :== .
    Un portabici (anche se pure a me piace di più avere la bici dentro) costa migliaia e migliaia di euro in meno.
    Riguardo alla macchina del test....carina perchè no, utilizzabile giornalmente, ma mi sembra una macchina "da gara". Si va in 2 per un we, a una gara o a un bike park e si risparmia sul prezzo dell'albergo. Ok. Non mi sembra abbastanza allestita per troppi giorni in giro viste anche le "mancanze" evidenziate nel test.
    Recentemente sono stato al Paganella Bike Park con mio figlio. 50 minuti da casa mia, ma volevo stare un pò con lui e siamo andati in albergo dal pomeriggio prima. Mezza pensione ad Andalo, pagata la stanza (ce la hanno data da 4 anche se eravamo in 2) 99 euro totali. Diciamo che per ammortizzarsi il prezzo (e i consumi) di un Caddy troppi we uno deve evitare in albergo, sempre rimanendo meno comodo.
    la mia bici viaggia dentro. fuori non la metterei mai e poi mai, piuttosto la pedalo fino al luogo di destinazione :mrgreen:
    riguardo questa auto, fa molto furgone, essendo molto alta. tipo doblò. alle gare se ne vede molte ma anche nei traghetti per il mare. sono auto dove ti entra di tutto dal guardaroba all'attrezzztaura di ogni tipo.
    però non c'è solo la vacanza d'estate e la gara di bici, esiste una vita di tutti i giorni e serve un compromesso.
    io preferisco una station o un suv compatto basso. più filante, più sicura, capiente quasi allo stesso modo.
  3. Io ho il caddy, come questo ma vecchio modello.
    Carico la bici intera senza togliere le ruote reclinando solo il sedile piccolo dietro, faccio 30+30 al giorno per andare a lavoro e viaggio alto e mi sento anche tranquillo mentre sono in tangenziale, quasi sempre.
    15 km con un litro di gasolio, consumo extraurbano come faccio io, con un pieno arrivo a 1000km, posso caricare di tutto, ferie mi porto via tanto senza problemi.
    Portellone posteriore con portabici, mai smontato da quando lo ho preso, non incide su aerodinamica e non copre la targa nemmeno con bici montata.
    Ho 280.000 km, 12 anni e zero problemi.
    Lo ricomprerei, magari non questo allestimento, ma facendo gare a volte mi alzo alle cinque di mattina per recarmi sul posto, con questo allestimento ma tutto smontabile da usare solo il weekend per andare a gareggiare, poi smonto e ritrasformo in macchina per vita di tutti i giorni, visto che ho famiglia e figli.
    A fine anno esce anche versione ibrida+plug-in oppure a metano con 500km di autonomia.
    Per chi ha famiglia, e pratica sport è la migliore tipo di macchina che si può avere.
    Se si cerca aerodinamica consumi e prestazioni in strada si punta ad altro, ma forse allora non si ha famiglia e si fanno solo piccoli giretti oltre a casa lavoro, con poco da caricare.
    Sono già andato a vederla dal concessionario, ora devo aspettare che la mia mi dia qualche segno che giustifichi il cambio macchina, per il momento tutto tace.
    Nel frattempo metto fieno in cascina.