[Test] VW Caddy California: la macchina ideale per i ciclisti?

21

Siamo stati fra i primi a ricevere il nuovo Volkswagen Caddy California, un’auto pensata per il tempo libero ma non solo. Infatti è perfetta anche per la vita di tutti i giorni, grazie alle sue dimensioni ridotte, ai bassi consumi e agli spazi interni ben studiati. Dopo due mesi in giro per mari e monti, ecco i pro e contro, in particolar modo per chi si porta appresso una o più biciclette.

Per vederla in azione potete cliccare qui o qui o qui o qui o qui…..

Volkswagen

 

Commenti

  1. Come scritto anche su mtb...........

    Non è da sani di mente scegliere una macchina in funzione di metterci la bicicletta (anche se io la prima cosa a cui penso di un veicolo è proprio quella) :== .
    Un portabici (anche se pure a me piace di più avere la bici dentro) costa migliaia e migliaia di euro in meno.
    Riguardo alla macchina del test....carina perchè no, utilizzabile giornalmente, ma mi sembra una macchina "da gara". Si va in 2 per un we, a una gara o a un bike park e si risparmia sul prezzo dell'albergo. Ok. Non mi sembra abbastanza allestita per troppi giorni in giro viste anche le "mancanze" evidenziate nel test.
    Recentemente sono stato al Paganella Bike Park con mio figlio. 50 minuti da casa mia, ma volevo stare un pò con lui e siamo andati in albergo dal pomeriggio prima. Mezza pensione ad Andalo, pagata la stanza (ce la hanno data da 4 anche se eravamo in 2) 99 euro totali. Diciamo che per ammortizzarsi il prezzo (e i consumi) di un Caddy troppi we uno deve evitare in albergo, sempre rimanendo meno comodo.
  2. A casa avevamo riflettuto su una soluzione simile, ossia su una grossa monovolume da indirizzare agli usi da "campeggio", ma alla fine abbiamo optato per un camper e 2 utilitarie.
  3. erpuma86:

    Ho avuto la fortuna di aver avuto una Toyota Corolla Hybrid SW ultimo modello per 3 mesi... fortuna perchè la sofferenza è durata per soli 3 mesi.
    Consumo tra i 6,2 ed i 7L per 100km, prestazioni di m..., rumorosa in autostrada al limite del quasi inutilizzabile sopra i 140 (non parlo di 180, perchè di più non andava, ma proprio di 140-150 segnati ossia poco sopra il limite) e con consumi in quella modalità attorno ai 10...
    Sono macchine da centro storico (dove comunque non fa 4L/100km), no salita, no autostrada, guida rilassata e nei limiti e nemmeno discesa, dove la modalità B del cambio è vomitevole...
    Unico pro gran capacità di carico.

    PS: se uno non vuole inquinare e vuole avere un auto veramente comoda basta prendere una station e non SUV e furgoncini, spesso rigidi per ovviare al baricentro alto, inquinanti, rumorosi, non aereodinamici...ma fa figo la guida alta e la gente è convinta siano comodi...quando spesso son spaccaschiena
    Ce l’ho anche ioooooo :==
    Confermo, se fai autostrada consuma come un idrovora. Per il testo non ha gli altri difetti evidenziati. E per me neppure quello dei consumi/costi.. è aziendale e non pago la benzina oltre a non aver pagato la macchina…:-x
Articolo precedente

TdF 2021: Mark Cavendish vince la 6^tappa e fa 32

Articolo successivo

TdF 2021: Matej Mohoric vince la 7^ tappa

Gli ultimi articoli in Test