Tirreno-Adriatico 2020: Ackermann ha vinto anche la seconda tappa

Tirreno-Adriatico 2020: Ackermann ha vinto anche la seconda tappa

08/09/2020
Whatsapp
08/09/2020

[Comunicato stampa]

Follonica, 8 settembre 2020 – Il corridore tedesco Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe) ha vinto la seconda tappa della Tirreno-Adriatico EOLO, 201 km con partenza e arrivo da Camaiore e arrivo a Follonica. Sul traguardo ha preceduto Fernando Gaviria Rendon (UAE Team Emirates) e Rick Zabel (Israel Start – Up Nation).
Pascal Ackermann consolida la Maglia Azzurra di leader della Classifica Generale.

RISULTATO FINALE
1 – Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe) – 201 km in 5h01’53”
2 – Fernando Gaviria Rendon (UAE Team Emirates) s.t.
3 – Rick Zabel (Israel Start – Up Nation) ​ s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe)
2 – Fernando Gaviria Rendon (UAE Team Emirates) a 8″
3 – Magnus Cort Nielsen (EF Pro Cycling) a 16″

LE MAGLIE

  • Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da Gazprom – Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe)
  • Maglia Arancio, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Sportful – Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe)
  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Enel – Nathan Haas (Cofidis)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Sara Assicurazioni – Nicola Bagioli (Androni Giocattoli – Sidermec)

Il vincitore di tappa Pascal Ackermann e Maglia Azzurra, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Anche oggi la squadra ha corso veramente bene, nel finale i miei compagni mi hanno pilotato e lanciato alla perfezione. È stata una volata lunga e credo di aver lanciato lo sprint nel momento giusto. Le prossime tappe sono troppo difficili per me, potrei riprovare sabato, per il momento sono molto contento”.

Commenti

  1. Salve a tutti scusate se sono OT,
    sapete se c'e' il modo di recuperare il video completo della tappa di oggi tirreno-adriatico?
  2. sdematteis:

    Ieri davano le due tappe della Tirreno e del Tour in contemporanea.saltando da una all’altra sembravano 2 sport diversi.al tour a tutta tutto il giorno,ventagli, spettacolo alla Tirreno a passeggio fino ai meno 2. Poi vogliamo essere competitivi
    Ingeneroso. Cosa c'entra il vogliamo essere competitivi. Nessuno si sogna mai di essere competitivo contro il Tour, decenni di storia non si cancellano in 1 anno, men che meno con la Tirreno. Sono corse che non si corrono mai in contemporanea, ovvio che quando succede, come (solo) quest'anno, gran parte dei migliori essendo al Tour, ne nobilitino diversamente la corsa. Peraltro qualche signor corridore c'è anche alla Tirreno, come appunto Ackermann e Gaviria, emersi in queste prime 2 tappe.
  3. never give up!:

    ma qualche giorno fà, per il tour, se non sbaglio nella tappa vinta da Lutsenko, non c'era polemica perchè il gruppo ha pascolato?
    alla tirreno hanno fatto due tappe per velocisti...
    Non ci sta mai bene nulla... :))):