Velon. Il ciclismo pro si organizza

Velon. Il ciclismo pro si organizza

25/11/2014
Whatsapp
25/11/2014

Schermata 2014-11-25 alle 09.36.51

11 Team World Tour si sono organizzati in un collettivo denominato Velon con lo scopo di “prendere in mano” le proprie sorti, in particolare economiche, e cercare di dare al ciclismo un nuovo appeal per sponsor, che cominciano a latitare, e pubblico.

I principi fondatori sono tre:

Rendere il ciclismo più eccitante. In particolare con un calendario stagionale che racconti una storia più facilmente comprensibile anche per la grande base di non addetti ai lavori ed appassionati di lunga data.

Nuove tecnologie. Far vedere ai fans la corsa dalla sella, con l’ausilio di videocamere sulle bici, e tutti i complementi “social” disponibili, come Strava.

Rendere il ciclismo credibile. I fans devono poter avere fiducia nel ciclismo non solo nel presente, ma anche per il futuro. Questo si dovrebbe ottenere grazie ad una forte collaborazione comune tra i team, gli sponsor e l’UCI.

I team fondatori sono: Belkin Pro Cycling, BMC Racing, Garmin-Sharp, Lampre-Merida, Lotto-Belisol, Omega Pharma – Quick-Step, Orica-GreenEDGE, Team Giant-Shimano, Team Sky, Tinkoff-Saxo e Trek Factory Racing.

La prima battaglia di Velon è l’utilizzo delle videocamere sulle bici:

Con questa iniziativa il ciclismo professionistico vuole definitivamente tagliare i ponti con gli schemi del passato, con l’ormai improponibile mondo “chiuso” di avversari-nemici e segreti assortiti, e soprattutto con il sistema, ormai desueto in ogni sport, di finanziamento basato solo sugli sponsor e controllato arbitrariamente da organi terzi come UCI e organizzatori.

Sito

 

POTRESTI ESSERTI PERSO