Sei salite in 97,3km con arrivo in salita era il menu alla penultima tappa ed è Enric Mas (QuickStep) a tagliare per primo il traguardo, galvanizzato nel suo attacco dalla consalpevolezza di conquistarsi il podio finale. Dietro di lui Miguel Angel Lopez (Astana) sempre in imboscata ed efficace, e terzo Simon Yates (Mitchelton-Scott) che ha gestito tutto conscio di avere in tasca il primo grande giro in carriera.

Debacle totale per la Movistar, con Valverde in netto calo in questi ultimi giorni, incapace di stare coi migliori. Nairo Quintana si è anche lasciato sfilare per tornare ad aiutare il compagno tentando di salvare il podio, ma inutilmente.

Domani passerella madrilena per il 4° grande giro consecutivo conquistato da un britannico.