Alaphilippe stupisce nel Tour delle sorprese

Alaphilippe stupisce nel Tour delle sorprese

20/07/2019
Whatsapp
20/07/2019

Un Tour de France che da subito ha fatto parlare per gli assenti (Froome, Dumoulin, Cavendish), per i presenti in dubbia forma (Thomas, Nibali), su probabili ed improbabili outsider, ora lancia la maglia gialla che nessuno si aspettava: “Loulou” Alaphilippe (Deceuninck), uomo da Ardenne, con la sparata assassina, persino da Sanremo, ma che nessuno si aspettava cronoman di razza. Erano 32 anni che un francese non vinceva una cronometro individuale al Tour: Jean-François Bernard nel 1987, nella Mont Ventoux-Dijon (a meno di non contare il cronoprologo 2001 di 8km vinto da Christophe Moreau).

Non solo ha mantenuto la maglia gialla, ma ha vinto la cronometro individuale della 13^ tappa battendo per 14″ uno specialista come Geraint Thomas (Ineos), il quale, dissipati i dubbi sulla sua condizione, era atteso come la nuova probabilissima maglia gialla. Il percorso era favorevole ad Alaphilippe nella prima parte, dove ha potuto far valere la sua esplosività nelle corte salite e nelle discese tortuose; grande discesista il francese ha infatti guadagnato 2″ su Thomas nella discesa della côte d’Esquillot, ma poi nella piattissima parte finale Alaphilippe ha messo realmente il turbo, in particolare nell’ultimo chilometro.

 

O tempora o mores, i dubbi e le accuse sono scattate immediati, cosi come la risposta di Alaphilippe: “Conosco il lavoro che ho fatto per essere qui ora, e sono il primo ad essere sorpreso. Se questo crea dei sospetti…è cosi. Quando si vince la cosa fa per forza parlare, crea dei sospetti. Se fossi ultimo non ce ne sarebbero. Tutto questo fa discutere, ma io sono qui per fare del ciclismo e per goderne, il resto mi fa ridere“.

 

La domanda che fin qui aveva tenuto banco: “quando perderà Alaphilippe la maglia gialla?” è ora invertita in “quanto la potrà tenere ancora?”. Le previsioni darebbero la risposta per oggi, sulle pendici del Tourmalet (un classico al Tour, ma con solo due precedenti di arrivo in quota: 1974 e 2010: vittorie di Jean-Pierre Danguillaume e Andy Schleck), ma a questo punto non resta che attendere, soprattutto se Enric Mas, il capitano da classifica della Deceuninck, ha detto che correrà per aiutare Alaphilippe, il quale in effetti sembra imbattibile: in salita, allo sprint, a crono….con un viso tiratissimo sembra nella forma della vita, ma saprà resistere su salite lunghe e sulle tre settimane?

E dietro Alaphilippe? In un Tour imbottito di montagne chi sta deludendo sono proprio gli scalatori: Nairo Quintana (ormai sicuro per i prossimi 3 anni alla Arkéa-Samsic assieme a suo fratello Dayer e Winner Anacona), Adam Yates, Dan Martin e Romain Bardet. Chi sembra reggere sono Steven Kruijswijk, Enric Mas, Emmanuel Buchmann, Rigoberto Uràn ed il redivivo Thibaut Pinot, che ha concesso solo 35″ a crono a Thomas in un esercizio per cui non è proprio dotato.

Egan Bernal completamente esploso a crono (1’36” da Alaphilippe), resta un serio candidato per la generale? La Ineos sembra meno corazzata degli ultimi anni, con un Poels non pervenuto ed unico aiutante in salita per Thomas proprio Bernal e Kwiatkowski. Non è un caso che dal 2012 questo sia il primo Tour a cui la Sky/Ineos non arriva alla 14^ tappa con un suo corridore in maglia gialla (tolto il Tour in cui Froome si ruppe il polso).

Molti colleghi di Alaphilippe (Wellens, De Gendt, Kruiswijk) sono convinti che il francese possa tenere la maglia gialla ancora a lungo (“forse sino a Parigi” si sbilancia l’olandese). Thomas forse il più realistico: “vedremo come si comporterà sul Tourmalet, ma se non perde tempo li…abbiamo un problema…“.

Vada come vada Alaphilippe pare avere cambiato marcia in questa stagione, e sicuramente statuto, diventando ora uno dei “signori” del gruppo.

 

132
Rispondi

Devi fare il Login per commentare
119 Comment threads
13 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
41 Comment authors
Bcbr70MMR Recent comment authors

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
M
Member

Se era competitivo Valverde, non vedo perché non lo possa essere Alaphilippe

andry96
Member
Masao1

Se era competitivo Valverde, non vedo perché non lo possa essere Alaphilippe

Vedremo se regge, sarà dura ma sarebbe qualcosa di fenomenale
Penso che a questo punto possa restare in classifica, magari non davanti a G ma una top 10 sarebbe già qualcosa di mostruoso

Z
Member
zumzuru

Alasipippa

jan80
Member

oggi veramente bestiale…….inizia a crederci pure lui adesso

S
Member
jan80

.inizia a crederci pure lui adesso

E tu ci credi?
Da giorni vai dicendo che domani la perde e oggi ha dato una dimostrazione mica da poco considerando la crono vinta ai danni di Thomas.
Ho idea che la ineos debba riprogrammare 😛

N
Member
NAVAHO

Ni prossimi anni sapremo cosa ha preso Alaphilippe…. Armostrong docet.

gatdemarmo
Member
gatdemarmo

E anche se fosse?? ne saresti forse contento??

N
Member
NAVAHO

No, certamente no.

B
Member
NAVAHO

Ni prossimi anni sapremo cosa ha preso Alaphilippe…. Armostrong docet.

Sai che sono veramente curioso!!!

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

C
Guest
NAVAHO

Ni prossimi anni sapremo cosa ha preso Alaphilippe…. Armostrong docet.

Ma basta coi commenti ad caxxum. Ma che prove hai per dire questa cosa? Ma perché non torni a guardare il calcio e scrivere commenti sulla Gazzetta o su facebook che verranno sicuramente apprezzati?!

Sent from my iPhone using BDC-Forum mobile app

gatdemarmo
Member
gatdemarmo
BikerSolitarius

Sai che sono veramente curioso!!!

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Non credere a tutte le cazzate che leggi sull'internet (Cit. A mio cugino)

N
Member
NAVAHO

Credo soltanto che non puoi essere in forma ( nel picco di forma ) per mesi… ed andare forte ( molto forte ) ovunque: Cronometro, montagna ecc…. Tutto quà.

K
Member

crostata Ma basta coi commenti ad caxxum. Ma che prove hai per dire questa cosa? Ma perché non torni a guardare il calcio e scrivere commenti sulla Gazzetta o su facebook che verranno sicuramente apprezzati?! Sent from my iPhone using BDC-Forum mobile app Non sono commenti del cactus!! Ovvio, non ci siano prove, delle quali non s'è fatta citazione, ma solo forti sospetti, certamente opinabili, ma comunque liberi, ai quali associo i miei, perchè mi vien da pensar male nel vedere un "colibri", penso sotto i 60 kg., appiattire un ottimo, non credo eccellente, atleta a cronometro come Geraint Thomas.… Read more »

N
Member
NAVAHO

Hai ragione, soprattutto mantenere il picco di forma per mesi, quando si sa che nel ciclismo moderno al massimo è ragionevole farlo per 10/20 giorni…. Aggiungo che dopo dei mesi nel quali hai vinto praticamente tutte le gare alle quali hai partecipato, diventi quello che non sei mai stato…. Avere dei sospetti è per lo mento legittimo.

B
Member
gatdemarmo

Non credere a tutte le cazzate che leggi sull'internet (Cit. A mio cugino)

Purtroppo seguo il ciclismo professionistico da 30 anni e ne ho viste tante di prestazioni favolose finite in “tragedia” per cui a certe imprese stento un po’ a crederci… non per colpa di internet.
Non esisteva ancora ai tempi di Armstrong e Riis solo per citarne alcuni…. mi dispiace ma purtroppo è così…quando rimani scottato dopo fatichi a dare fiducia alle persone!

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

N
Member
NAVAHO

Condivido in pieno. Armostrong è stato scoperto dopo anni……. e non ne sono stato affatto contento,lo ammiravo.

Joe_T
Member

Tralasciando qualsiasi altra considerazione Fino a prova Contraria…
I Francesi hanno un senso di Nazionalismo che nemmeno immaginate..
Prendete quindi un ciclista Francese..Forte già di suo, o diciamo in ottima forma che suona meglio, visto che non lo sta dimostrando certo da 10 giorni..mettetegli una maglia gialla addosso e state pur certi che o la difenderà fino alla fine, o salterà del tutto.
In entrambi i casi venderà cara la pelle per onorarla.

Sampoo87
Member
NAVAHO

Ni prossimi anni sapremo cosa ha preso Alaphilippe…. Armostrong docet.

Quello che prendono anche gli altri.

N
Member
NAVAHO

Non direi, gli altri non vanno forte da marzo e non vanno forte su tutti i terreni….

jan80
Member

comunque che palla….appena uno vince prende bombe particolari…….non credo che si posta discutere il francese….ha sempre vinto,in piu' vince da febbraio ad ottobre,ok non ha mai fatto classifica e magari saltera' domani o settima prossima ma che lui sia dopato ed il resto no non ci credo…sono tutti uguali

N
Member
NAVAHO

Quello che fa strano è che possa mantenere il picco di forma per mesi e nel contempo che possa essere diventato un corridore da corse a tappe, senza esserlo mai stato. In più è da marzo che vince quasi tutte le corse alle quali partecipa. Io ai mostri non ci credo, specie nel ciclismo moderno, specie in questo caso….. Armostrong è stato preso dopo anni, i controlli sono sempre un passo indietro alle “pratiche scorrette”. Ovviamente non ho certezze, ma dubbi si. Molti

blues boy
Member
  • 2019 (Deceuninck Quick-Step, dodici vittorie)

2ª tappa Vuelta a San Juan (Chimbas > Peri Lago Punta Negra)
3ª tappa Vuelta a San Juan (Pocito > Pocito, cronometro)
5ª tappa Tour Colombia 2.1 (La Unión > La Unión)
Strade Bianche
2ª tappa Tirreno-Adriatico (Camaiore > Pomarance)
6ª tappa Tirreno-Adriatico (Matelica > Jesi)
Milano-Sanremo
2ª tappa Itzulia Basque Country (Zumarraga > Gorraiz)
Freccia Vallone
6ª tappa Critérium du Dauphiné (Saint-Vulbas > Saint-Michel-de-Maurienne)
3ª tappa Tour de France (Binche > Epernay)
13ª tappa Tour de France (Pau > Pau, cronometro) Queste le vittorie nel 2019 …. se aggiunge il Tour abbiamo il nuovo Merckx .

pantera
Member
pantera

valverde 2 podi a giro e tour nello stesso anno dopo vittorie e piazzamenti alle classiche,i francesi erano anni che non avevano un corredore da acclamare è giovane e il futuro è dalla sua e da qui il grande clamorew mediatico,ma bisogna ammettere che le assenze di questa corsa sono tante

jan80
Member

NAVAHO Quello che fa strano è che possa mantenere il picco di forma per mesi e nel contempo che possa essere diventato un corridore da corse a tappe, senza esserlo mai stato. In più è da marzo che vince quasi tutte le corse alle quali partecipa. Io ai mostri non ci credo, specie nel ciclismo moderno, specie in questo caso….. Armostrong è stato preso dopo anni, i controlli sono sempre un passo indietro alle "pratiche scorrette". Ovviamente non ho certezze, ma dubbi si. Molti si ma non e' che lui si dopa ed e' furbo mentre il resto del gruppo… Read more »

N
Member
NAVAHO

Il punto secondo me non è tanto che sia cresciuto, ma che è nel picco di forma da mesi e che va forte su ogni terreno senza fatica… Io conservo tutti i miei dubbi, negli ultimi anni i campioni hanno vinto soltanto o le classiche, o un grande giro e poi sono calati di forma. Questo è sempre in forma e non fa fatica, mi va bene tutto, ma i miei dubbi me li tengo tutti. Ho sentito Ballan dire con tranqullità che il giorno della cronometro avrebbe perso la maglia, invece non solo ha tenuto la maglia ma ha… Read more »

Sampoo87
Member
NAVAHO

Non direi, gli altri non vanno forte da marzo e non vanno forte su tutti i terreni….

Non esiste una pozione segreta che Alaphilippe tiene nel cassettino e gli altri no. Le pratiche dopanti sono sempre state più o meno le stesse in tutto il gruppo. Fino a ieri la scialappa la beveva la Sky, oggi la beve lui, domani qualcun altro..

N
Member
NAVAHO

Ho sentito un medico dell’antidoping dire che il doping è sempre più avanti dell’antidoping, ed infatti Armostrong è stato scoperto dopo anni…

N
Member
NAVAHO

Poi alla Sky puntavano ad un obiettivo, questo le vince tutte, questo inverno me lo aspetto anche al mondiale di ciclocross…

jan80
Member

NAVAHO Il punto secondo me non è tanto che sia cresciuto, ma che è nel picco di forma da mesi e che va forte su ogni terreno senza fatica… Io conservo tutti i miei dubbi, negli ultimi anni i campioni hanno vinto soltanto o le classiche, o un grande giro e poi sono calati di forma. Questo è sempre in forma e non fa fatica, mi va bene tutto, ma i miei dubbi me li tengo tutti. Ho sentito Ballan dire con tranqullità che il giorno della cronometro avrebbe perso la maglia, invece non solo ha tenuto la maglia ma… Read more »

N
Member
NAVAHO

Nel ciclismo moderno non esiste chi va forte sempre, anche perchè sono corse diverse su terreni diversi e poi non credo sia possibile mantenere il picco di forma per mesi. Non ci riesce nessuno, quindi neanche il francese che è un ottimo corridore per corse di un giorno e non un corridore per corse a tappe, dopo che caratteristiche a parte ha fatto la preparazione per le classiche del nord come tutti gli anni… Non ci si inventa niente a questi livelli, quindi…. o gli altri sono limitati oppure questo fino ad ora ha scerzato….

newbie
Member

Anche sui forum stranieri già si da per dopato alaphilippe …

Sent from my Redmi 5 Plus using BDC-Forum mobile app

jan80
Member
newbie

Anche sui forum stranieri già si da per dopato alaphilippe …

Sent from my Redmi 5 Plus using BDC-Forum mobile app

si perche' ci meritiamo corridori monotoni

N
Member
NAVAHO

Ci meritiamo corridorì onesti, e abbiamo i diritto ( dopo tante delusioni ) di avere dei dubbi RAGIONEVOLI

N
Member
NAVAHO

Non puoi diventare quello che non sei mai stato e sprattutto non puoi diventarlo in un attimo, senza cambiare le tue caratteristiche che sono quelle di un corridore per le corse di un giorno. Questo va forte ovunque e non credo sia possibile. Oggi ascoltavo un commento di un ex corridore Vinokurov, ” Sapevo che la maglia gialla dava forza ma non che facesse volare “. Lui di queste cose se ne intende mi pare, quindi….

N
Member
NAVAHO

Una eventuale vittoria di un ciclista francese, distoglierebbe l’attenzione da tante ” cose ” come dicevano i Romani: ” Pane et circenses “

D
Member
doublet

che tristezza… solo a pensare male
io penso invece che si stia divertendo come non mai e non che aspetta altro di arrivare per vincere per farsi una meritata vacanza al mare e senza tutti ‘sti rompiballe
p.s. e pensare che mi sta pure antipatico

N
Member
NAVAHO

Anche Armostrong si divertiva… prima poi non tanto

Sampoo87
Member

Per altro, nota a margine, non c'è più alcuna calma nel valutare complessivamente gli atleti. Il giro non è finito oggi, né finisce domani. Alaphilippe ha certamente mostrato più di quanto non ci si aspettasse da lui. Ma di fatto il tour non l'ha ancora vinto. Non sappiamo come stia e se ne avrà fino a Parigi.

Yates dopo il giro dello scorso anno sembra debba sempre partire con grandi aspettative, ma non ha mai concluso nulla. Basta un nulla perché l'alaphilippe di oggi si prenda une cotta epica.
Vedremo che succederà, tour tutto sommato aperto.

N
Member
NAVAHO

Sampoo87 Per altro, nota a margine, non c'è più alcuna calma nel valutare complessivamente gli atleti. Il giro non è finito oggi, né finisce domani. Alaphilippe ha certamente mostrato più di quanto non ci si aspettasse da lui. Ma di fatto il tour non l'ha ancora vinto. Non sappiamo come stia e se ne avrà fino a Parigi. Yates dopo il giro dello scorso anno sembra debba sempre partire con grandi aspettative, ma non ha mai concluso nulla. Basta un nulla perché l'alaphilippe di oggi si prenda une cotta epica. Vedremo che succederà, tour tutto sommato aperto. Concordo con te,… Read more »

batstone79
Member
batstone79

Alaphilippe non è a tutta da mesi. Dopo le Ardenne, dove alla Liegi è arrivato finito, ha staccato e recuperato energie. Mi sorprende fino ad un certo punto la sua prestazione. È arrivato davvero tirato al Tour e comunque l’anno scorso, se non erro è stato maglia pois, quindi in salita va. Quello che è un’incognita è la tenuta sulle tre settimane e il fatto che non ha mai corso per vincere un grande giro. La responsabilità di tenere la gialla potrebbe portarlo a strafare e saltare una delle ultime tappe. Però è francese e sarà gasato a mille. Comunque… Read more »

newbie
Member

Sampoo87 Per altro, nota a margine, non c'è più alcuna calma nel valutare complessivamente gli atleti. Il giro non è finito oggi, né finisce domani. Alaphilippe ha certamente mostrato più di quanto non ci si aspettasse da lui. Ma di fatto il tour non l'ha ancora vinto. Non sappiamo come stia e se ne avrà fino a Parigi. Yates dopo il giro dello scorso anno sembra debba sempre partire con grandi aspettative, ma non ha mai concluso nulla. Basta un nulla perché l'alaphilippe di oggi si prenda une cotta epica. Vedremo che succederà, tour tutto sommato aperto. Non ha vinto… Read more »

F
Member
Forza spal 73

Qualcuno sa che bici usa con esattezza la Education First?
Oggi ho osservato con attenzione Uran che, sul Tourmalet, pedalava su di una supersix 2020 ma con freni a pattino.
Sia il sito di Cannondale che alcuni concessionari che ho contattato, mi dicono la stessa cosa: il nuovo supersix evo 2020, in versione HM, solo disk.
Con i pattini, telaio in carbonio no HM.
Usano questo?
Mi pare strano…

andry96
Member
Forza spal 73

Qualcuno sa che bici usa con esattezza la Education First?
Oggi ho osservato con attenzione Uran che, sul Tourmalet, pedalava su di una supersix 2020 ma con freni a pattino.
Sia il sito di Cannondale che alcuni concessionari che ho contattato, mi dicono la stessa cosa: il nuovo supersix evo 2020, in versione HM, solo disk.
Con i pattini, telaio in carbonio no HM.
Usano questo?
Mi pare strano…

Magari hanno un hm fatto apposta per loro
Già alla presentazione si diceva che non ci sarà là top di gamma rim

Sampoo87
Member
newbie

Non ha vinto una vuelta yates?
O penso al gemello sbagliato?

Sent from my Redmi 5 Plus using BDC-Forum mobile app

Si hai ragione, me li confondo sempre.. :mrgreen:

Luca38
Member

Se alaphilippe era inglese e correva per sky-ineos qua tutti a riaprire il thread sulla scialappa…. Se qualche mese fa si fosse detto che poteva vincere il tour, tutti avrebbero riso mentre ora la gialla la perde sempre domani….ergo per me lo vince. Oggi tantissimi scalatori crollati, inutile farvi i nomi, la tappa l'avete vista o letta, ma lui che scalatore puro non è invece fa secondo solo per lasciar vincere il connazionale e non hanno fatto un cavalcavia, ma il tourmalet…. e ieri ha vinto la crono… Vi chiedo….ma vi leggete ? 🙂 😀 Lo vedrei bene anche a… Read more »

pierluigi
Member
pierluigi

C’era un texano pazzo qualche anno fa che in questi casi diceva:”non è normale”.

POWDERFINGER
Member

Krono Mi vien da sospettare, ancor più, quando vedo il "fringuello", geniale in gare tipo Freccia Vallone, lo ammetto, scalare il Tourmalet col gruppo dei migliori e fare anche la sparata finale, che forse poteva andar anche meglio se non ci fosse stato il suo connazionale davanti. A me, nei tratti finali prima del traguardo, mi è sembrato che non fosse tanto "bella" la pedalata di Alaphilippe. Se vincerà questo Tour non lo so, è aiutato dal fatto che non ha dei fuoriclasse come avversari, ma questa è una lacuna che esiste da anni (mio modestissimo parere). pantera i francesi… Read more »

M
Member

Vi dirò, io spero questo tour lo vinca Alaphilippe, mi piace un casino come corridore. Alla faccia dei tatticismi degli ultimi anni! Poi se risulterà dopato tra qualche anno, ce ne faremo una ragione come ci siamo sempre fatti, ma per ora godiamoci finalmente un corridore completo che da battaglia in tutte le corse a cui partecipa!

Joe_T
Member

Io non comprendo perché bisogna sempre buttare ombre su chi va forte.
Un corridore che tra l'altro e in un Team che da un po di tempo sta facendo molto bene, ha dimostrato una ottima capacità di gestione gare, e anziché dire a merito: stan raccogliendo i frutti del loro lavoro, si cerca invece di gettare merda e sospetto.

bonny92
Member
Joe_T

Io non comprendo perché bisogna sempre buttare ombre su chi va forte.
Un corridore che tra l'altro e in un Team che da un po di tempo sta facendo molto bene, ha dimostrato una ottima capacità di gestione gare, e anziché dire a merito: stan raccogliendo i frutti del loro lavoro, si cerca invece di gettare merda e sospetto.

Stesse cose che si dicevano di Yates al giro, poi è scoppiato ed è tornato pulito….

Joe_T
Member

Bonny ma come ho detto in qualche topic dietro… non escludo che Alaphilippe possa saltare, è un ipotesi che va considerata, resta il fatto che sta correndo con intelligenza, e che sta mostrando già da un po' belle prestazioni, e secondo me andrebbe giudicato con merito per questo, non per cose al momento, campate in aria.

Andrea Sicilia
Editor

Sampoo87 Per altro, nota a margine, non c'è più alcuna calma nel valutare complessivamente gli atleti. Il giro non è finito oggi, né finisce domani. Alaphilippe ha certamente mostrato più di quanto non ci si aspettasse da lui. Ma di fatto il tour non l'ha ancora vinto. Non sappiamo come stia e se ne avrà fino a Parigi……. Esatto. Zero equilibrio nei giudizi. Per 3/4 tappe fatte bene già è stato paragonato a LA. C'è sete di sangue nell'etere. Io sono sorpreso come tutti (quasi tutti, qualcuno DOPO, già sembrava aver previsto tutto) ciononostante non ritengo sinora che abbia fatto… Read more »

U
Member

Con Una Movistar diretta sotto gli effetti dell'Acido Lisercico ( non potrebbe spiegare altrimenti..) Questo sta diventando il Tour piu' bello degli ultimi 35 anni!!

Speriamo non facciano antidoping alle ammiraglie altrimenti siamo spacciati..!!

lap74
Member

Fermo restando che io le mani sul fuoco non le metto per nessuno e che, a scanso di equivoci, i francesi non mi son mai stati troppo simpatici, sicuramente meno degli inglesi, io non vi capisco. I dubbi sono tutti leciti, sono il primo dubbioso, infatti negli ultimi anni il tour é stato vinto da due pistard (fortissimi per carità) a dieta e, udite udite, un carneade ( perlomeno nel 2011, anno della trasformazione) anglo-kenyano, del quale nessuno e dico nessuno, eccetto Corti, aveva sentito parlare e che per poco non lo mandano a casa per mancanza di interesse da… Read more »

batstone79
Member
batstone79

È lo sport nazionale buttare sospetti o denigrare chi vince. Nibali perché ha culo, Froome perché usa scialuppa, Alaphilippe perché non è normale, etc etc etc. Secondo me quest’anno sarà un Tour incerto fino alla fine, finalmente!

N
Member
NAVAHO

E' anche vero che quello di quest'anno è il Tour con il ivello qualitativo più basso degli ultimi anni.
Mancano Froome, Domoulin e molti sono a fine carriera o reduci dal giro quindi, il livello è veramente molto basso. Lo dipingono come incerto ma se il francese non salta, con due minuti e senza crono lunghe, non vedo chi lo possa vincere se non lui.
Lo spettacolo non c'è i campioni nemmeno.

N
Member
NAVAHO

lap74 Fermo restando che io le mani sul fuoco non le metto per nessuno e che, a scanso di equivoci, i francesi non mi son mai stati troppo simpatici, sicuramente meno degli inglesi, io non vi capisco. I dubbi sono tutti leciti, sono il primo dubbioso, infatti negli ultimi anni il tour é stato vinto da due pistard (fortissimi per carità) a dieta e, udite udite, un carneade ( perlomeno nel 2011, anno della trasformazione) anglo-kenyano, del quale nessuno e dico nessuno, eccetto Corti, aveva sentito parlare e che per poco non lo mandano a casa per mancanza di interesse… Read more »

N
Member
NAVAHO
batstone79

È lo sport nazionale buttare sospetti o denigrare chi vince. Nibali perché ha culo, Froome perché usa scialuppa, Alaphilippe perché non è normale, etc etc etc. Secondo me quest’anno sarà un Tour incerto fino alla fine, finalmente!

Beh i sospetti sono figli dei fatti…. ( purtroppo )

golias
Member
NAVAHO

ITuttavia, a parte il livello bassissimo dei partecipanti al Tour

Addirittura di livello bassissimo 🙄
Poi i tempi sono gli stessi di quando c'erano anche i campionissimi ;pirlùn^

U
Member
Ser pecora

Secondo me alcune cose incomprensibili lo diventano alla luce del ciclomercato già allo stadio avanzato. In particolare proprio con la Movistar e poi la Bahrein-Merida.

Su Bahrein sono daccordo e anche in parte su Movistar..

Ma il mio Mito 🙂 Eusebio al Tour ne ha sempre combinate parecchie.. Peccato perchè in salita quest'anno sono forsi i piu' forti del Tour e la tappa di eiri non avrebbe avuto il medesimo epilogo se Movistar non avesse fatto quel ritmo sulla prima salita.

bonny92
Member

Joe_T Bonny ma come ho detto in qualche topic dietro… non escludo che Alaphilippe possa saltare, è un ipotesi che va considerata, resta il fatto che sta correndo con intelligenza, e che sta mostrando già da un po' belle prestazioni, e secondo me andrebbe giudicato con merito per questo, non per cose al momento, campate in aria. Joe non intendevo dire che Alaphilippe salterà come è saltato Yates al giro, ho fatto semplicemente notare che le prestazioni di Yates da qualcuno venivano considerate strane, poi in realtà è saltato e da li si è smesso di fare strane ipotesi… Ora… Read more »

newbie
Member
Ser pecora

Secondo me alcune cose incomprensibili lo diventano alla luce del ciclomercato già allo stadio avanzato. In particolare proprio con la Movistar e poi la Bahrein-Merida.

Si è capito poi perché Dennis è tornato a casa ?

Sent from my Redmi 5 Plus using BDC-Forum mobile app