Chi è Peter Sagan?

Chi è Peter Sagan?

06/07/2012
Whatsapp
06/07/2012

E’ forse il corridore che più sta catalizzando attenzioni in questo Tour de France 2012.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=174306&s=576[/img]

Nato a Zilina, in Slovacchia, il 26 Gennaio 1990 viene da una famiglia di ciclisti, come il fratello maggiore Juraj, che ha corso pure lui per la Liquigas-Doimo, ed il padre Lubomir che lo ha accompagnato fin da quando aveva 9 anni a tutte le corse da svolgere nei fine settimana.

Il suo idolo da ragazzino è sempre stato Jan Ullrich, di cui ammirava lo stile tutto di potenza e rapportoni, uno stile che ha cercato sempre di copiare.

Un po’ per questo ed un po’ per la sua capacità di spaccare telai di mountainbike durante la sua permanenza nel team Cannondale Factory Racing Team (con cui ha vinto il campionato del mondo Junior 2008) si è guadagnato il nomignolo di Terminator. A dispetto del suo carattere pacato e dei suoi modi gentili.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=174304&s=576[/img]

Nello stesso 2008 arriva anche secondo al campionato del mondo Junior di ciclocross ed alla Parigi-Roubaix, sempre Junior.

Il 2009 lo passa da U23 nel team Continental Dukla Tren?ín Mérida con cui si distingue al Giro del Friuli in 3 tappe.

Il suo primo tentativo nel mondo dei Pro è pero’ fallimentare, quando dopo uno stage con la QuickStep non gli viene proposto un contratto facendogli meditare di smettere con la bici da corsa. Contratto che gli viene offerto pero’ dal team “cugino” su strada del Cannondale Factory Team, la Liquigas-Doimo.

Dopo test medici in cui strabilia per le sue doti atletiche comincia da vero terminator ad inanellare risultati:

-2 tappe e la classifica a punti della Parigi Nizza

-1 tappa del giro di Romandia

-2 tappe, miglior giovane, primo nella classifica a punti e 8° assoluto nel giro di California.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=174307&s=576[/img]

Nello stesso anno, durante il Tour Down Under raccoglierà anche l’apprezzamento di Lance Armstrong, che ne viene colpito per il talento (anche se lo chiama “sloveno” invece che slovacco). Altri apprezzamenti arrivano da Chris Horner ed altri big più stagionati. Il tutto per un ragazzo di appena 20 anni.

Nel 2011 si impone ai punti al giro di Sardegna, di California, Polonia e Svizzera, conquistando 8 tappe in totale. In più corona l’anno con 3 tappe alla Vuelta ed il titolo nazionale.

Il 2012 lo vede confermarsi ai punti al Giro di California (5 tappe vinte), al Giro di Svizzera (4 tappe vinte), al Tour de l’Oman (1 tappa), più, ancora il titolo nazionale, ed una tappa alla Tirreno Adriatico ed alla 3 giorni di Panne.

Comincia anche a farsi vedere alle classiche, con il 4°posto alla Milano-Sanremo, il 5° al Fiandre, 3° all’Amstel, 2° alla Gent-Wevelgem.

E cosi’ siamo arrivati ad oggi, con già 3 tappe al Tour de France e la maglia verde, oltre che l’8° posto in classifica.

Non male a 22 anni. Se nel futuro saprà continuare cosi’ sarà davvero un Terminator.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=174305&s=576[/img]