Dauphiné 2014: Spilak vince, ma Contador semina scompiglio

Dauphiné 2014: Spilak vince, ma Contador semina scompiglio

12/06/2014
Whatsapp
12/06/2014

Simon Spilak (Katusha) ha vinto la 5^ tappa del Critérium du Dauphiné, molto mossa e calda, andando in fuga sul col de Laffrey e tenendo fino al traguardo.

__TFMF_l2oibi55ihrfck55lmpz53md_3c4b5c23-6b84-4e40-9ae3-45311a736be0_0_interna

La tappa sarà sicuramente ricordata però per gli attacchi di Alberto Contador che ha seminato il panico nelle fila della Sky, che solo con il grande lavoro di Richie Porte e Mikel Nieve proprio sul Col de Laffrey (6,3 km al 6,2 %) sono riusciti a riportare sotto il loro capitano Chris Froome.

b6a6e

Invariato il distacco tra Contador e Froome, ma il Pistolero sta mettendo grande pressione su Froome, soprattutto in vista del Tour de France.

Rimonta a pari tempo (12″) in classifica generale con Contador invece l’ottimo Wilco Kelderman (Belkin) con un attacco nel finale.